La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Un percorso di educazione alimentare in lingua veicolare realizzato nella Scuola Primaria Un percorso di educazione alimentare in lingua veicolare realizzato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Un percorso di educazione alimentare in lingua veicolare realizzato nella Scuola Primaria Un percorso di educazione alimentare in lingua veicolare realizzato."— Transcript della presentazione:

1 Un percorso di educazione alimentare in lingua veicolare realizzato nella Scuola Primaria Un percorso di educazione alimentare in lingua veicolare realizzato nella Scuola Primaria Patrizia Corasaniti 1° Circolo Didattico di Roma Patrizia Corasaniti 1° Circolo Didattico di Roma Apprendere le lingue in una scuola plurilingue 1 dicembre 2006 Gruppo Lend Roma

2 CONTESTO Il sostanziale mutamento di una popolazione scolastica sempre più multiculturale ed eterogenea in termini di conoscenze ed abilità Il Quadro Comune Europeo di Riferimento TRASFORMAZIONE NUOVE SFIDE Maggiore flessibilità e personalizzazione percorsi didattici Allievo al centro del processo di insegn./appr.

3 Infatti……se è vero che….. Una classe plurilingue e pluriculturale merita da parte dellinsegnante unattenzione particolare ….e la gestione di una classe in cui anche un solo alunno parli unaltra lingua, comporta una selezione degli obiettivi di insegnamento più attenta e meditata…….

4 E anche vero che …… Quando andiamo a fotografare le nostre classi…..emergono diverse variabili alunno: Alunni con difficoltà solo di tipo linguistico Alunni particolarmente competenti Alunni con problemi in tutte le materie Alunni demotivati Alunni che intervengono volentieri ma poco diligenti Alunni studiosi ma con scarsa voglia di comunicare…….

5 Ambiente di apprendimento Riflessioni

6 Ambiente di apprendimento L'ambiente d'apprendimento costruttivista è un posto in cui gli studenti possono lavorare insieme ed aiutarsi a vicenda per imparare ad usare una molteplicità di strumenti e risorse informative nel comune perseguimento di obietttivi d'apprendimento e di attività di problem solving (Wilson)

7 Uno spazio educativo è un qualsiasi luogo dove Spazio partecipato Lincontro è autentico I soggetti vivono il luogo dellincontro come mio e nostro allo stesso tempo Reciprocità della relazione Lo spazio esiste solo grazie a ciò che lo riempie

8 Gli elementi di un Ambiente di apprendimento Un ambiente d'apprendimento è determinato dai seguenti elementi: uno spazio fisico, un insieme di attori che vi agiscono, dei comportamenti concordati, una serie di regole o vincoli, attività o compiti assegnati o concordati, tempi di operatività, un insieme di strumenti oggetto di osservazione, manipolazione, lettura, argomentazione, un insieme di relazioni fra gli attori, un clima determinato dalle relazioni instaurate e dallo svolgimento di attività e compiti, un insieme di aspettative, un modo di vedere se stessi, lo sforzo mentale impegnato nei processi di apprendimento (Salomon)

9 Key words Compiti significativi e concreti da svolgere Dimensione operativa e progettuale Teorico e pratico un tuttuno Spazio di creatività Co-costruzione di conoscenze Il successo accresce lautostima

10 Classe Plurilingue Progettazione di percorsi multidisciplinari mirati allacquisizione di abilità trasversali e di competenze linguistiche Idea portante......

11 CLIL Content and Language Integrated Learning Insegnamento Integrato di lingua e contenuti Modalità di acquisizione di una lingua straniera che vede nella lingua target non un fine ma il veicolo di insegnamento/apprendimento di un contenuto non propriamente o necessariamente di tipo linguistico

12 Per stimolare linteresse verso il plurilinguismo (stimola capacità linguistiche latenti in ognuno di noi) Per sviluppare abilità cognitive (lallievo deve risolvere problemi, effettuare ricerche o compiere operazioni) Introdurre linsegnamento della seconda lingua in età precoce Per favorire lapprendimento lungo tutto larco della vita Per creare CONTESTI carichi di significato (lingua e contenuto sono affrontati simultaneamente nella lezione) Per porre laccento sullapprendimento integrato di lingua e contenuti che deve realizzarsi nel modo più naturale possibile: come se avvenisse nella lingua madre del soggetto, in un contesto interculturale Perché utilizzare lapproccio CLIL?

13 Lacquisizione di una lingua avviene quando ci si dimentica che si sta parlando in una lingua straniera e, nel nostro caso, ci si concentra solo sul CONTENUTO. I filtri affettivi sono completamente abbassati e gli errori che si potrebbero compiere non sono più ritenuti importanti di fronte alla necessità di farsi comprendere CLIL e Regola del Dimenticare di Krashen

14 Percorso di Educazione Alimentare in una classe quarta Scuola Primaria Obiettivi Formativi Sensibilizzare gli allievi alle regole fondamentali di una sana e corretta alimentazione Incoraggiare lutilizzo della lingua straniera per svolgere compiti autentici di natura non meramente linguistica Imparare a riflettere sulle proprie abitudini e tradizioni alimentari e confrontarle con quelle di altri Paesi, apprezzarne le differenze e sviluppare tolleranza

