La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Rete dei Monti per un Curricolo verticale di qualità nell’insegnamento delle scienze.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Rete dei Monti per un Curricolo verticale di qualità nell’insegnamento delle scienze."— Transcript della presentazione:

1 La Rete dei Monti per un Curricolo verticale di qualità nell’insegnamento delle scienze

2 SCUOLA CAPOFILA: I.C. Tacchi Venturi San Severino Marche SCUOLE COINVOLTE: I.C. Betti Boccati Camerino, I.C. Strampelli Castelraimondo; I.C. Colmurano, I.C. E. Mattei Matelica, I.C. Giovanni XXX Mogliano, I.C. G. Leopardi Sarnano, I.C. P. Tacchi Venturi San Severino Marche.

3 Momento di ricerca-azione curato dalla professoressa Eva Pettinari 21 e il 28 gennaio per un totale di 7 ore.

4 Le scuole dei tre ordini hanno curato il curricolo verticale, in riferimento all’ambito scientifico e all’inclusione. Hanno pianificato le sceneggiature inserendo: le attività che si intendono svolgere di quali strumenti e risorse servirsi gli interventi della didattica dell’inclusione come documentare l’attività. Titolo delle unità di lavoro: Autrici/oriClassi: Obiettivi: Competenze in uscita: Tempi (24 ore nelle le classi). Fasi: Tipo e descrizione delle attività che si intendono svolgere Cosa fa il docente Cosa fa l’alunno Interventi Didattica dell’inclusio ne Cosa fare prima della attività in classe Di quali strumenti e quali risorse ho bisogno Come documento l’attività

5 TRAGUARDI: prendere coscienza dell’interazione individuo-ambiente per stabilire un rapporto rispettoso con esso. Influire positivamente sulla qualità della vita degli alunni promuovendo benessere e cultura. Creare un’unica struttura progettuale all’interno della quale ogni ordine scolastico possa operare per offrire a tutti gli alunni percorsi significativi e flessibili. Obiettivi: acquisire competenze, diffondere la sensibilità e le conoscenze per salvaguardare le diversità biologico-naturalistiche migliorando il proprio modo di vivere e la salute Competenze in uscita: Osserva, sperimenta, ordina, organizza, sviluppa atteggiamenti di curiosità. Confronta e si confronta collaborando con gli altri, negoziando le varie soluzioni Rielabora e riferisce utilizzando i linguaggi e le forme di comunicazione. Si avvia alla consapevolezza dell’importanza di un corretto stile di vita. Percepisce e si avvia alla maturazione del senso di corresponsabilità tra i suoi comportamenti e la cura dell’ambiente SCUOLA DELL’INFANZIA 1° FASE: scoperta del territorio, accompagnati dal draghetto “Pici”. 2° FASE: osservazione e confronto, gestione della conversazione. Comprensione degli eventi. 3° FASE: sperimentazione. Situazioni di problem solving. Sensibilizzazione ad una corretta alimentazione. 4° FASE: divulgazione nella suola e nell’extrascuola 5° FASE: valutazione e rivalutazione SCUOLA PRIMARIA 1° FASE: l’uomo come mammifero onnivoro, l’apparato digerente e circolatorio 2° FASE: l’ecosistema 3° FASE: gli organi di senso, mezzi di conoscenza. 4° FASE: sana alimentazione e i benefici delle piante. La flora e la fauna del territorio. 5° FASE: valutazione. Coinvolgimento degli alunni come tutor sperimentatori. SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO 1° FASE: abitudini alimentari 2° FASE: lettura significativa delle etichette alimentari. 3° FASE: discussione guidata. 4° FASE: sperimentiamo insieme. Insegniamo a sperimentare. 5° FASE: valutazione attraverso la risoluzione di una situazione problematica incentrata sulle tematiche affrontate

6 Partner formativo-didattico: Università degli Studi di Camerino Costruzione della piattaforma: Consulenza tecnica per le videoconferenze Interventi dei Professori universitari e della Direttrice del museo scientifico in apertura degli incontri formativi Apertura e interventi degli esperti negli spazi didattici (orto botanico, laboratori scientifici)

7 Momento di formazione curato dall’Ispettrice scolastica Sabrina Boarelli 14, 28 febbraio e 21 marzo 2014 Gli incontri oltre che in presenza si sono svolti grazie al Polo Informatico dell’Università di Camerino, partner del progetto, in videoconferenza presso tutte le scuole interessate dal Progetto. Grazie a tale modalità nella formazione sono stati coinvolti circa 350 docenti. Ai docenti partecipanti l’Istituto capofila ha rilasciato gli attestati di partecipazione

