La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 DIVERTICOLOSI DEL COLON CASO CLINICO (1) MARCELLO, UN UOMO DI 57 ANNI, SI RECA DAL MEDICO DI MEDICINA GENERALE LAMENTANDO DA CIRCA 2 MESI OCCASIONALI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 DIVERTICOLOSI DEL COLON CASO CLINICO (1) MARCELLO, UN UOMO DI 57 ANNI, SI RECA DAL MEDICO DI MEDICINA GENERALE LAMENTANDO DA CIRCA 2 MESI OCCASIONALI."— Transcript della presentazione:

1 1 DIVERTICOLOSI DEL COLON CASO CLINICO (1) MARCELLO, UN UOMO DI 57 ANNI, SI RECA DAL MEDICO DI MEDICINA GENERALE LAMENTANDO DA CIRCA 2 MESI OCCASIONALI FITTE ALLADDOME. LAVORA COME INGEGNIERE MINERARIO E SPESSO SI TROVA ALLESTERO. HA UNA ALIMENTAZIONE RICCA IN CARBOIDRATI E PROTEINE ANIMALI E POVERA DI FRUTTA E VERDURA. ASSUME ANTINFIAMMATORI NON STEROIDEI DA CIRCA 5 ANNI PER UNARTROSI CERVICALE. SOFFRE DI CRISI EMORROIDARIE SALTUARIE E ASSUME ANTIACIDI PER UNA ESOFAGITE DA REFLUSSO. HA UNA IPERURICEMIA MAI TRATTATA FARMACOLOGICAMENTE E HA UNA VITA SEDENTARIA.

2 2 DIVERTICOLOSI DEL COLON CASO CLINICO (2) CIRCA UN MESE FA, IN SUDAMERICA, HA ESEGUITO UNA RADIOGRAFIA DEL TRATTO DIGERENTE CON MEZZO DI CONTRASTO, DA CUI È RISULTATA UNA DIVERTICOLOSI DEL TRATTO MEDIO DEL COLON DI SINISTRA ED UNA SERIE DI ESAMI EMATOCHIMICI CHE HANNO DIMOSTRATO UN RIALZO MODESTO DELLA VES E DELLA PROTEINA C REATTIVA. I DOLORI, MAI COSÌ INTENSI DA DESTARE SERIA PREOCCUPAZIONE, SI IRRADIANO ALLINGUINE SX E SONO ACCOMPAGNATI DA FASI ALTERNE DI STIPSI O DIARREA, FLATULENZA E SENSO DI DISTENSIONE ADDOMINALE.

3 3 DIVERTICOLOSI DEL COLON DEFINIZIONE: I DIVERTICOLI SONO ESTROFLESSIONI DELA MUCOSA E DELLA SOTTOMUCOSA ATTRAVERSO LA MUSCOLATURA DELLA PARETE INTESTINALE. SONO PERCIÒ PSEUDODIVERTICOLI. SEDE PUO ESSERE INTERESSATO TUTTO IL COLON, MA LA MAGGIOR PARTE COLPISCE IL SIGMA. SEGUE POI IN ORDINE DECRESCENTE IL COLON ASCEDENTE, IL COLON TRASVERSO, IL DISCENDENTE E IL RETTO.

4 4 DIVERTICOLOSI DEL COLON NUMERO I DIVERTICOLI IN GENERE SONO MULTIPLI. LE PERSONE CON PIÙ DIVERTICOLI SONO PIÙ ANZIANE DI QUELLE CON POCHI DIVERTICOLI. PRIMA DEI 60 ANNI È PIÙ FREQUENTE NEGLI UOMINI, MENTRE DOPO I 60 ANNI LE DONNE MOSTRANO UNA PIÙ ALTA INCIDENZA, COME SE NEL PERIODO FERTILE LE DONNE SONO IN UN CERTO MODO PROTETTE. TUTTAVIA UN FOLLOW-UP A 5 ANNI HA MOSTRATO CHE NON CÈ UN AUMENTO DEL NUMERO NÉ DELLE DIMENSIONI DEI DIVERTICOLI E QUESTO DIMOSTRA CHE LETÀ NON È IL SOLO FATTORE EZIOLOGICO DELLA MALATTIA.

