La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Epidemiologia assistenziale in Emato-Oncologia Profili e percorsi assistenziali Mieloma Multiplo – Un modello di Studio Profili di assistenza in Abruzzo,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Epidemiologia assistenziale in Emato-Oncologia Profili e percorsi assistenziali Mieloma Multiplo – Un modello di Studio Profili di assistenza in Abruzzo,"— Transcript della presentazione:

1 Epidemiologia assistenziale in Emato-Oncologia Profili e percorsi assistenziali Mieloma Multiplo – Un modello di Studio Profili di assistenza in Abruzzo, Puglia, Veneto Sala Congressi Ospedale Civile Pescara 30 giugno 2004 II Sessione La realtà assistenziale regionale: lettura dei dati amministrativi e verifica clinica Analisi descrittiva e comparativa delle dimissione ospedaliere per Mieloma Multiplo nelle Regioni dell’Abruzzo, Puglia e Veneto Vito Lepore

2 Epidemiologia assistenziale in emato oncologia Dati nazionali - MinSan Tabelle con dati aggregati per grandi gruppi Richieste specifiche Le Schede di Dimissione Ospedaliera Modelli di uso e di validazione Roma, 19 febbraio 2002 Dati regionali - Archivi con singoli records per analisi dettagliate (RISS-H) Puglia: anni ; Veneto: ; Abruzzo: 2000 Dati di ULSS - Record linkage con archivi a diverso contenuto informativo (ad es. schede di morte, anagrafe assistiti, prescrizioni farmaceutiche, referti di istol patologica ecc..) Roma, 10 settembre 2001 Roma, 15 ottobre 2002 P.R.F MinSal 2002 Profili di assistenza in Abruzzo, Puglia, Veneto Giornate Ematologiche Vicentine – II edizione Vicenza maggio 2003 Mieloma Multiplo – Un modello di studio Pescara 30 giugno 2004 Leucemie Acute Bari, ?? dicembre 2004

3  Perché parlare di epidemiologia assistenziale dalla medicina basata sulle evidenze all’assistenza basata sulle evidenze  Perché in Ematologia area privilegiata per omogeneità e rilevanza clinica, alta intensità assistenziale, alto turnover conoscitivo, concentrazione di pazienti in Centri – Ospedali di riferimento, ecc…  Perché ai clinici ricerca sul campo, nel quotidiano, in contesti reali Viewpoint Improving the performance of health services: the role of clinical leadership Chris Ham The Lancet, March 25, 2003

4 Alcune indicazioni sulle principali fonti normative su Indicatori di efficienza, qualità, monitoraggio... dell’assistenza sanitaria. _______________________ art. 10 e 14 del Decreto Legislativo 502/1992 che hanno prodotto Decreto Ministeriale 24 luglio 1995 “Contenuti e modalità di utilizzo degli indicatori di efficienza e qualità nel Servizio Sanitario Nazionale” Decreto Ministeriale 15 ottobre 1996 “Approvazione degli indicatori per la valutazione delle dimensioni qualitative del servizio riguardanti la personalizzazione, l’umanizzazione dell’assistenza, il diritto all’informazione, alle prestazioni alberghiere, nonché l’andamento delle attività prevenzione delle malattie” Decreto Ministeriale 12 dicembre 2001 “Sistema di garanzie per il monitoraggio dell’assistenza sanitaria” Decreto Legislativo 502/1992 Aggiornato dal Decreto Legislativo 229/1999 e Legge n° 405 del 2001 l’insieme delle prestazioni che vengono garantite dal Servizio sanitario nazionale, a titolo gratuito o con partecipazione alla spesa, perché presentano, per specifiche condizioni cliniche, evidenze scientifiche di un significativo beneficio in termini di salute, individuale o collettiva, a fronte delle risorse impiegate.” d.P.C.M. 29 nov “Definizione dei Livelli essenziali di assistenza” Allegato 1,2,3,4,5 (d.P.C.M , liste di attesa) Decreto Ministeriale 12 dicembre 2001 “Sistema di garanzie per il monitoraggio dell’assistenza sanitaria” Introduzione dei L.E.A.

