La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola 1 LA COMUNICAZIONE datoriale datoriale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola 1 LA COMUNICAZIONE datoriale datoriale."— Transcript della presentazione:

1 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola 1 LA COMUNICAZIONE datoriale datoriale

2 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola Confindustria … imprese 5 milioni di addetti 103 associazioni territoriali 103 associazioni di categoria

3 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola La mission di Confindustria /… rappresentare e tutelare le imprese associate nei rapporti con le istituzioni ed amministrazioni, con le organizzazioni economiche, politiche, sindacali e sociali nazionali, comunitarie ed internazionali; promuovere nella società e presso gli imprenditori la cultura dimpresa, sviluppando la coscienza dei valori sociali e civili ed i comportamenti propri della imprenditorialità nel contesto di una libera società in sviluppo; partecipare alle politiche di sviluppo, concorrendo a promuovere con le istituzioni, le organizzazioni economiche, politiche, sociali e culturali del Paese e dellUnione Europea, spirito e forme di collaborazione che consentano di perseguire in comune più vaste finalità di progresso; 3

4 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola La mission di Confindustria promuovere politiche generali idonee a consentire un contesto competitivo al sistema produttivo; tutelare, informare e prestare consulenza alle imprese sui problemi specifici dellimprenditorialità (contrattazione e assistenza sindacale nel mercato del lavoro, previdenza e protezione sociale, ambiente ed energia, infrastrutture e trasporti, diritto dimpresa, formazione); svolgere attività organizzativa ai fini dellefficiente funzionamento del sistema Confindustria e per garantire lordinato sviluppo dei rapporti associativi; organizzare ricerche e studi, dibattiti e convegni su temi economici e sociali di generale interesse nazionale ed internazionale. 4

5 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola 5 Il LOGO oggi

6 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola 6 Il LOGO Il 21 marzo 1923 la Giunta esecutiva in ragione dei nuovi e pi ù ampi ruoli della Confederazione, ritiene opportuno dare all organizzazione un emblema tangibile di identit à, per sottolineare la condivisione dei valori della libera impresa e l appartenenza a un clima culturale comune. La scelta cade sull immagine di un aquila sovrastante una ruota dentata. Con l emblema dell aquila, che esprime fin dall antichit à forza e indipendenza, si vuole simboleggiare il ruolo propulsivo del sistema di fabbrica e l orgoglio del ceto imprenditoriale protagonista del decollo industriale. Il 2 ottobre 1925, quando ormai i sindacati operai come i partiti antifascisti stanno per essere messi al bando, la Confederazione si rassegna a riconoscere – con latto sottoscritto a Palazzo Vidoni – come unico interlocutore il sindacato fascista. Nel marzo 1926, vengono aggiunti il fascio littorio e nel logo la parola "fascista". La denominazione diviene "Confederazione generale fascista dellindustria italiana Nel 1934, sotto la presidenza di Giuseppe Volpi di Misurata cambia il logo. Scompare la parola "generale" per dare maggior risalto alle Federazioni nazionali di settore. La denominazione diviene "Confederazione Fascista degli Industriali".

7 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola Il LOGO Il 25 luglio 1943, con la caduta del fascismo, il logo viene nuovamente modificato: sparisce il fascio littorio dall'emblema e viene ancora modificato il nome. La denominazione diviene "Confederazione degli Industriali ". Nell'ottobre 1946 la Confindustria modifica ancora l'emblema, dando maggior forza all'immagine dell aquila con l'accentuazione di alcuni suoi tratti e cambiandone le proporzioni rispetto all'ingranaggio. La denominazione torna ad essere "Confederazione Generale dell Industria Italiana". Per quasi quaranta anni, l'emblema e il logo resteranno inalterati. Stanno a ribadire il ruolo costante svolto dalla rappresentanza imprenditoriale per lo sviluppo del Paese che, attraverso profonde trasformazioni economico-sociali, diventa uno dei Paesi pi ù industrializzati del mondo.

