La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Azienda Sanitaria Firenze LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Azienda Sanitaria Firenze LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia."— Transcript della presentazione:

1 Azienda Sanitaria Firenze LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009

2 Azienda Sanitaria Firenze 2 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009 DECRETO LEGGE 30 DICEMBRE 2005, N.272, COORDINATO CON LA LEGGE DI CONVERSIONE 21 FEBBRAIO 2006, N.49 Gazzetta Ufficiale N. 48 del 27 febbraio 2006 Misure urgenti per garantire la sicurezza ed i finanziamenti per le prossime olimpiadi invernali, nonché la funzionalità dellAmministratore dellinterno. Disposizioni per favorire il recupero dei tossicodipendenti recidivi e modifiche al testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n.309.

3 Azienda Sanitaria Firenze 3 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009 DUE TABELLE Tabella I tutte le sostanze individuate come stupefacenti o psicotrope suscettibili di abuso Tabella II i principi attivi dei medicinali (quindi anche alcune sostanze presenti nella tabella I) suddivisi in cinque sezioni (A,B,C,D, ed E) a seconda del maggiore o minore potere di indurre dipendenza

4 Azienda Sanitaria Firenze 4 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009 ALLEGATO III-BIS FARMACI CHE USUFRUISCONO DELLE MODALITÀ PRESCRITTIVE SEMPLIFICATE ( Decreto 10 marzo 2006 ricettario in triplice copia autocopiante ) buprenorfina codeina diidrocodeina fentanyl idrocodone idromorfone metadone morfina ossicodone ossimorfone

5 Azienda Sanitaria Firenze 5 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009 NUOVO RICETTARIO IN TRIPLICE COPIA AUTOCOPIANTE unico ricettario speciale utilizzato per prescrivere farmaci compresi nella tabella II, sezione A (sostituendo la ricetta ministeriale speciale madre-figlia) e nellallegato III-bis (sostituendo il ricettario in triplice copia auto copiante approvato con DM 4 aprile 2003). Medicinali compresi nellallegato III-bis: prescrizione con ricetta autocopiante che può comprendere fino a due medicinali diversi fra loro o uno stesso medicinale in due forme farmaceutiche diverse o con due dosaggi differenti tra loro per una cura non superiore a trenta giorni. Medicinali compresi nella tabella II, sezione A: prescrizione con ricetta autocopiante di un solo medicinale per la cura di durata non superiore a trenta giorni, salvo quanto previsto per il flunitrazepam per il quale la prescrizione è comunque limitata ad una sola confezione per non più di 60 mg/ricetta.

6 Azienda Sanitaria Firenze 6 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009

7 Azienda Sanitaria Firenze 7 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009 Nella ricetta devono essere indicati: Cognome e nome dellassistito La dose prescritta, la posologia (senza la necessità delluso delle tutte lettere) ed il modo di somministrazione Lindirizzo ed il numero telefonico professionali del medico La data e la firma del medico

8 Azienda Sanitaria Firenze 8 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009 Le ricette sono compilate in duplice copia a ricalco per i medicinali non forniti dal SSN ed in triplice copia per i medicinali forniti dal SSN. La validità della ricetta è estesa a 30 gg escluso quello di compilazione. La persona alla quale sono prescritti i medicinali compresi nella tabella II, sezione A e nellallegato III-bis deve conservare la terza copia della ricetta che gli viene consegnata dal medico per giustificare il possesso degli stessi medicinali. Le nuove disposizioni non prevedono che al medico rimanga una copia della prescrizione

9 Azienda Sanitaria Firenze 9 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009 I medici chirurghi ed i medici veterinari sono autorizzati ad approvvigionarsi, attraverso autoricettazione, a trasportare e a detenere i farmaci di cui allallegato III-bis per uso professionale urgente utilizzando la ricetta autocopiante. Nello spazio delle ricette destinato allintestazione del paziente il medico od il veterinario scriverà la dicitura autoprescrizione. In tal caso devono conservare la terza copia della ricetta come giustificativo del carico nel registro delle prestazioni effettuate. Tale registro non è di modello ufficiale, non è vidimato e deve essere conservato per due anni a far data dallultima registrazione. DGRT 1128/2001. I medici delle associazioni di volontariato in Toscana possono prescrivere i farmaci analgesici oppiacei nella terapia del dolore

10 Azienda Sanitaria Firenze 10 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009 Le ASL ( FARMACIE OSPEDALIERE E FARMACIE DISTRETTI) provvedono alla distribuzione dei ricettari ai medici (oppure ad una persona da essi delegata) operanti nel territorio di competenza, in ragione del loro fabbisogno. documento di identità n° iscrizione allordine

11 Azienda Sanitaria Firenze 11 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009 Ordinanza del Viceministro Fazio, pubblicata su G.U. del 20 giugno 2009 n°141 allegato III bis del Testo Unico (DPR 309/90 e successive modificazioni)

12 Azienda Sanitaria Firenze 12 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009 OBIETTIVO garantire un accesso più facile ai farmaci analgesici oppiacei al fine di garantire un più efficace trattamento del dolore e della sofferenza nei malati terminali, o in coloro affetti da dolore cronico che non rispondono ai comuni trattamenti antalgici, così come dettano le linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, riguardanti la disponibilità dei farmaci oppiacei nella terapia del dolore.