5

6 ASSISTENZA OSPEDALIERA  Tasso standardizzato di ospedalizzazione per degenza ordinaria e per day hospital  Indice di attrazione  Indice di fuga  Posti letto per abitanti  Giornate di degenza (ordinaria e di day hospital) sulla popolazione residente pesata  Costo percentuale del livello di assistenza ospedaliera  Costo pro-capite dell’assistenza ospedaliera  Incidenza percentuale del costo del personale ospedaliero sul costo totale del personale  Incidenza percentuale del costo del personale ospedaliero sul costo del livello di assistenza ospedaliera  Percentuale di dimessi da reparti chirurgici con DRG medici  Percentuale di parti cesarei  Peso medio del ricovero degli anziani  Peso medio del ricovero dei bambini  Tasso di utilizzo  Degenza media standardizzata per case-mix  Percentuale di ricoveri brevi  Percentuale di ricoveri lunghi  Tasso di ospedalizzazione (nella popolazione anziana) per particolari procedure chirurgiche: cataratta, sostituzione dell’anca e by-pass coronario e angioplastica INDICATORI DI RISULTATO  Quoziente di mortalità infantile  Tasso di mortalità materna  Tasso di mortalità evitabile o per cause selezionate  Tasso di mortalità intraospedaliera per infarto del miocardio acuto (IMA)  Percentuale di bambini sottopeso  Tasso di incidenza di epatite B e TBC polmonare  Speranza di vita (vita media) alla nascita e a 65 anni  Speranza di vita libera da disabilità alla nascita e a 65 anni  Liste di attesa per specialistica e diagnostica

7 I – Ambiente Percentuale di vaccinati II – Territorio Percentuale di donne sottoposte a screening per la diagnosi precoce dei tumori dell’apparato genitale femminile (pap-test e mammografia) Percentuale di anziani trattati in Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) Giornate in strutture semiresidenziali e residenziali per l’assistenza agli anziani, x1000 abitanti di età maggiore o uguale a 65 anni Costo pro-capite per l’assistenza territoriale, semiresidenziale e residenziale agli anziani Ricoveri prevenibili (ogni abitanti) per asma, diabete e scompenso cardiaco III – Ospedale Percentuale di ricoveri brevi Percentuale di ricoveri lunghi Tasso di ospedalizzazione (nella popolazione anziana) per particolari procedure chirurgiche: cataratta, sostituzione dell’anca e by-pass coronario e angioplastica IV – Risultato Percentuale di bambini sottopeso Tasso di incidenza di epatite B e TBC polmonare Liste di attesa per specialistica e diagnostica V – Stato di salute Tasso di prevalenza di alcune malattie croniche (diabete, asma bronchiale e malattie allergiche, artrosi ed artrite VI – Fattori Socio-economici Percentuale di famiglie monocomponente anziano VII – Qualità Percentuale di strutture di ricovero dotate di protocolli di dimissione protetta che prevedono il coinvolgimento del territorio. Percentuale di unità operative di degenza che hanno rilevato il gradimento degli utenti rispetto alla qualità dei servizi. Percentuale di segnalazioni/reclami relativi ai tempi di attesa.

8 Figura 1: Sviluppo della qualità dell'assistenza secondo OMS rappresentazione schematica (mod). WHO Health For All in the 21st Century - WHO Europe http//www.who.europe.dk/ Health21: the health for all policy framework for the WHO European Region

9 I flussi informativi correnti accessibili disponibili auspicabili Mortalità Stato in vita Ospedalizza zioni Anagrafe Assistiti Archivi MMGDati ad hoc Archivi Ambulatoriali Farmaci Costi Epidemiologia assistenziale in Emato-Oncologia Profili e percorsi assistenziali

10 Ospedalizza zioni Anagrafe Assistiti Mortalità Stato in vita Farmaci Epidemiologia assistenziale in Emato-Oncologia Flussi informativi – Collegamento tra archivi Assistito

