La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Analisi dei Fabbisogni (definizioni) Lanalisi dei fabbisogni non è una modalità dindagine bensì un insieme di attività, a volte eterogenee, che condividono.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Analisi dei Fabbisogni (definizioni) Lanalisi dei fabbisogni non è una modalità dindagine bensì un insieme di attività, a volte eterogenee, che condividono."— Transcript della presentazione:

1 1 Analisi dei Fabbisogni (definizioni) Lanalisi dei fabbisogni non è una modalità dindagine bensì un insieme di attività, a volte eterogenee, che condividono lobiettivo generale di raccogliere informazioni sui bisogni, ma che differiscono tra loro quanto ad estensione territoriale, committenza, obiettivi specifici, metodologia e modalità realizzative, utilizzazione dei risultati. Quindi esistono più filosofie, più approcci culturali e più strumenti per realizzare la rilevazione dei fabbisogni.

2 2 Analisi dei Fabbisogni (definizioni) I campi in cui maggiormente si utilizza lanalisi dei fabbisogni sono tre. Istituzionale: per quanto concerne il supporto alle politiche di programmazione e intervento sul mercato del lavoro e sulla educazione/formazione Produttivo: per la soluzione di problemi connessi allevoluzione tecnologico- organizzativo-professionale delle imprese Sociale: per la comprensione degli atteggiamenti, delle aspettative e della richiesta di formazione da parte delle utenze potenziali.

3 3 Analisi dei Fabbisogni (definizioni) L'analisi dei fabbisogni formativi può essere definita come una attività di ricerca finalizzata a esplicitare e identificare le richieste della domanda di lavoro, al fine di programmare politiche formative coerenti con tali esigenze. Tali politiche formative si concretizzano – o almeno, dovrebbero, sul piano teorico – nella programmazione di specifiche attività di formazione relative a figure professionali nel loro complesso e/o a particolari loro caratteristiche e competenze. M.G. Mereu (a cura di), La rilevazione dei fabbisogni professionali e formativi nelle Regioni italiane, Isfol, Strumenti e Ricerche, Franco Angeli, 2000

4 4 Analisi dei Fabbisogni (definizioni) L'analisi dei fabbisogni professionali può essere definita come una attività di ricerca finalizzata a esplicitare esigenze, sempre da parte della domanda di lavoro, in merito a figure professionali definite e/o a loro caratteristiche. In questo caso, il ricorso alla formazione non è necessariamente teorizzato (le figure professionali in questione potrebbero già essere presenti sul mercato), anche se nella pratica empirica queste analisi hanno avuto quasi sempre il ruolo di supportare la programmazione di politiche formative. M.G. Mereu (a cura di), La rilevazione dei fabbisogni professionali e formativi nelle Regioni italiane, Isfol, Strumenti e Ricerche, Franco Angeli, 2000

5 5 Analisi dei Fabbisogni (definizioni) Skill gap competenze e saperi delle risorse umane già occupate che si presentano insufficienti rispetto alle esigenze aziendali di innovazione e competitività Skill shortage figure e competenze di difficile reperimento in domìni strategici del sistema economico Enfea (Ente nazionale per la formazione e lambiente) - Indagine nazionale sui fabbisogni formativi nella piccola e media industria privata,


Scaricare ppt "1 Analisi dei Fabbisogni (definizioni) Lanalisi dei fabbisogni non è una modalità dindagine bensì un insieme di attività, a volte eterogenee, che condividono."

Presentazioni simili


Annunci Google