15 Lessico relativo allalimentazione Identificare e classificare alimenti in base alle loro caratteristiche Comprendere ed eseguire operazioni e procedure Obiettivi specifici di apprendimento

16 Il mio corpo ha bisogno di: Vitamine Classificazione Funzioni Piramide del cibo In quali alimenti? Dieta bilanciata Nutrienti Rainbow menu Healthy Sandwiches Ricette The milk group Eating in Britain Eating in Italy Eating in other countries Food from Columbus Songs Chants Rhymes In quali alimenti? Facciamo Il Pumpkin Pie Quantità Contenitori

17 Quantità Contenitori Il mio corpo ha bisogno di: Vitamine Classificazione Funzioni Piramide del cibo In quali alimenti? Dieta bilanciata Nutrienti Rainbow menu Healthy Sandwiches Ricette The milk group Eating in Britain Eating in Italy Eating in other countries Food from Columbus Songs Chants Rhymes In quali alimenti? Facciamo Il Pumpkin Pie

18 NEXT STEPS Il cibo nellarte Keeping fit Fruit from the world Homemade butter Food at Christmas Christmas in the world Gingerbread Homemade yogurt Intolleranze allergie

19

20 Denominare cibi, bevande pasti principali e quantità Spiegare delle semplici ricette Spiegare delle semplici ricette Scrivere delle semplici ricette Scrivere delle semplici ricette Obiettivi Elaborare testi creativi (es. Rainbow Menu, Healthy Sandwich) Compilare griglie e schemi su abitudini alimentari proprie e altrui Comprendere brevi testi e rispondere a domande/questionari Abbinare didascalie ad immagini e situazioni Abbinare didascalie ad immagini e situazioni Ripetere e memorizzare il nuovo lessico Eseguire delle consegne Comprendere parole nuove dal contesto Indicare delle immagini/disegni/oggetti mentre linsegnante spiega o fa domande Esprimere approvazione/disapprovazion e nei confronti di alcuni alimenti/bevande Scrivere Leggere Parlare Ascoltare

21 Connessioni Interdisciplinari Strutture linguistiche Funzioni Linguist. Abilità di studio Strategie cognitive Individuare i Gruppi Alimentari e le loro funzioni Individuare nutrienti e alimenti necessari per una dieta bilanciata La scopera del Nuovo Mondo Numeri/quantità Esprimere quantità Effettuare comparazioni Informarsi sui gusti altrui e informare sui propri Esprimere approv/disapprov. nei confronti di cibi/bevande Esprimere caratt/proprietà Parlare di abitudini e tradizioni I nomi degli alimenti, dei nutrienti e vitamine I nomi dei pasti Numeri/quantità Aggettivi I nomi di contenitori (a packet of, a box of, a plate of, a glass of, a can of, etc?) Whats this? Its.., Yes, it is/No, it isnt Simple present, present continuous Imperativo There is/are + Comparativi Lavorare in gruppo Memorizzare dal contesto Organizzare il proprio lavoro Utilizzare risorse e strumenti diversi Sviluppo abilità sociali e prosociali Scambiare conoscenze ed esperienze personali Comprendere nuovo lessico Effettuare ricerche Utilizzare grafici Classificare Confrontare/contrastare Descrivere sequenze temporali Aggiungere/ampliare Elencare Comparare Risolvere problemi Fare ipotesi Predire Definire Lessico

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31 Food from Columbus

32 Thanksgiving day Linsegnante di storia ha introdotto largomento I bambini hanno realizzato collettivamente un testo Linsegnante di lingua inglese ha insegnato le parole chiave relative a questa festa: Es. Pilgrims, Turkey, Pumpkin Cake, ecc. I bambini, insieme allinsegnante di lingua inglese, hanno preparato il Pumpkin cake

33 I bambini hanno appreso i nomi degli ingredienti in lingua inglese (es. pumpkin, milk, eggs, salt, ecc.), le quantità (one/half kilo, one teaspoon of, one galss of...) e le azioni (put, pour, add, stir, mix, boil, bake, ecc.) Con le foto realizzate durante la preparazione del dolce linsegnante di inglese e di italiano hanno ricostruito rispettivamente in forma orale e in forma scritta la procedura per la preparazione del dolce Linsegnante di storia ha poi preparato un questionario di verifica a scelta multipla Arte: I bambini hanno realizzato un Turkey con la tecnica del collage utilizzando le foglie secche (autunno) Thanksgiving

34 E stato poi realizzato un poster molto grande con un turkey gigante Le insegnanti di inglese e storia hanno organizzato un gioco per esercitare le coordinate spaziali nelle due lingue: sopra/sotto, destra/sinistra Thanksgiving

35

36

37 Do you know the muffin man The muffin man The muffin man? Do you know the muffin man, Who lives down Drury lane? Yes I know the muffin man The muffin man Who lives down Drury Lane One potato, two potato, three potato, four. Five potato, six potato, seven potato, more Hot cross buns! Hot cross buns! One a penny, two a penny Hot cross buns! Hot cross buns If you have no daughters Give them to your sons


Scaricare ppt "Un percorso di educazione alimentare in lingua veicolare realizzato nella Scuola Primaria Un percorso di educazione alimentare in lingua veicolare realizzato."

Presentazioni simili


Annunci Google