11 Periodo considerato: Anno 2000 N. Totale Tot Decessi Anni N° Decessi in Ospedale Tasso Mortalità x1000 xAnno % Decessi in Ospedale Assistiti, tutte le età; almeno 1 prescrizione e/o 1 ricovero 123,1683,4702, Assistiti, età ≥ 65 aa; almeno 1 prescrizione e/o 1 ricovero 34,7892,6971, Assistiti, età ≥ 65 aa; almeno 1 prescrizione + almeno 1 ricovero 6,7281,5741, Assistiti, età ≥ 65 aa; ≥ 3 prescrizione + ≥ 2 ricoveri 2, Quartile superiore Assistiti, età ≥ 65 aa; ≥ 3 prescrizione + ≥ 2 ricoveri Assistiti, tutte le età; almeno 1 ricovero con diagn. di LEUCEMIA Assistiti, tutte le età; almeno 1 ricovero con diagn. di MIELOMA ≥

12 Periodo considerato: Anno 2000 N. Totale Costo medio per Paziente (ricoveri) Lit x 1000 Costo medio per Paziente (ric.ord.) Lit x 1000 Costo medio per Paziente (farmaci) Lit x 1000 Costo medio per Paziente Lit x 1000 Assistiti, tutte le età; almeno 1 prescrizione e/o 1 ricovero 123,1681, ,452 Assistiti, età ≥ 65 aa; almeno 1 prescrizione e/o 1 ricovero 34,7891,9981, ,760 Assistiti, età ≥ 65 aa; almeno 1 prescrizione + almeno 1 ricovero 6,7289,5579,1511,04110,598 Assistiti, età ≥ 65 aa; ≥ 3 prescrizione + ≥ 2 ricoveri 2,16916,83616,3231,28118,117 Quartile superiore Assistiti, età ≥ 65 aa; ≥ 3 prescrizione + ≥ 2 ricoveri 54333,37232,6841,43534,807 Assistiti, tutte le età; almeno 1 ricovero con diagn. di LEUCEMIA 2330,74927,5811,00731,757 Deceduti (Anno 2001), tutte le età; almeno 1 ricovero con diagn. di LEUCEMIA Anno precedente la morte 642,35331,2681,17743,530 Assistiti, tutte le età; almeno 1 ricovero con diagn. di MIELOMA 589,3897,6191,03010,419 Deceduti (Anno 2001), tutte le età; almeno 1 ricovero con diagn. di MIELOMA Anno precedente la morte 819,75716,2191,67821,435

13 Periodo considerato: Anno 2000 N. Totale Costo medio per Paziente (ricoveri ) Lit x 1000 Costo medio per Paziente (ric.ord.) Lit x 1000 Costo medio per Paziente (farmaci) Lit x 1000 Costo medio per Paziente Lit x 1000 Tot Decessi Anni N° Decessi in Ospedal e Tasso Mortalit à x1000 xAnno % Decessi in Ospedal e Assistiti, età < 65 aa; almeno 1 ricovero con diagn. di MIELOMA Assistiti, età ≥ 65 aa; almeno 1 ricovero con diagn. di MIELOMA Deceduti (Anno 2001), età < 65 aa; almeno 1 ricovero con diagn. di MIELOMA Anno precedente la morte Deceduti (Anno 2001), età ≥ 65 aa; almeno 1 ricovero con diagn. di MIELOMA Anno precedente la morte Periodo considerato: 01/01/ /06/2002 N. Totale Costo medio per Paziente (ricoveri ) Lit x 1000 Costo medio per Paziente (ric.ord.) Lit x 1000 Costo medio per Paziente (farmaci) Lit x 1000 Costo medio per Paziente Lit x 1000 Tot Decessi Anni N° Decessi in Ospedal e Tasso Mortalit à x1000 xAnno % Decessi in Ospedal e Assistiti, età < 65 aa; almeno 1 ricovero con diagn. di MIELOMA Assistiti, età ≥ 65 aa; almeno 1 ricovero con diagn. di MIELOMA Deceduti (01/01/ /06/02), età < 65 aa; almeno 1 ricovero con diagn. di MIELOMA Anno precedente la morte Deceduti (01/01/ /06/02), età ≥ 65 aa; almeno 1 ricovero con diagn. di MIELOMA Anno precedente la morte

