La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Metodi e tecniche del servizio sociale I Programma dettagliato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Metodi e tecniche del servizio sociale I Programma dettagliato."— Transcript della presentazione:

1 Metodi e tecniche del servizio sociale I Programma dettagliato

2 Obiettivi del corso fornire un orientamento sui modelli di intervento di servizio sociale e sui paradigmi teorici di riferimento, quali mappe cognitive dellazione professionale approfondire il processo di aiuto alla persona attraverso i fondamenti concettuali del lavoro sociale di rete sviluppare capacità riflessiva sullagire professionale e formulare connessioni tra prassi e teoria

3 Primo Modulo Teorie del lavoro sociale la pluridimensionalità del processo di aiuto la prospettiva della sociologia relazionale applicata al servizio sociale i principali modelli di servizio sociale

4 II Modulo Strumenti per lintervento dellassistente sociale: il colloquio la visita domiciliare la documentazione professionale

5 II Modulo La relazione professionale: implicazioni emotive e loro connessioni con loperatività dellassistente sociale Tipi differenti di relazione daiuto: criticità della relazione sostegno-controllo

6 III Modulo/Laboratorio Il metodo del lavoro di rete fasi del lavoro di rete funzione della guida relazionale l'assessment dellintervento uso della riformulazione

7 III Modulo /laboratorio I livelli dellintervento di aiuto: Assistenza e controllo Riparazione Prevenzione e promozione

8 III Modulo /laboratorio Esemplificazioni tratte dallanalisi di casi (sostegno e controllo sociale)

9 Ultima lezione Sintesi e bilancio del corso Informazioni e chiarimenti per la prova desame

10 Bibliografia Testi obbligatori: E. Allegri, P.Palmieri, F. Zucca, Il colloquio nel lavoro sociale, Carocci, Roma, 2006 F. Folgheraiter, Teoria e Metodologia del servizio sociale, F. Angeli, Milano, 1998 ( alcuni capitoli indicati dal docente)* M. Dal Pra Ponticelli (a cura di), Dizionario di servizio sociale, Carocci, Roma, 2006( le seguenti voci: assistente sociale, cambiamento, casework, deontologia professionale, documentazione, metodo, metodologia del servizio sociale,modelli di servizio sociale, modello problem solving, modello sistemico-relazionale, modello unitario centrato sul compito, organismi associativi internazionali, presa in carico, segretariato sociale, servizi sociali in Europa, servizio sociale di base, supervisione dei servizi sociali, tecniche valutazione del processo di aiuto)

11 *F. Folgheraiter, Teoria e metodologia del servizio sociale Cosè il lavoro sociale? Da pag. 39 a pag. 43 Loggetto del lavoro sociale: tentativo di una definizione da pag. 58 a pag. 83 Benessere e capacità di azione da pag. 85 a pag. 97 Le professioni del sociale pag

12 Folgheraiter.. Il programma Le professioni del sociale: da pag Relazioni e reti sociali: i concetti di base da pag. 233 a pag. 262 La natura relazionale de problemi sociali da pag. 265 a pag.339 La natura relazionale delle soluzioni Da pag. 364 a pag. 500

13 Bibliografia Aree di teoria e ricerca del servizio sociale Un testo a scelta tra: M. Lerma, Metodo e tecniche del processo di aiuto, Astrolabio, Roma,1992 N. Parton, P.OByrne, Costruire soluzioni sociali, Costruzionismo e nuove pratiche del lavoro sociale, Erickson, Trento, 2002 S. Fargion, I linguaggi del servizio sociale, Carocci, Roma,2002 M.Pittaluga, Lestraneo di fiducia. Competenze e responsabilità dellassistente sociale, Carocci, Roma,2000

14 Bibliografia Famiglia/Minori: E. Allegri, De Filippi, Recenti sviluppi della mediazione familiare.Temi e ricerche, Armando, Roma, 2005 D. Ghezzi,F.Vadilonga, La tutela del minore. Protezione dei bambini e funzione genitoriale, Cortina, Milano, 1996 O.Greco, R. Iafrate, Figli al confine. Una ricerca multimetodologica sullaffido familiare, F.Angeli, Milano, 2002 S.Cirillo, m.V. Cipollini, Lassistente sociale ruba i bambini?, Cortina, Milano, 1994 S. Cirillo, Cattivi genitori, Cortina, Milano, 2005 Pietropolli Charmet, I nuovi adolescenti, Cortina, Milano, 2000 Percorsi monografici (un testo a scelta in una sola sezione)

15 Bibliografia Handicap E.Tesio, Luovo fuori dal cesto. Dinamiche affettive con i figli disabili e le loro famiglie, Utet libreria,Torino, 2000 A.M.Sorrentino, Figli disabili, Cortina, Milano, 2006

16 Bibliografia Psichiatria e servizio sociale L. Sanicola(a cura di), La salute mentale e il servizio sociale, Liguori, Napoli, 1997 G. Civenti, A. Cocchi, Lassistente sociale nei servizi psichiatrici, Carocci, Roma, 1994

17 Bibliografia Tossicodipendenze: Cirillo e altri, La famiglia del tossicodipendente, Cortina, Milano, 1996 F. Olivetti Manoukian e altri, Cose (mai) viste, Carocci, Roma, 2003

18 Bibliografia Anziani J. Weakland, L anziano e la sua famiglia, Carocci, Roma, 1992 AA.VV, In famiglia o in istituto. Letà anziana tra risorse e costrizioni, F. Angeli, Milano, 2002

19 Bibliografia Sistema penitenziario: A. Muschitiello, E.Neve, Dei diritti e delle pene. servizio sociale e giustizia, F. Angeli, 2003 F. Ferrario, A. Muschitiello, Complessità e servizio sociale nel sistema giustizia, F. Angeli, Milano, 2004

20 Bibliografia Povertà estreme: L. Gui ( a cura di), Lutente che non cè, F. Angeli, Milano, 1996 C. Landuzzi, G.Pieretti (a cura di), Servizio sociale e povertà estreme. Accompagnamento sociale a persone senza dimora, F. Angeli, Milano, 2003


Scaricare ppt "Metodi e tecniche del servizio sociale I Programma dettagliato."

Presentazioni simili


Annunci Google