La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L’impiego di nab-paclitaxel nel trattamento del carcinoma pancreatico metastatico Caso Clinico Paolo Marchetti Federica Mazzuca Azienda Ospedaliera Sant’Andrea.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L’impiego di nab-paclitaxel nel trattamento del carcinoma pancreatico metastatico Caso Clinico Paolo Marchetti Federica Mazzuca Azienda Ospedaliera Sant’Andrea."— Transcript della presentazione:

1 L’impiego di nab-paclitaxel nel trattamento del carcinoma pancreatico metastatico Caso Clinico Paolo Marchetti Federica Mazzuca Azienda Ospedaliera Sant’Andrea Roma

2 Caso clinico C.F. nato il 22/12/1940 Anamnesi familiare : Padre deceduto all’età di 87 aa per neoplasia della prostata. Anamnesi fisiologica : Nato a termine da parto eutocico, sviluppo psicofisico regolare. Dieta libera e varia. Non fumatore. No alcolici. Tre caffè die. Alvo e diuresi regolari Anamnesi patologica remota : Frattura Testa del Femore traumatica nel 1998 Non riferisce patologie in trattamento

3 Anamnesi oncologica 1/ : emicolectomia destra. E.I. adenocarcinoma del grosso intestino pT3 pN0 G3 M0, a seguire trattamento chemioterapico adiuvante secondo schema 5FU/leucovorin. Il paziente ha interrotto chemioterapia per tossicità G1 ed ematologica. A seguire FUP negativo fino a dicembre 2011

4 Anamnesi oncologica 2/3 In seguito a comparsa di dolore addominale in sede epimesogastrica irradiati al fianco destro il paziente ha effettuato ulteriori accertamenti: 27/12/2011 Ecografia Addome Superiore :Fegato normale per dimensioni e contorni. Si evidenziano alcune formazioni tondeggianti, solide ed ipoecogene la maggiore delle quali di diametro circa 3 cm. Colecisti normodistesa, normoconformata, alitiasica.. Non aspetti patologici a carico delle vie biliari intra ed extra epatiche. Normale il calibro dell’asse spleno portale. Milza aumentata di volume (13,8 cm DL) ad ecostruttura omogenea. In sede mesogastrica è sempre apprezzabile una formazione solida iperecogena di 12 cm, con le caratteristiche ecografiche del tessuto adiposo. Non si evidenzia il pancreas.

5 Anamnesi oncologica 3/3 27/12/2011 TC tb con mdc : ADDOME l’indagine ha mostrato la presenza di voluminoso processo espansivo parenchimatoso di tipo neoformato con vasta componente necrotica nel contesto di diametro massimo di 5.5 cm ad origine del corpo coda del pancreas. Il processo presenta segni evidenti di diffusione oltre la capula dell’organo con aspetti chiaramente infiltrativi nei confronti dell’arteria e della vena splenica con sviluppo di circoli collaterali attraverso le vene gastroepiploiche ed il tronco gastrocolico. Il processo non coinvolge il tripode celiaco, la vena porta né i vasi mesenterici superiori. Adenopatie in sede peripancreatica di diametro massimo fino a 1-1,5 cm. Modico aumento di volume del fegato con presenza di lesioni espansive multiple (almeno 6) con aspetto a bersaglio in rapporto a fenomeni di necrosi nel contesto. I dotti biliari intra ed extra epatici non risultano dilatati. 28/12/2011 Effettua Agoiaspirato TC Guidato del Pancreas E.I: Positiva la ricerca di cellule neoplastiche, deponenti per adenocarcinoma.

6 I visita : PS 1 sec ECOG, riferisce dolore VAS 4 mesogastrio con irradiazione posteriore controllato con l’uso di codeina e paracetamolo. Decisione terapeutica : chemioterapia di I linea sec schema gemox Gennaio – maggio 2012 : 8 somministrazioni di chemioterapia sec schema gemox TC tb con mdc di restaging : PD epatica e SD pancreatica

7 Quali

8 Cosa ha guidato la scelta … Progressione di malattia con schema a base di gemcitabina e platino Precedente chemioterapia a base di fluoropirimidine “ There is no standard chemotherapy for patients who have progressed in first-line treatment “( esmo guidelines 2010)

9 Scelta terapeutica Maggio 2012 : Si decide di iniziare trattamento chemioterapico secondo schema Abraxane 100 mg/m 2 on days 1, 8, and 15 of a 28- day cycle

10 Da maggio – agosto 2012 : Il paziente ha effettuato 3 cicli di chemioterapia secondo schema Abraxane 100 mg/mq d1, 8, 15 q4w La valutazione con Tc tb con mdc effettuata a agosto 2012 mostra stabilità di pancreatica e risposta strumentale epatica. Tossicità riportate : parestesie mani piedi G1.

11 TC tb con mdc maggio 2012

12 TC tb con mdc agosto 2012

13 Riepilogo caso clinico Gennaio – aprile 2012 : 8 somministrazioni di chemioterapia sec schema gemox Da maggio – agosto 2012 : Il paziente ha effettuato 3 cicli di chemioterapia secondo schema Abraxane 100 mg/mq d1, 8, 15 q4w Agosto 2012 : TC tb con mdc : SD pacreatica, RP epatica.


Scaricare ppt "L’impiego di nab-paclitaxel nel trattamento del carcinoma pancreatico metastatico Caso Clinico Paolo Marchetti Federica Mazzuca Azienda Ospedaliera Sant’Andrea."

Presentazioni simili


Annunci Google