La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

scATTIVA Incontri conviviali per la scuola attiva

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "scATTIVA Incontri conviviali per la scuola attiva"— Transcript della presentazione:

1 scATTIVA Incontri conviviali per la scuola attiva lunedì 9 settembre 2013 Sala Conferenze del Sevizio Educativo del Museo Archeologico Nazionale di Napoli piazza Museo Nazionale, Napoli La Didattica Laboratoriale Scientifica: un approccio efficace per la socializzazione,la convivenza civile, l’apprendimento I.C. 28 ° Giovanni XXIII-Aliotta Napoli D.S. Silvana Casertano, Prof.ssa Carmela Bergamasco

2 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO
L’Educazione Scientifica Favorisce l’acquisizione delle competenze chiave per l’apprendimento permanente DOCUMENTI DI RIFERIMENTO Raccomandazioni del Parlamento europeo e del Consiglio – 18 dicembre 2006 all1_dm139 all2_dm139 Competenze Chiave di Cittadinanza da acquisire al termine dell’istruzione obbligatoria

3 Didattica delle Scienze: un’antica tradizione nel nostro Istituto.
CURRICOLARE a.s. 2011/2012

4 Didattica delle Scienze: un’antica tradizione nel nostro Istituto.
EXTRA-CURRICOLARE a.s. 2011/2012

5 Didattica delle Scienze: un’antica tradizione nel nostro Istituto.
Scuola dell’Infanzia a.s.2011/2012

6 Didattica delle Scienze : un’antica tradizione nel nostro Istituto.
Scuola Primaria a.s. 2011/2012

7

8 Didattica delle Scienze : un ’antica tradizione estesa anche...
Scuola Secondaria di Primo Grado a.s. 2012/2013

9 Sperimentazione “Didattica Matematica” a.s.2011/2012
Impegno non solo nella Didattica…ma anche nella Ricerca Didattica Sperimentazione “Didattica Matematica” a.s.2011/2012 “Università degli Studi Federico II” “Elsa Morante” “Mammut” “28° Circolo”

10 (attività svolta in aula)
Oggi vi presentiamo: La nascita del Laboratorio Scientifico nella S.S.P.G. (Progetto d’Istituto Delianna Facchini, Antonietta Pugliese, Carmela Bergamasco) L’attività sperimentale : Prepariamo in classe la «Torta Pan di Stelle» (attività svolta in aula)

11 Il quartiere di Chiaiano

12 Nascita del Laboratorio Scientifico
OBIETTIVI Rilevare misure Visionare gli spazi Reperire il materiale Allestire un acqua - terrario Nascita del Laboratorio Scientifico Lavare e restaurare materiali e strumenti Inventariare il materiale Costruzione di strumenti didattici Regolamento di Laboratorio Protocollo di Laboratorio

13 La nascita del Laboratorio Scientifico presso la sede della Scuola Secondaria di Primo Grado Aliotta.

14 Risultati I punti di forza : partecipare e cooperare
riconoscere strumenti e materiali realizzare un inventario saper organizzare funzionalmente spazi fisici facilitazione processo di insegnamento-apprendimento I punti di debolezza: Spazio limitato dell'aula destinata al Laboratorio Scientifico

15 La mia classe I Variegata Presenza di alunni diversamente abili
Presenza di alunni disagiati Presenza di alunni pronti allo scontro sia verbale che fisico Atmosfera tesa Assenza di silenzio Continue richieste di uscita Poco scolarizzata

16 La torta «Pan di Stelle»: un pretesto didattico…appetitoso!
CONVIVENZA CIVILE SOCIALIZZAZIONE Periodo: settembre/ottobre Destinatari: Prima Classe S.S.P.G. Proposta e Scelta del dolce adatto Ripartizione degli ingredienti

17 La torta «Pan di Stelle»: spunti e percorsi didattici
APPRENDIMENTO Inquinamento Ambientale Metodo Scientifico Stesura Protocollo Stati Materia Discarica Chiaiano Analisi Ingredienti Valori Nutrizionali Igiene e Microbiologia Dieta Equilibrata La cellula Patologie: Diabete, Obesità, Malattie Cardiovascolari

18 Partecipazione attiva di tutti gli studenti
TORTA «PAN DI STELLE» RISULTATI Partecipazione attiva di tutti gli studenti Occasione per affrontare sperimentalmente tematiche scientifiche complesse Didattica laboratoriale con materiali poveri in aula e con i ragazzi: partecipativa e non dimostrativa

19 RIFERIMENTI TEORICI Il processo d’insegnamento-apprendimento nell’ottica costruttivista ( Piaget, Vigotskij e Bruner ) Piano ISS (http://www.anisn.it/piano_iss.php) Colloqui e discussioni con la Prof.ssa Anna Pascucci- Presidente ANISN (Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali) e con la Prof.ssa Chiara Schettini Supervisore SICSI (Scuola Interuniversitaria Campana per la Specializzazione all’insegnamento).

20 Le nostre Parole chiave!!!!
Esci In un laboratorio attivamente impegnato nella ricerca predomina un clima di profondo eccitamento. Per lo scienziato, il lavoro che egli compie è il gioco più affascinante: la sua libera immaginazione può fissarne le regole e modificarle, alternando pause di contemplazione con scoperte che soddisfano la sua sconfinata curiosità. E’ un giocatore fortunato, lo scienziato: il giocattolo con il quale si diverte Cambia continuamente e non ha limiti, giacché si tratta dell’universo . Adriano Buzzati Traverso

21 Il nostro sito www.ic28aliotta.it


Scaricare ppt "scATTIVA Incontri conviviali per la scuola attiva"

Presentazioni simili


Annunci Google