14 Epidemiologia assistenziale in emato oncologia Dati nazionali - MinSan Tabelle con dati aggregati per grandi gruppi Richieste specifiche Le Schede di Dimissione Ospedaliera Modelli di uso e di validazione Dati di ULSS - Record linkage con archivi a diverso contenuto informativo (ad es. schede di morte, anagrafe assistiti, prescrizioni farmaceutiche, referti di istol patologica ecc..) Roma, 19 febbraio 2002 Roma, 10 settembre 2001 Roma, 15 ottobre 2002 P.R.F MinSal 2002 Profili di assistenza in Abruzzo, Puglia, Veneto Giornate Ematologiche Vicentine – II edizione Vicenza maggio 2003 Mieloma Multiplo – Un modello di studio Pescara 30 giugno 2004 Leucemie Acute Bari, ?? dicembre 2004 Dati regionali - Archivi con singoli records per analisi dettagliate Abruzzo: 1998 – 1999 – 2000 Puglia: 1998 – 1999 – 2000 Veneto: 1998 – 1999 – 2000

15 Ricoveri Ordinari Ricoveri In D.H:

16 … dalle prestazioni ai pazienti…

17 Individuazione del soggetto sulla base di dati di identificazione comuni S. D. O. ? PAZIENTE Criteri di appartenenza Feedback informativo

18 Le 5 fasi del Record Clustering probabilistico Campi Chiavi Soundex Codici Cluster Selezione dei campi su cui clusterizzare Definizione delle chiavi di clustering Applicazione della procedura di Soundex Assegnazione dei codici per ciascuna chiave Individuazione del codice di cluster PAZIENT E S.D.O. Il paziente e la sua storia L’anamnesi e gli esami La cartella clinica La Diagnosi Clinica SDO DRG - Tariffa Codifica ICD 9 CM Malattie Procedure

19 ABRUZZOPUGLIAVENETO Popolazione ,281,2834,086,6084,540,853 MIELOMA MULTIPLO N. Pazienti N. Casi Individuati nel Nuovi Casi Individuati nel Nuovi Casi Individuati nel N. ricoveri ord/pz Nuovi Casi 2000 residenti

20 Regione Abruzzo Consorzio Mario Negri Sud Progetto di Ricerca Finalizzata anno 2002 – Ministero della Salute Epidemiologia assistenziale in ematoncologia Profili di assistenza in Abruzzo, Puglia, Veneto DATI CLINICI Data diagnosi |_|_| |_|_| |_|_|_|_| Data validazione|_|_| |_|_| |_|_|_|_| Data ultimo fup |_|_| |_|_| |_|_|_|_| Infezioni I_ISpecificare Diabete I_ISpecificare IRC I_I Specificare 2a Neoplasia I_I Specificare Fratture I_I Specificare Respiratorie I_I Specificare Note DIAGNOSI Diagnosi attesa Diagnosi rilevata Criteri diagnosticisìno Stadiazione Stadio 1Stadio 2Stadio 3 DATI CLINICI Data diagnosi |_|_| |_|_| |_|_|_|_| Data validazione|_|_| |_|_| |_|_|_|_| Data ultimo fup |_|_| |_|_| |_|_|_|_| Infezioni I_I Specificare Cardiopatia I_I Specificare Pregressa MDS I_I Specificare Altro tumore I_I Specificare Altro I_I Specificare Note DIAGNOSI Diagnosi attesa Diagnosi rilevata Criteri diagnostici minimi sì no Periferico I_I Blastosi midollare >30% I_I Altre sedi I_I Blastosi midollare >20% I_I Blastosi periferica I_I LAL L1 L2 L3 Fenotipo B T LAM M0 M1 M2 M3 M4 M5 M6 M7