8 CALENDARIO LABORATORI DIDATTICI PRESSO L’UNIVERSITA’ Lun 5 maggio Orari Laboratori 9.30 – San Severino sezione D- Infanzia Luzio + 5 anni Infanzia Cesolo ( 25+15) Totale n. 40 alunni + Accompagnatori I gruppo: visita guidata nell’orto finalizzata all’osservazione con lentine + uso acquerelli II gruppo: scoprire le essenze attraverso i sensi Mar 13maggio Orari Laboratori 9.30 – Castelraimondo Scuola Infanzia Sefro + Scuola Primaria Sefro + Secondaria Pioraco ( ) Totale n. 36 alunni + Accompagnatori I gruppo: visita guidata nell’orto finalizzata all’osservazione con lentine + uso acquerelli II gruppo: scoprire le essenze attraverso i sensi III gruppo secondaria: alimenti - nutrienti – digestione Mar 20 maggio Orari Laboratori 9.30 – Colmurano Infanzia, primaria e secondaria ( )Totale n. 38 alunni + Accompagnatori I gruppo infanzia + primaria: visita guidata nell’orto finalizzata all’osservazione con lentine + uso acquerelli II gruppo secondaria:assaggi al buio - mostra veleni Mer 21 maggio Orari Laboratori 9.30 – Camerino sezione Infanzia + scuola Primaria + Secondaria ( )Totale n. 58 alunni + Accompagnatori I gruppo infanzia: visita guidata nell’orto finalizzata all’osservazione con lentine + uso acquerelli II gruppo primaria secondaria: assaggi al buio + mostra veleni Ven 23 maggio mattina e pomeriggio Mogliano 3 classi primaria e una secondaria ( )Totale n. 77 alunni + Accompagnatori I gruppo: visita guidata nell’orto finalizzata all’osservazione con lentine + frutta cieca II gruppo: visita museo - assaggi al buio III gruppo secondaria: mostra dei veleni Lun 26 maggio Orari Laboratori 9.30 – Sarnano Scuola Infanzia + Scuola Primaria + Secondaria ( ) Totale n.60 alunni + Accompagnatori I gruppo: visita guidata nell’orto finalizzata all’osservazione con lentine + uso acquerelli II gruppo: scoprire le essenze + mostra dei veleni III gruppo secondaria: alimenti – nutrienti - digestione Mar 27 maggio Orari Laboratori 9.30 – San Severino - Scuola Secondaria classe I C + classe II D + classe 5 D Primaria Luzio ( ) Totale n.58 alunni + Accompagnatori Classe I C: le piante tintoree e la tintura + mostra dei veleni Classe V D: scoprire le essenze + mostra dei veleni Classe II D il latte - i suoi componenti – la digestione

9 Tutti gli istituti coinvolti hanno compiuto numerose sperimentazioni nelle classi, nelle sezioni e nel territorio circostante (visibili e condivisibili in piattaforma) Esempio: momento di un’attività didattica e il lavoro continua …

10 Monitoraggio U.S.R. Convocazione regionale per il monitoraggio, il confronto e la documentazione delle attività realizzate dalle reti finanziate, relative al Progetto “Misure di accompagnamento per l'attuazione delle Indicazioni Nazionali per la scuola dell'infanzia e del primo ciclo.” 31 marzo 2014 “Socializzazione e condivisione delle esperienze che le reti stanno sperimentando” 23 maggio 2014 relazione-confronto con il prof. Italo Fiorin, Coordinatore del Comitato scientifico Nazionale.

11 Momento di verifica-valutazione incontro conclusivo tra tutti gli istituti 26 giugno 2014 Punti di debolezza: tempi ristretti (febbraio- 7 giugno) nel quale si è dovuto svolgere la progettazione. Per la scuola secondaria ancora troppa resistenza alla trasversalità degli obiettivi. Punti di forza la comune progettazione tra i tre ordini, partendo dai traguardi formativi delle Indicazioni e, a caduta, declinati fino all'infanzia; le occasioni di incontro e lavoro tra i tre ordini; la collaborazione con l'Università e il supporto dato nei laboratori; il lavoro in piattaforma che ha permesso la condivisione continua; il coinvolgimento dell'utenza.


Scaricare ppt "La Rete dei Monti per un Curricolo verticale di qualità nell’insegnamento delle scienze."

Presentazioni simili


Annunci Google