8 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola Il LOGO oggi Nel dicembre 1983, lAssemblea straordinaria approva il nuovo emblema, che risponde allesigenza di una presentazione più moderna e stilizzata. E una nuova immagine di Confindustria che trova espressione in un emblema rinnovato, il cui aspetto formale, pur nella continuità della tradizione, ha un impatto molto diverso. Cambia il segno grafico, laquila e la ruota trovano una nuova rappresentazione, il logo CONFINDUSTRIA sostituisce la vecchia denominazione Confederazione Generale dellIndustria Italiana. Si prende così atto di un cambiamento ormai definitivamente affermato nella comunicazione esterna ed interna, più rapido e memorizzabile. Ladozione del tutto maiuscolo per il logo è motivata dalla necessità di sottolineare limportanza della CONFINDUSTRIA, di accrescerne limmagine, di esaltarne la forza comunicativa. Il 21 maggio2003 l Assemblea approva la proposta di restyling dell emblema. Nel rispetto di una tradizione ormai affermata e riconoscibile, confermando l indiscusso valore dell emblema storico, le nuove modifiche seguono due direttrici. La stilizzazione dell aquila viene accentuata, rendendola pi ù leggera e leggibile, eliminando il segno degli artigli, gi à ridimensionato nella versione del L ingranaggio resta a significare il forte aggancio con l economia reale, ma la ruota dentata attenua i tratti tecnici e si apre a simboleggiare una sempre maggiore integrazione con i settori emergenti del mondo produttivo, con le nuove imprese, con il nuovo modo di fare impresa. Nel suo complesso, il nuovo emblema ha anche il fondamentale pregio di migliorare la sua leggibilit à sui supporti informatici, ormai prevalenti nella comunicazione moderna.

9 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola La base associativa / …1 9

10 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola 10 La base associativa / …2 impegnati tiepidi statici fantasmi Sempre presenti Discutono, polemizzano Non gli basta il bollettino settimanale Fondamentale la comunicazione interpersonale 5-10% Presenti solo nei momenti topici Gradiscono essere di casa Fondamentale la comunicazione formale Non si può trascurare il contatto interpersonale % Non si vedono mai Fondamentale linformazione sugli eventi %

11 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola 11 la Comunicazione INTERNAESTERNA Associati Organizzazioni Sindacali Non associati Opinione pubblica

12 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola 12 la Comunicazione INTERNA interpersonale Ridotti livelli gerarchici Appartenenza tra uguali Condivisione valori guida Grande mobilità ruoli Franca, accessibile, intensi rapporti individuali formale

13 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola 13 la Comunicazione INTERNA: STRUMENTI Il Bollettino settimanale Il Bollettino settimanale Le circolari settoriali Le circolari settoriali Il sito WEB Il sito WEB I gruppi di lavoro I gruppi di lavoro Le riunioni degli organismi Le riunioni degli organismi Le assemblee Le assemblee

14 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola 14 la Comunicazione INTERNA: IL BOLLETTINO periodicità settimanale periodicità settimanale cartaceo (visibilità) cartaceo (visibilità) diviso in sezioni tecniche diviso in sezioni tecniche contiene solo le notizie di fatti che influiscono sulla vita dei destinatari (filtro) contiene solo le notizie di fatti che influiscono sulla vita dei destinatari (filtro)

15 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola 15 la Comunicazione INTERNA: Le CIRCOLARI solo quando servono solo quando servono cartaceo (visibilità) cartaceo (visibilità) contiene solo le notizie di fatti che influiscono sulla vita dei destinatari (filtro) contiene solo le notizie di fatti che influiscono sulla vita dei destinatari (filtro) comunicazione mirata comunicazione mirata

16 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola 16 la Comunicazione INTERNA: Il sito WEB …/

17 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola 17 la Comunicazione INTERNA: Il sito WEB

18 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola 18 la Comunicazione ESTERNA: STRUMENTI Non Associati Istituzioni, Opinione pubblica OO.SS Negoziazione Inviti ad eventi Invio gratuito notiziari Stampa ( Sole 24 ore) Periodici (Oltre) Inserti su quotidiani Media (radio24) Siti web convegni

19 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola La negoziazione: caso …/ Intese / Accordi (= sintesi di interessi spesso e apparentemente contrapposti ) 19

20 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola La negoziazione: caso …/ Orario di Lavoro 20 per garantire la produttività le aziende richiedono massima libertà di organizzazione per salvaguardare i tempi di vita le OOSS richiedono di evitare gestioni unilaterali comunicare concordare … previo confronto tra le parti da concludersi entro 15 gg dallattivazione saranno introdotte le seguenti variazioni..

21 Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola La negoziazione: caso 21 … previo confronto tra le parti da concludersi entro 15 gg dallattivazione saranno introdotte le seguenti variazioni.. Il termine confronto consente alle parti in maniera reciproca di garantirsi uno spazio nel quale ciascuno avrà modo di illustrare adeguatamente le motivazioni a fondamento delle proprie richieste trovando la migliore composizione dei reciproci bisogni


Scaricare ppt "Unione degli Industriali della Provincia di Pavia – Dott. Andrea Viola 1 LA COMUNICAZIONE datoriale datoriale."

Presentazioni simili


Annunci Google