21

22 N° Schede di Dimissione Ospedaliera Ric Ordinari % DH % Ric Residenti % Mobilità Passiva % Degenza media Ric Ordinari gg MEDICINA GENERALE % EMATOLOGIA % GERIATRIA % Totale Trapianto di midollo osseo 4101 Autologo 4103 Allogenico senza purging 4100 NAS 4104 Autologo di cellule staminali ematopoietic… 4102 Allogenico con purging 4191Aspirazione da donatore per trapian... N° pazienti Età media in aa Residenti % Mobilità passiva % Deceduti Abruzzo = 2686 SDO Under65aaOver65aa ,154,9 47,945,1 86,490,8 7,64,3 13,212 27,134,4 58,341,4 0,24, ,675,9 81,587,9 8,45, Puglia = 7039 SDO Under65aaOver65aa ,377,7 21,722,3 83,392,7 7,82,3 8,18,3 24,741 60,339,7 1,64, ,575,5 79,889 9,44, Veneto = 8011 SDO Under65aaOver65aa ,464,3 51,635,7 97,196,8 manca 14,115 28,844,8 37,812,3 1,311, ,577,2 95,695,3 manca (134) ?(541) ?

23 N° Schede di Dimissione Ospedaliera Mieloma M in Diagnosi Principale NESSUNA DIAGNOSI SECONDARIA Insufficienza renale cronica Diabete mellito Frattura pato... Mieloma M in Diagnosi Secondaria Chemiotera... Insufficienza renale cronica Diabete mellito Frattura pato... Puglia = 7039 SDO Under65aaOver65aa (57,3%)2153 (51,4%) 1 (22,4%)1 (17,1%) 6 (3,6%2 (4,8%) 10 (2%)3 (4,6%) 9 (2,5%)11 (1,9%) 1217 (42,7%)2039 (48,6%) 1 (51,8%)1 (36,5%) 2 (5,3%)3 (5%) 25 (0,3%)52 (0,2% 10 (0.9)10 (0,8%) Abruzzo = 2686 SDO Under65aaOver65aa (60,7%)985 (54,7%) 1 (50,6%)1 (39,5%) 8 (1,5%)3 (4,1%) 11 (1,2%)4 (2,7%) 9 (1,5%)7 (1,5%) 347 (39,3%)817 (45,3%) 1 (32,6%)1 (17,4%) 6 (2,3%)5 (3,5%) -105 (0,2%) -19 (0,9%) Veneto = 8011 SDO Under65aaOver65aa (59,5%)2666 (52,2%) 1 (42,6%)1 (19%) 7 /1,3%)2 (3,2%) 6 (1,3%)7 (2,5%) 8 (1,3%)13 (1,5%) 1172 (40,5%)2443 (47,8%) 1 (42,5%)1 (18,8%) 3 (2,2)4 (3,4%) 54 (0,2%)40 (0,3%) 16 (0,6%)22 (0,6%)

24 ATTI DEL SEMINARIO: “INDICATORI PER IL MONITORAGGIO E LA VALUTAZIONE DELL’ATTIVITA’ SANITARIA” PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI COMMISSIONE PER LA GARANZIA DELL’INFORMAZIONE STATISTICA Roma, 19 giugno 2002

25  migliorare lo stato di salute dei cittadini;  rispondere alle loro aspettative in tema di salute e di assistenza sanitaria (reattività o capacità di risposta);  fornire meccanismi di protezione finanziaria per contrastare i costi della perdita di salute.

