La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

URODINAMICA. 1 ml / kg peso corporeo/h PELVI ED URETERE adrenergico Colinergico Attività peristaltica Cellule pace-maker GIUNZIONE URETERO-VESCICALE Ruolo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "URODINAMICA. 1 ml / kg peso corporeo/h PELVI ED URETERE adrenergico Colinergico Attività peristaltica Cellule pace-maker GIUNZIONE URETERO-VESCICALE Ruolo."— Transcript della presentazione:

1 URODINAMICA

2 1 ml / kg peso corporeo/h PELVI ED URETERE adrenergico Colinergico Attività peristaltica Cellule pace-maker GIUNZIONE URETERO-VESCICALE Ruolo antireflusso della muscolatura del trigono vescicale Delta Pressorio = 40 cmH2O PRODUZIONE DI URINA

3 Primi sei mesi di vita Uno - due anni Tre anni Cinque anni Minzione per contrazione detrusoriale Comparsa di sensibilità vescicale Controllo minzionale codificato Controllo minzionale diurno e notturno SVILUPPO NEUROMOTORIO

4 NEURO-ANATOMIA INNERVAZIONE ORTOSIMPATICA (T12-L2) NERVI IPOGASTRICI NERVI PELVICI - NERVI PUDENDI INNERVAZIONE PARASIMPATICA (S2 - S4) PLESSO IPOGASTRICO SUP. PLESSO IPOGASTRICO INF. O PELVICO noradrenalina acetilcolina PLESSO PELVICO

5 NEURO-ANATOMIA

6 VIE AFFERENTI - tensocettori MOTONEURONE EFFERENTE SOMATICO S2-S4 VOLONTARIA VEGETATIVO T12-L2 SIMPATICA VEGETATIVO S2-S4 PARASIMPATICA NEURO-ANATOMIA

7 FASE DEL RIEMPIMENTO VESCICALE CONTROLLATA DAL SISTEMA SIMPATICO DISTENSIONE VESCICALE 1) stimolazione adrenergica 2) inibizione parasimpatica 3) azione diretta vescico-uretrale AUMENTO PRESSIONE URETRALE 1) stimolazione colinergica

8 FASE DEL VUOTAMENTO VESCICALE CONTROLLATA DAL SISTEMA PARASIMPATICO CONTRAZIONE VESCICALE 1) stimolazione colinergica 2) rimozione inibizione parasimpatica 3) azione diretta vescico-uretrale DIMINUZIONE PRESSIONE URETRALE 1) inibizione somatica

9 ESAME URODINAMICO Uroflussimetria (Flux) Cistomanometria Studio pressione-flusso (Studio P/F) Profilo pressorio uretrale statico e dinamico (PPU) Studi elettromiografici (EMG) Videourodinamica

10 Misura del flusso (volume emesso nellunità di tempo) risultante dallinterazione fra pressione detrusoriale e resistenza uretrale Espressa in ml/sec Range di normalità variabili per età e sesso Per emissione spontanea o controllata Valutazione del RPM necessaria UROFLUSSIMETRIA ESAME URODINAMICO

11 Morfologia Tempo di attesa Tempo di flusso Flusso massimo (Q max) Flusso medio (Q med) Volume vuotato Residuo post-minzionale UROFLUSSIMETRIA ESAME URODINAMICO

12 Misura delle pressione vescicale in funzione del volume di riempimento. Range di normalità variabili per età e sesso Possibilità di infondere CO2 o Acqua ad una velocità compresa tra 10 e 100 ml/min Possibilità di aggiungere EMG CISTOMANOMETRIA ESAME URODINAMICO

13 Sensibilità vescicale Capacità vescicale Compliance vescicale Attività detrusoriale Valsalva Leak Point Pressure CISTOMANOMETRIA ESAME URODINAMICO

14 Misura della pressione uretrale nelle sue varie parti anatomiche. Range di normalità variabili per età e sesso Statico e dinamico Non introdotto per studiare la continenza (Yalla, 81) Superato dal VLPP (Blaivas, 82) Profilometria pressoria uretrale ESAME URODINAMICO

15 Pressione di chiusura Pressione uretrale massima Lunghezza funzionale Lunghezza totale Trasmissione o ipermobilità uretrale solo con il dinamico Valutazione approfondita della IUS tipo III Profilometria pressoria uretrale ESAME URODINAMICO

16 Misura del flusso e della pressione detrusoriale in fase perminzionale Range di normalità variabili per età e sesso Valutazione del RPM necessaria GOLD STANDARD per lo studio dellostruzione infravescicale Studio P/F ESAME URODINAMICO

17 Morfologia Tempo di attesa Tempo di flusso Flusso massimo (Q max) Flusso medio (Q med) Volume vuotato Residuo post-minzionale Studio P/F ESAME URODINAMICO P det di apertura P det a Q max Numero di Abrams e Griffiths (PdetQmax-2Qmax) Attività EMG

18 Misura della attività del muscolo sfintere striato ovvero del trigono urogenitale Per infissione di aghi (cruenta) o bottoni adesivi (non cruenta) Fondamentale nei pazienti neurologici, di limitata utilità nellincontinenza Integra il flux, la cistomanometria, lo studio P/F STUDI ELETTROMIOGRAFICI ESAME URODINAMICO

19 Attività di base (a riposo) Attività durante la contrazione Sinergia o dissinergia detrusosfinteriale ESAME URODINAMICO STUDI ELETTROMIOGRAFICI

20 Riferimenti costanti a nomogrammi complessi (Schafer, Siroky, Abrams e Griffits, Provisional ICS) Esami integrati Relativa dipendenza dalloperatore Selezione dei pazienti (indicazioni) CONSIDERAZIONI

21 Se test più semplici inconcludenti Trattamenti empirici vani Incontinenza clinicamente non evidente Pazienti sottoposti a chirurgia pelvica Malattie neurologiche Incontinenza ed esame UD


Scaricare ppt "URODINAMICA. 1 ml / kg peso corporeo/h PELVI ED URETERE adrenergico Colinergico Attività peristaltica Cellule pace-maker GIUNZIONE URETERO-VESCICALE Ruolo."

Presentazioni simili


Annunci Google