La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le competenze ICT nelle piccole e medie imprese: lusso o necessità? Mantova, 20 novembre 2007 Francesco Buzzoni Nucleo

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le competenze ICT nelle piccole e medie imprese: lusso o necessità? Mantova, 20 novembre 2007 Francesco Buzzoni Nucleo"— Transcript della presentazione:

1 Le competenze ICT nelle piccole e medie imprese: lusso o necessità? Mantova, 20 novembre 2007 Francesco Buzzoni Nucleo

2 Indice nChi è IFOA (3 minuti) nPMI e competenze ICT (15 minuti) nConclusioni (2 minuti)

3 Indice 3 nCnCnCnChi è IFOA (3 minuti) nPMI e competenze ICT (15 minuti) nConclusioni (2 minuti)

4 Chi è IFOA Enti di Patrimonio CCIAA di Reggio Emilia CCIAA di Bologna CCIAA di Rimini CCIAA di Modena CCIAA di Parma CCIAA di Piacenza CCIAA di Ferrara CCIAA di Forlì e Cesena FONDAZIONE Manodori UNIONCAMERE Nazionale UNIONCAMERE Emilia Romagna Enti di Diritto Ministero delle Attività Produttive Ministero degli Affari Esteri Ministero dellIstruzione Università e Ricerca Istituto Tagliacarne Enti locali

5 LA PRESENZA DI IFOA EMILIA ROMAGNA Reggio Emilia Bologna Modena Parma CAMPANIA Napoli - Punto di presenza LOMBARDIA Milano TOSCANA Firenze MARCHE Pesaro PUGLIA Bari Alberobello - Punto di presenza BASILICATA Matera VENETO Padova - Punto di presenza SICILIA Palermo - Punto di presenza

6 VOLUME DELLATTIVITA: circa NUMERO DI FREQUENTANTI: NUMERO DI DOCENTI : 807 ORE DI DOCENZA EROGATE: DIMENSIONE DELLATTIVITA ANNO 2006

7 CERTIFICAZIONI IFOA ISO 9001 – E dal 1996 che Ifoa è certificato secondo le norme ISO 9001 da CISQ-IMQ e che persegue lobiettivo qualità. Il Sistema di Gestione Qualità Ifoa dal ha ricevuto l'estensione della certificazione in base alla norma UNI EN ISO 9001:2000. SOCIO ORDINARIO ASFOR - Ifoa è socio ordinario Asfor, un organismo che associa gran parte delle più importanti e qualificate School of Management, Corporate University e Istituzioni formative, sia del settore privato sia del settore pubblico,che ha lobiettivo di rilanciare la Formazione Manageriale ed il rafforzamento delle istituzioni di qualità a sostegno del Paese, quale contributo per lo sviluppo del Sistema Italia.

8 IFOA NELLA FORMAZIONE e NELLE POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO Nuclei di Competenza Certificazioni ICT Formazione Donne E-learning Master Politiche attive del lavoro

9 NUCLEI DI COMPETENZA Marketing e Vendite Commercio Internazionale Information & Communication Technology Operations e Organizzazione Processi Aziendali Diversi sono gli ambiti in cui Ifoa focalizza la propria esperienza sviluppando uno specifico Know-how su intere famiglie professionali. Risorse Umane Grande Distribuzione Agroalimentare Turismo Produzione e logistica Sicurezza

10 CERTIFICAZIONI ICT MICROSOFT - Ifoa è MCPLS (Microsoft Certified Partner for Learning Solutions) CISCO - Ifoa è Cisco Networking Regional Academy ECDL – Ifoa è Test Center ECDL EUCIP – Ifoa è Centro di Competenza Aica AUTODESK – Ifoa è Autodesk ATC (Authorized Training Center) PEARSON VUE – Ifoa è Pearson Vue Authorized Test Center

11 IFOA NEI PROGETTI DI SISTEMA E INTERNAZIONALI Progetti Internazionali Progetti Europei Progetti di Sistema

12 I PARTNERS Ifoa è: Promotore - Sede operativa - Responsabile gestionale Artemisszió Alapítvány (HU) Camara de Comercio de Oviedo (E) Groupe Ecole Supérieure Commerce & Industrie de lAin (F) Hungarian Institute for Culture (HU) IFOA Istituto Formazione Operatori Aziendali (I) Kaunas Business College(LT) Kielce Business and Administration School (PL) North West Institute Of Further And Higher Education (UK) VHS Volkshochschule Passau (D) Weiterbildungsakademie Dresden (D) Ulixes è un Gruppo Europeo di interesse economico (GEIE) finalizzato allo sviluppo di progetti di formazione e ricerca, fondato nel 1994 e composto da 10 membri provenienti da 9 diversi Paesi Europei

13 Ricerca e Selezione del Personale Tirocinio Formativo Apprendistato RECRUITING E INSERIMENTO GIOVANI

14 FORMAZIONE Fondi Interprofessionali Formazione Specialistica Formazione Aziendale

15 AZIENDE COINVOLTE NEI PROGETTI: IFOA E LE IMPRESE STAGE/TIROCINI IN AZIENDA: 3.689

16 Indice nCnChi è IFOA (3 minuti) nPnPMI e competenze ICT (15 minuti) nCnConclusioni (2 minuti)

17 Glossario comune PMI (Piccole e Medie Imprese) Definizione UE […] non oltre 250 dipendenti, non oltre 80 ML di fatturato […] Competenze Per competenza professionale si intendono tutte le capacità e le conoscenze utili allo svolgimento di una professione.

