La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Registro Toscano della Miocardiopatia da stress tipo Tako-tsubo. Guido Parodi Firenze, 31 ottobre 2008 Il divenire clinico in cardiologia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Registro Toscano della Miocardiopatia da stress tipo Tako-tsubo. Guido Parodi Firenze, 31 ottobre 2008 Il divenire clinico in cardiologia."— Transcript della presentazione:

1 Il Registro Toscano della Miocardiopatia da stress tipo Tako-tsubo. Guido Parodi Firenze, 31 ottobre 2008 Il divenire clinico in cardiologia

2 Stress-induced cardiomyopathy Tuscany REgiStry Survey Comitato Scientifico: D. Antoniucci, L. Bolognese, F. Bovenzi, S. Del Pace, G.F. Gensini, G. Parodi, I. Olivotto.

3 OBIETTIVI …….realizzare una raccolta di dati clinici e strumentali dei pazienti affetti da tale sindrome che ci permetta di analizzare 1) la prevalenza, 2) le caratteristiche cliniche dei soggetti colpiti 3) il decorso a distanza dallevento acuto 4) aprire un forum di discussione sui casi clinici più interessanti, quelli di dubbia diagnosi, quelli con presentazione atipica….

4 SOTTOSTUDI a) Angio-TC Core-Lab: Radiologia, Università di Parma (Dr F. Cademartiri) Obiettivi: escludere la presenza di ponti miocardici e di aterosclerosi subclinica b) Scintigrafico Core-Lab: Med. Nucleare, Università di Firenze (Prof. R. Sciagrà) Obiettivi: escludere la presenza di necrosi miocardica e verificare laccuratezza dei criteri diagnostici in uso c) Studio microcircolo coronarico Core Lab: da determinare

5 METODI 1)Larruolamento prospettico di pazienti in cui verrà posta diagnosi di Miocardiopatia da stress tipo Tako-tsubo presso tutte le Cardiologie Toscane che hanno aderito al Registro. 2)Nella fase acuta verrà fornito ai pazienti un iter diagnostico-terapeutico standard per i pazienti con sindrome coronarica acuta (ESC guidelines). I pazienti verranno inoltre contattati telefonicamente a 12 e 24 mesi dallevento per valutare le condizioni cliniche.

6 SALA DI EMODINAMICA - CORONAROGRAFIA SINISTRA e DESTRA (entro 48 ore dallinsorgenza) - VENTRICOLOGRAFIA SINISTRA (in proiezione obliqua destra 30° e caudale15°) - CATETERISMO SINISTRO (pressioni in ventricolo sinistro ed in aorta)

7 UTIC e/o SUBINTENSIVA - Anamnesi (definizione dellevento stress antecedente). - Elettrocardiogramma con valutazione del sopraslivellamento del tratto ST, presenza di BBSx, dellinversione delle onde T e dellintervallo QTc. - Esami ematochimici: troponina, CPK-MB, proBNP, catecolamine plasmatiche in clinostatismo. - ECOCARDIOGRAMMA: cinetica regionale, funzione sistolica globale del ventricolo sinistro e destro, diametri VS e VD, spessori del setto interventricolare e della parete posteriore. Gradiente nel tratto di efflusso del ventricolo sinistro, insufficienza mitralica, insufficienza aortica, movimento sistolico anteriore della valvola mitralica. Lesame verrà eseguito allammissione ed alla dimissione. Per i pazienti con persistente disfunzione ventricolare verranno eseguite ecografie di controllo a 2 ed eventualmente 4 settimane.

8 FAX DI ARRUOLAMENTO ……. x x x x

9

10

11

12

13

14

15

16

17 RISULTATI ATTESI: Arruolamento: 1° ottobre dicembre 2009 Termine follow-up: 31 dicembre 2011 Pazienti attesi:

18 RISULTATI OTTENUTI: Pazienti arruolati ottobre 2008: 5 Firenze 2 Prato 1 Siena 1 Arezzo 1

19 CENTRI PARTECIPANTI USL 1, Massa, Dr S. Berti USL 2, Lucca, Dr F. Bovenzi USL 3, Pistoia, Dr M. Comeglio USL 4, Prato, Dr F. Bellandi USL 5, Pisa, Prof. A.S. Petronio, Dr P. Marraccini USL 6, Livorno, ? USL 7, Siena, Dr C. Pierli USL 8, Arezzo, Dr L. Bolognese USL 9, Grosseto, Dr S. Severi USL 10, Firenze, Prof G.F. Gensini Dr D. Antoniucci Dr G.M. Santoro Dr A. Zuppiroli USL 11, Empoli, Dr A. Zipoli

20 MA PERCHE QUESTO STRESS ? DOMANDA LEGITTIMA:

21 1)Transitoria ipocinesia, acinasia o discinesia dei segmenti medi del ventricolo sinistro, con o senza il coinvolgimento apicale; le alterazioni regionali della cinetica si estendono oltre il territorio di distribuzione di un singolo vaso epicardico; un evento stressante è spesso associato, ma non sempre presente. 2) Recenti alterazioni elettrocardiografiche (sopraslivelamento del tratto ST e/o inversione dellonda T) o modesto aumento della Troponina. 3)Assenza coronaropatia ostruttiva o evidenza angiografica di rottura di placca. 4)Assenza di: feocromocitoma, miocardite, cardiomiopatia ipertofica. DIAGNOSI (Criteri proposti dalla Mayo Clinic) Prasad A et al. Am Heart J 2008;155:408-17

22 Diagnosi di cardiopatia Tako-tsubo AOU Careggi (n=124)


Scaricare ppt "Il Registro Toscano della Miocardiopatia da stress tipo Tako-tsubo. Guido Parodi Firenze, 31 ottobre 2008 Il divenire clinico in cardiologia."

Presentazioni simili


Annunci Google