5 5 DIVERTICOLOSI DEL COLON PATOGENESI ESSI SI FORMANO PER LINTERVENTO DI DUE FATTORI: AUMENTO DELLA P INTRALUMINALE INCAPACITÀ DELLA PARETE INTESTINALE A CONTENERE LERNIAZIONE DELLA MUCOSA E DELLA SOTTOMUCOSA.

6 6 DIVERTICOLOSI DEL COLON FORME CLINICHE (1) DIVERTICOLOSI SEMPLICE NON COMPLICATA: IL PRINCIPALE AIUTO VIENE DA UNA DIETA RICCA DI SCORIE, UN ADEGUATO APPORTO DI LIQUIDI PER CONSENTIRE EVACUAZIONI DI CONSISTENZA SOFFICE E PIÙ RAPIDA, EVITANDO IN TAL MODO IL PONZAMENTO E LE SPINTE ECCESSIVE. E LA CONDIZIONE PIÙ FREQUENTE E NELL80% DEI CASI RIMANE COME TALE NEL CORSO DELLA VITA. LE MISURE TERAPEUTICHE PREVENGONO O RITARDANO LA COMPARSA DI SINTOMI E/O COMPLICANZE.

7 7 DIVERTICOLOSI DEL COLON FORME CLINICHE (2) DIVERTICOLITE: È LINFIAMMAZIONE DI UNO O PIÙ DIVERTICOLI:SI DISTINGUE UNA FORMA ACUTA ED UNA FORMA CRONICA. NELLA FORMA ACUTA SI HA DOLORE COLICO AL QUADRANTE ADDOMINALE INFERIORE SX (DIVERTICOLITE DEL SIGMA) O PERIOMBELICALE (DIVERTICOLITE DIGIUNALE), ALVO ALTERNATO, ANORESSIA, E FREQUENTE SANGUE NELLE FECI. FEBBRE. GLI ESAMI DI LABORATORIO MOSTRANO LEUCOCITOS, AUMENTO DELLA VES.

8 8 DIVERTICOLOSI DEL COLON FORME CLINICHE (3) DIVERTICOLITE: ALLA PALPAZIONE DELLADDOME CI PUÒ ESSERE UNA CERTA RESISTENZA ADDOMINALE O SI PUÒ APPREZZARE UNA MASSA DOLENTE IN FOSSA ILIACA SX E CI PUÒ ESSERE POSITIVITÀ DEL SEGNO DI BLUMBERG. LESPLORAZIONE RETTALE PUÒ MOSTRARE UNA IRRITAZIONE DEL DOUGLAS. NELL85% DEI CASI IL QUADRO SI RISOLVE CON TERAPIA MEDICA: DIGIUNO, SONDINO NASO-GASTRICO IN ASPIRAZIONE, RIPOSO A LETTO, BORSA DI GHIACCIO, ANTIBIOTICI A LARGO SPETTRO.

9 9 DIVERTICOLOSI DEL COLON FORME CLINICHE (3) DIVERTICOLITE: NELLA FORMA CRONICA SI HA DOLENZIA NELLEMIADDOME INFERIORE SX, FEBBRICOLA E ALTERAZIONI DELLALVO. IN QUESTE FORME SI CONSIGLIA UNA DIETA RICCA DI SCORIE CHE RISULTA EFFICACE NEL RIDURRE LA SEVERITÀ E LA FREQUENZA DEGLI EPISODI ACUTI IN CUI POSSONO SFOCIARE QUELLI CRONICI.

10 10 DIVERTICOLOSI DEL COLON FORME CLINICHE (4) DIVERTICOLITE COMPLICATA (1) SI PUÒ AVERE LA PERFORAZIONE CHE PUÒ ESSERE MACRO O MICRO E DI CONSEGUENZA PUÒ DARE LUOGO A PERITONITE GENERALIZZATA O A FORMAZIONE DI ASCESSI PERIDIVERTICOLARI.

