La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 1 PSICOLOGIA SOCIALE DELLA COMUNICAZIONE Prof. Carlo GALIMBERTI Modulo 1 – PREMESSE EPISTEMOLOGICHE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 1 PSICOLOGIA SOCIALE DELLA COMUNICAZIONE Prof. Carlo GALIMBERTI Modulo 1 – PREMESSE EPISTEMOLOGICHE."— Transcript della presentazione:

1 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 1 PSICOLOGIA SOCIALE DELLA COMUNICAZIONE Prof. Carlo GALIMBERTI Modulo 1 – PREMESSE EPISTEMOLOGICHE

2 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 2 Oggettività della scienza La Psicologia Sociale come disciplina scientifica

3 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 3 La scienza è un linguaggio formale che parla di un universo di oggetti

4 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 4 COSA Oggetto = sintesi di e PUNTO DI VISTA Loggetto dindagine viene ritagliato considerando la cosa da un certo punto di vista

5 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 5 Dati dellesperienza sono oggetto di più scienze con la moltiplicazione dei PUNTI DI VISTA (Husserl) La realtà viene conosciuta per adombramenti (Husserl) e approssimazioni: Messa in atto di più punti di vista Situazioni che producono dati pertinenti

6 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 6 Criteri di protocollarita Uso di strumenti e tecniche atti a produrre dati pertinenti rispetto alloggetto continuo passaggio dal metodo quantitativo a quello qualitativo sono garantiti dall inter-soggettività (intesa nel senso di esperienza ripetibile) le procedure metodologiche devono essere verificabili

7 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 7 Analisi quantitativa: i fenomeni vengono indagati e spiegati per mezzo di quantità numeriche operazionalizzabili ANALISI DELLE STRUTTURE Analisi qualitativa: la natura dei fenomeni viene compresa e spiegata attraverso lanalisi dei discorsi che vengono prodotti (parola scambiata) ANALISI DELLINTERAZIONE

8 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 8 Oggettività Inerenza alloggetto Intersoggettività Oggettività della scienza La scienza è oggettiva, ma non neutrale

9 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 9 Livelli del discorso scientifico Agazzi parla di due livelli: EMPIRIA (esperienza) LOGOS (ragione) Devono formare una sintesi dinamica Articolati dal livello METODOLOGICO (: regole per compiere il cammino) Rif Bibl: KOESTLER Latto della Creazione

10 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 10 La scientificità è garantita dalla coerenza fra i tre livelli Questo approccio minimizza i rischi del riduzionismo

11 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 11 Psicologia Sociale: Scienza del trattino (psico-sociale): dellarticolazione fra la psicologia individuale e la sociologia Problema del possibile riduzionismo scivolando verso luno o laltro dei due poli Superamento del riduzionismo attraverso la coerenza fra i tre livelli della scienza

12 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 12 Psicologia Sociale: RIFERIMENTO A METODI E A TECNICHE DI PRODUZIONE DEI DATI FISSI La teoria di arrivo può essere diversa da quella di partenza FALSIFICAZIONE (Popper)

13 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 13 Metodo Osservativo Vs Metodo Sperimentale METODO OSSERVATIVO: ritagliare aspetti fenomenici della realtà METODO SPERIMENTALE: creare situazioni in modo tale da evidenziare determinati aspetti della realtà (es: INTERVISTE: tecniche di osservazione dei comportamenti verbali ma anche situazione controllata)

14 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 14 Possono coesistere i due metodi? E possibile fare delle combinazioni: Il metodo sperimentale contiene sempre una parte osservativa Nel metodo osservativo può anche non esserci la parte sperimentale

15 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 15 Psicologia Sociale della Comunicazione contiene i 3 livelli + 2 Teorico Metodologico Empirico Storico- culturale Antropologico SCIENZA La scienza non è indenne da condizionamenti ideologici

16 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 16 Punto molto importante LINTERAZIONE è la dimensione imprescindibile e intrascendibile dellesperienza umana e quindi anche dellimpresa conoscitiva. Non si può stare fuori linterazione Noi siamo a bagno nellinterazione