13 Azienda Sanitaria Firenze 13 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009 Il provvedimento ha effetto dal giorno della pubblicazione in G.U.,fino all'entrata in vigore di norme modificative del citato Testo Unico e, comunque, "per non oltre dodici mesi". trasferimento dalla Tabella II sezione A alla Tabella II sezione D dei composti medicinali analgesici oppiacei utilizzati nella terapia del dolore

14 Azienda Sanitaria Firenze 14 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009 composizioni per somministrazione ad uso diverso da quello parenterale contenenti Fentanyl Idrocodone Idromorfone Morfina Ossicodone ossimorfone; composizioni per somministrazione ad uso transdermico contenenti buprenorfina

15 Azienda Sanitaria Firenze 15 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009 Sono espressamente esclusi dalle disposizioni del provvedimento ministeriale i composti a base di metadone e buprenorfina ad uso orale.

16 Azienda Sanitaria Firenze 16 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009 A decorrere dal 20 giugno 2009 vengono modificate : le modalità di ACQUISTO NON È PIÙ RICHIESTO IL BUONO ACQUISTO Le modalità di DISPENSAZIONE IN LUOGO DEL RICETTARIO SPECIALE A RICALCO SARÀ SUFFICIENTE LA PRESENTAZIONE DI UNA RICETTA NON RIPETIBILE SIA IN REGIME PRIVATO CHE SSN I MEDICINALI POSSONO ESSERE PRESCRITTI DAI MEDICI OSPEDALIERI IN DIMISSIONE SUL RICETTARIO VERDE INTERNO LE RICHIESTE DEI REPARTI PER LA TERAPIA DEI PAZIENTI RICOVERATI DEVONO ESSERE FATTE ALLA FARMACIA (modulo rosa) E NON AL MAV

17 Azienda Sanitaria Firenze 17 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009 A decorrere dal 20 giugno 2009 vengono modificate : le modalità di DOCUMENTAZIONE VIENE MENO L'OBBLIGO DI REGISTRAZIONE SUL REGISTRO STUPEFACENTI Le modalità di DETENZIONE VIENE MENO LOBBLIGO DI DETENZIONE IN ARMADIO CHIUSO A CHIAVE (si raccomanda ai reparti di detenere questi farmaci comunque separati dagli altri)

18 Azienda Sanitaria Firenze 18 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009 Medicinali compresi nella tabella II, sezione A utilizzati per il trattamento di disassuefazione dagli stati di tossicodipendenza da oppiacei (METADONE, BUPRENORFINA): ricetta autocopiante nel rispetto di un piano terapeutico predisposto da una struttura sanitaria pubblica o privata autorizzata, per una cura non superiore a trenta giorni.

19 Azienda Sanitaria Firenze 19 LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia Cappelletti Firenze, 24 ottobre 2009 d) medicinali compresi nella tabella II sezione C (es Gardenale, Luminale) ricetta da rinnovarsi volta per volta validità 30 gg formalismi obbligatori: nome del paziente (indirizzo e posologia no obbligatori modalità NON semplificate: trascrizione dei movimenti sul registro di carico e scarico riordino con Buono Acquisto e) medicinali compresi nella tabella II sezione D: (allegato III bis e es. Valium fl) ricetta da rinnovarsi volta per volta validità 30 gg formalismi obbligatori: nome del paziente (indirizzo e posologia no obbligatori f) medicinali compresi nella tabella II sezione E (es. Valium cpr) ricetta ripetibile fino a 5 volte (lindicazione di un numero di confezioni superiori allunità esclude la ripetibilità) validità 30 gg formalismi obbligatori: nome del paziente (indirizzo e posologia no obbligatori


Scaricare ppt "Azienda Sanitaria Firenze LE ATTUALI NORMATIVE PER LA RICETTAZIONE DEGLI STUPEFACENTI U.O. Farmacia Ospedaliera – Nuovo Ospedale S.G. di Dio Dott.ssa Silvia."

Presentazioni simili


Annunci Google