11 11 DIVERTICOLOSI DEL COLON FORME CLINICHE (5) DIVERTICOLITE COMPLICATA (2) ALTRE COMPLICANZE POSSONO ESSERE LE STENOSI INTESTINALI E LE FISTOLE (COLON-VESCICALI, COLON- VAGINALI, COLON-ILIEALI, COLON-CUTANEE, COLON- URETERALI). LE FISTOLE COLON-VESCICALI SONO PIÙ FREQUENTI E LA LORO PRESENZA DEVE ESSERE SOSPETTATA PER LA COMPARSA DI SINTOMI URINARI (TENESMO VESCICALE, POLLACHIURIA) IN PAZIENTI PORTATORI DI MALATTIA DIVERTICOLARE DEL COLON.

12 12 DIVERTICOLOSI DEL COLON FORME CLINICHE (6) DIVERTICOLITE COMPLICATA (3) ALTRA COMPLICANZA DELLA DIVERTICOLOSI È LEMORRAGIA CHE È PIÙ FREQUENTE NEGLI OBESI, NEI DIABETICI E NEGLI IPERTESI; LEMORRAGIA RARAMENTE SI ASSOCIA A SINTOMATOLOGIA DOLOROSA, GENERALMENTE TENDE A REGREDIRE SPONTANEAMENTE. IMPORTANTE È STABILIRE SE LEMORRAGIA È DOVUTA AI DIVERTICOLI O AD ALTRE PATOLOGIE (ULCERE, POLIPI, ANGIODISPLASIA) CHE SI ASSOCIANO AI DIVERTICOLI. I CASI COMPLICATI IN GENERE NECESSITANO DI UN INTERVENTO CHIRURGICO.

13 13 DIVERTICOLOSI DEL COLON DIAGNOSI (1) DURANTE LA FASE ACUTA NON È INDICATA LA COLONSCOPIA PER IL PERICOLO DI PERFORAZIONE IN SEGUITO AD INSUFFLAZIONE DI ARIA. TUTTAVIA LINDAGINE POTRÀ ESSERE ESEGUITA IN UN SECONDO MOMENTO, QUANDO SI È RISOLTO LEPISODIO ACUTO, SPECIE QUANDO È PRESENTE UNA STENOSI PER POTER MEGLIO FARE UNA DIAGNOSI DIFFERENZIALE CON PATOLOGIE NEOPLASTICHE OD INFIAMMATORIE.

14 14 DIVERTICOLOSI DEL COLON DIAGNOSI (2) IL CLISMA OPACO PUÒ ESSERE ESEGUITO DURANTE LA FASE ACUTA PURCHÈ CONDOTTO A BASSA PRESSIONE (PER RIDURRE IL RISCHIO DI PERFORAZIONE) E CON MEZZO DI CONTRASTO IDROSOLUBILE. LESAME PERMETTE DI FARE LA DIAGNOSI DEFINITIVA DI DIVERTICOLOSI E DI ESCLUDERE ALCUNE SUE COMPLICANZE COME LA PERFORAZIONE, LA FISTOLIZZAZIONE E LA STENOSI.

15 15 DIVERTICOLOSI DEL COLON TERAPIA NORME DIETETICHE: (1) SE CÈ SOVRAPPESO LA DIETA NON DEVE ESSERE IPERCALORICA, MA NON DEVE ESSERE ECCESSIVAMENTE IPOCALORICA PERCHÉ FAVORIREBBE LA MOBILIZZAZIONE DEL COLESTEROLO DAI TESSUTI DI DEPOSITO, AUMENTANDO COSÌ LA SATURAZIONE BILIARE DI COLESTEROLO.

16 16 DIVERTICOLOSI DEL COLON TERAPIA NORME DIETETICHE: (2) LA DIETA DEVE ESSERE POVERA DI ZUCCHERI RAFFINATI CHE AUMENTEREBBERO LA SATURAZIONE BILIARE DI COLESTEROLO. LA DIETA DEVE ESSERE POVERA DI COLESTEROLO E RICCA DI FIBRE. LE FIBRE INTERFERISCONO CON LASSORBIMENTO DEGLI ACIDI BILIARI A LIVELLO DEL TENUE.