26

27

28 Il paziente e la sua storia L’anamnesi e gli esami La cartella clinica La Diagnosi Clinica SDO DRG - Tariffa Codifica ICD 9 CM Malattie Procedure

29 Studio Trasversale La Valutazione ProspetticaLe variabili di esito/outcome I flussi informativi correnti già disponibili potenzialmente disponibili Mortalità Stato in vita Ospedalizza zioni Anagrafe Assistiti Archivi MMG Dati ad hoc Archivi Ambulatoriali Farmaci Costi … dalle coorti, identificate e validate, di pazienti-assistiti normalmente seguiti presso i Reparti e Ambulatori…

30 Mieloma M in Diag SeconLABDIAGNN.%CUMMean LOS Diag Principale0000NESSUNA DIAGNOSI SECONDARIA58617, (51,4%)585Insufficienza renale cronica1644,821,99,1 2500Diabete mellito - Diabete mellito senza menzione di ,626,510,3 4019Ipertensione essenziale - Non specificata1153,429,97,2 4011Ipertensione essenziale - Benigna1143,333, Bronchite cronica - Ostruttiva1133,336,69,7 Over65aa V581Altri procedimenti e trattam. ulteriori - Chemiotera...902,639,29, Altre e non specif. anemie - Anemia, non specificata862,541,75,9 1985Tum. maligni second. altre sedi specif. - Osso e mid...782,3448,4 V659Altre persone che entrano in contatto con i serv. sa...722,146, Altri dist. delle ossa e cartilagini - Frattura pato...641,94810,4 Totale diagnosi secondarie3417 Mieloma M inDiag PrincLABDIAGNN.%CUMMean LOS Diag SecondariaV581Altri procedimenti e trattam. ulteriori - Chemiotera ,5 4, (48,6%)V672Visita di controllo e di follow up - Successiva a ch ,144,61,1 585Insufficienza renale cronica101549,611,4 2848Anemia aplastica - Altre anemie aplastiche specifica...462,351, Altre e non specif. anemie - Anemia, non specificata40253,83,7 V588Altri procedimenti e trattam. ulteriori - Altro trat...381,955,73,9 4912Bronchite cronica - Ostruttiva321,657,29,6 4280Insufficienza cardiaca (scompenso cardiaco) - Conges...301,558,710,1 485Broncopolmonite, non specificata271,36012,1 7331Altri dist. delle ossa e cartilagini - Frattura pato...170,860,910,7

31 Mieloma M in Diag SeconLABDIAGNN.%CUMMean LOS Diag Principale0000NESSUNA DIAGNOSI SECONDARIA53022,4 5, (57,3%)2848Anemia aplastica - Altre anemie aplastiche specifica ,328,712,9 V428Org. o tess. sostituito da trapianto - Altro org. o ,534,22,8 2859Altre e non specif. anemie - Anemia, non specificata974,138,37 V581Altri procedimenti e trattam. ulteriori - Chemiotera...893,842,111,3 585Insufficienza renale cronica863,645, Tum. maligni second. altre sedi specif. - Osso e mid...823,549,29,9 Under65aa 4011Ipertensione essenziale - Benigna672,8527, Altri dist. delle ossa e cartilagini - Frattura pato...582,554,413,8 2500Diabete mellito - Diabete mellito senza menzione di ,412,6 7806Sintomi generali - Febbre431,858,215,8 Mieloma M inDiag PrincLABDIAGNN.%CUMMean LOS Diag SecondariaV581Altri procedimenti e trattam. ulteriori - Chemiotera ,8 5, (42,7%)585Insufficienza renale cronica645,357,110,8 V672Visita di controllo e di follow up - Successiva a ch ,2 2848Anemia aplastica - Altre anemie aplastiche specifica...332,762,73,9 V588Altri procedimenti e trattam. ulteriori - Altro trat...221,864,55,9 0785Altre malatt. da virus e da Chlamydiae - Malattia ci...171,465,91,7 2859Altre e non specif. anemie - Anemia, non specificata151,267,23,7 V580Altri procedimenti e trattam. ulteriori - Sessione d...151,268,410,6 2880Malattie dei globuli bianchi - Agranulocitosi12169,411,8 7331Altri dist. delle ossa e cartilagini - Frattura pato...110,970,317,2


Scaricare ppt "Epidemiologia assistenziale in Emato-Oncologia Profili e percorsi assistenziali Mieloma Multiplo – Un modello di Studio Profili di assistenza in Abruzzo,"

Presentazioni simili


Annunci Google