17 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 17 IL PROCESSO CONOSCITIVO E SITUATO Soggetto/oggetto + ALTRO SOGGETTO ALTRO SOCIALE OGGETTO Soggetto sociale Scena sociale soggetto plurale Tutto va letto in una prospettiva particolare

18 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 18 Il soggetto e loggetto producono un processo di modificazione della realtà in due sensi: Il soggetto conosce loggetto ma anche il suo conoscere (riflessività della conoscenza)

19 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 19 Sistema della conoscenza Oggetto conosciuto Complementarietà tra chi conosce e chi è conosciuto Soggetto conoscente

20 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 20 Effetto Rosenthal – si è posto criticamente di fronte alle ricerche di laboratorio – che procedono in base ad una riproduzione della realtà. Ha costatato che per quanto lo sperimentatore si sforzi di non dire ai soggetti che sono parte di un gruppo di sperimentazione qualcosa passa ugualmente. Passa attraverso quello che gli sperimentatori dicono o fanno in un determinato contesto (es. cè la sala daspetto in un ospedale). E impossibile controllare il flusso comunicativo dentro il processo di interazione!

21 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 21 Scuola – il prof. si fa un idea dei suoi alunni – è importante limpatto! LINTERAZIONE è una dimensione molto interessate, ma anche fronte di grandi problemi (errori) se non la teniamo sotto controllo. Effetto Hawthorne – per il solo fatto che qualcuno sa di essere osservato modifica il suo comportamento - in meglio o in peggio – (es. il lavoro nel call-center – la motivazione del superviser visto che gli fanno fare un corso di marketing..)

22 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 22 Bisogna superare IDEALISMO: non conosco la realtà ma le mie rappresentazioni della realtà OPERAZIONALISMO/RAZIONALISMO: le modificazioni subite sono legate al tipo di strumenti usati

23 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 23 Doppio paradosso In ambito sociale per conoscere loggetto bisogna mettere in connessione i 3 vertici (si è di fronte ad una triangolazione tra soggetto, oggetto e soggetto sociale) Accanto al soggetto epistemologico (cioè una soggettività collegata alla gestione dei processi conoscitivi) cè il soggetto sociale Il soggetto conosce loggetto allinterno di un processo sociale - ogni processo conoscitivo accade e ha luogo in un contesto!

24 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 24 Non esiste una conoscenza astratta Importanza della dimensione linguistico-comunicativa è determinante per quello che accade nei processi comunicativi. Con quello che noi diciamo attiviamo delle prospettive di senso che magari esistono, ma in maniera latente; cornici comunicative dormienti!

25 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 25 Criteri di protocollarità Nel caso delle scienze umane e sociali il soggetto umano (che è sempre inserito in un contesto) conosce un oggetto che ha la sua stessa pluralità di dimensioni Il processo conoscitivo è sociale ossia Ha luogo attraverso interazioni (cioè un processo caratterizzato dalla costruzione congiunta e dallo scambio di simboli e significati) di tipo psicosociale (avvengono scambi di simboli e significati attraverso un processo conversazionale)

26 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 26 La conoscenza avviene allinterno di una situazione triangolare LALTRO è un soggetto sociale MOSCOVICI: lettura ternaria dei fatti sociali e delle relazioni sociali (per mezzo di tre poli differenti)

27 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 27 In questo ambito il soggetto presenta una duplice soggettività: SOGG. EPISTEMOLOGICA Staticità Conoscenza vista come processo oggettivo nel senso dellinerenza al soggetto Co-presenza SOCIALE Dinamicità Conoscenza vista come processo oggettivo nel senso dellintersoggettività Conoscenza è conoscenza dellinterazione che avviene nellinterazione

28 licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 28 Riferimenti bibliografici Agazzi, 1976 Koestler, Latto della creazione Kuhn Feyerabeud M. Hesse (La metafora …) Cigoli, Galimberti Popper Galimberti, 1992, pp. Moscovici


Scaricare ppt "Licent Modulo 1 – Premesse epistemologiche 1 PSICOLOGIA SOCIALE DELLA COMUNICAZIONE Prof. Carlo GALIMBERTI Modulo 1 – PREMESSE EPISTEMOLOGICHE."

Presentazioni simili


Annunci Google