17 17 DIVERTICOLOSI DEL COLON TERAPIA NORME DIETETICHE: (3) A LIVELLO DEL COLON LE FIBRE AD OPERA DELLA FLORA BATTERICA INTESTINALE SI TRASFORMANO IN ACIDI GRASSI A CORTA CATENA CON CONSEGUENTE ACIDIFICAZIONE DEL COLON ED INIBIZIONE DELLENZIMA -IDROSSILASI DELLA FLORA BATTERICA E QUINDI MANCATA TRASFORMAZIONE DEGLI ACIDI BILIARI PRIMARI IN SECONDARI E QUINDI RIDUZIONE DEL DESOSSICOLICO. AL CALO DEL DESOSSICOLICO SEGUE UN AUMENTO DEL CHENODESOSSICOLICO CHE RIDUCE LA SATURAZIONE BILIARE IN COLESTEROLO. AUMENTANO IL TRANSITO NEL COLON CON RIDUZIONE DEL TEMPO NECESSARIO PER LASSORBIMENTO DEL DESOSSICOLICO E QUINDI AUMENTATA SINTESI DEL CHENODESSICOLICO.

18 18 DIVERTICOLOSI DEL COLON TERAPIA NORME DIETETICHE: (4) DIETA CON CIBI INTEGRALI, FRUTTA, VERDURA, LEGUMI, CAROTE, FAGIOLINI. NON CIBI FRITTI E MOLTO GRASSI, ELIMINARE UOVA, MAIONESE, FORMAGGI GRASSI, CREMA, PANNA. FARE PASTI PICCOLI E FREQUENTI, EVITARE DI CONSUMARE 1 SOLO PASTO AL GIORNO E DI NON FARE COLAZIONE. TENERE CONTO DELLE PREFERENZE E DELLE INTOLLERANZE ESPRESSE DAL PAZIENTE NONCHÉ DEL FABBISOGNO ALIMENTARE. PREFERIRE LOLIO DI SEMI, LOLIO DI OLIVA, CARNI BIANCHE, MANZO MAGRO E PESCE MAGRO.

19 19 DIVERTICOLOSI DEL COLON CONSEGUENZE DI UNA DIETA POVERA DI FIBRE BOCCA: MINORE MASTICAZIONE RIDOTTA SECREZIONE SALIVARE E DI SUCCO GASTRICO. STOMACO: ACCELERATO SVUOTAMENTO E QUINDI MANCATA INIBIZIONE DEL SENSO DELLA FAME INGESTIONE DI MAGGIORE QUANTITÀ DI ALIMENTI OBESITÀ, DIABETE, LITIASI BILIARE DI COLESTEROLO. RIDOTTA SECREZIONE DI COLECISTOPANCREAOZIMINA RIDOTTA SECREZIONE BILIARE, RIDOTTA SECREZIONE PANCREATICA.

20 20 DIVERTICOLOSI DEL COLON CONSEGUENZE DI UNA DIETA POVERA DI FIBRE TENUE: RALLENTATO TRANSITO DELLA P INTRALUMINARE DIVERTICOLI. PROLUNGATO TEMPO DI CONTATTO TRA ALIMENTI E MUCOSA INTESTINALE AUMENTATO ASSORBIMENTO DI SOSTANZE NUTRITIVE OBESITÀ, DIABETE, LIATISI BILIARE DI COLESTEROLO. COLON: RIDOTTO TRANSITO DELLA P INTRALUMINALE DIVERTICOLI. DISIDRATAZIONE DELLA MASSA FECALE STIPSI. ALTERATO METABOLISMO DEL SALI BILIARI LITIASI BILIARE DI COLESTEROLO.


Scaricare ppt "1 DIVERTICOLOSI DEL COLON CASO CLINICO (1) MARCELLO, UN UOMO DI 57 ANNI, SI RECA DAL MEDICO DI MEDICINA GENERALE LAMENTANDO DA CIRCA 2 MESI OCCASIONALI."

Presentazioni simili


Annunci Google