18 Glossario comune Tipologie di competenze la competenza cognitiva (sapere) che include luso della teoria e dei concetti, così come le conoscenze informali e tacite acquisite con lesperienza; la competenza funzionale (saper fare), quelle cose che una persona dovrebbe essere in grado di fare quando sono collocate in un contesto di una data area di lavoro, apprendimento o attività sociale; la competenza personale (saper essere) che comprende il sapere come comportarsi in una situazione specifica;

19 Glossario comune …segue la competenza di base, cioè l'insieme delle conoscenze (e delle loro capacità d'uso) che costituiscono sia la base minima per l'accesso al lavoro, sia il requisito per l'accesso a qualsiasi percorso di formazione ulteriore; la competenza trasversale, che entra in gioco nelle diverse situazioni lavorative e consente al soggetto di trasformare i saperi in comportamenti lavorativi efficaci in contesti specifici; la competenza tecnico professionale, costituita dai saperi e dalle tecniche connesse all'esercizio delle attività richieste dai processi di lavoro nei diversi ambiti professionali.

20 Le competenze ICT Utenti informatici Generici Chi usa PC ed Internet nella sua professione quotidiana Specialisti Chi usa PC ed Internet in ambiti lavorativi settoriali con funzioni specialistiche Per scrivere Per comunicare Per calcolare Per archiviare Per progettare Per disegnare Per gestire Per curare Per localizzare Per …

21 Le competenze ICT Professionisti dellICT (i cosiddetti tecnici) 1.Secondo il modello…

22 Le competenze ICT Professionisti dellICT (i cosiddetti tecnici) 2.Secondo il modello…

23 Le competenze ICT Professionisti dellICT (i cosiddetti tecnici) 3.Secondo… le Regioni

24 Di che imprese parliamo Non-ICT (le cosiddette utenti di ICT) Produzione Servizi ICT Software house System integrator Vendita hw e sw Internet/Application Service Providers Web agency

25 Quali tecnologie per le Non-ICT Per la produttività individuale (o la sopravvivenza?) office automation internet & (ci sono aziende che senza si fermano…) protezione informazioni (unazienda che perde i dati di un progetto o i dati dei clienti o della gestione può perdere mesi o anni di lavoro… può rimanere fuori da un mercato… può anche rischiare di chiudere i battenti…)

26 Quali tecnologie per le Non-ICT Per comunicare meglio (e risparmiare) VoIP WiFi Instant messaging

27 Quali tecnologie per le Non-ICT Per essere più competitivi (o anche solo restare sul mercato…) per vendere Web marketing Mobile marketing (es: aziende alimentari, calzature…) E-commerce (es: turismo, retail…) CRM (Customer Relationship Management SFA (Sales Force Automation)

28 Quali tecnologie per le Non-ICT per produrre CAD PLM (Product Lifecycle Management) Gestione documentazione tecnica di prodotto e di progetto (vedi CAD), gestione della configurazione di prodotto, gestione delle varianti e dei lotti di produzione, gestione dei cambiamenti di una o più entità che descrivono il prodotto, strumento di gestione del flusso aziendale dei dati, gestioni dei componenti normalizzati e delle parti standard (viti bulloni, resistenze.....), gestione dello scambio dati con i subfornitori, gestione del processo di lancio di un nuovo prodotto.

29 Quali tecnologie per le Non-ICT per gestire ERP Contabilità, Controllo di gestione, Gestione del personale, Gestione Acquisti, Gestione dei magazzini, Gestione della produzione, Gestione Progetti, Gestione Vendite, Gestione della Distribuzione, Gestione della manutenzione impianti Mobile Service Management Utilizzo di SMS, MMS, miniportali WAP, Bluetooth

30 Quali tecnologie per le Non-ICT Ciononostante (da uno studio della School of Management del MIP - Politecnico di MI su imprese PMI)… il 43% delle imprese (soprattutto di dimensioni minori) utilizza esclusivamente un pacchetto elementare per la gestione dellamministrazione e della contabilità

31 Che competenze occorrono per le Non-ICT? Utenti software di Office Automation & internet software per le applicazioni verticali succitate software per la protezione dei dati (ma non basta…occorrono anche comportamenti organizzativi adeguati)

32 Che competenze occorrono alle imprese ICT? Un set di competenze di base… Esempio (da Eucip): le 3 seguenti aree di competenza: PLAN KNOWLEDGE AREA Organisations and their use of IT Management of IT Measuring the Value of IT The Global Networked Economy Project Management Communication and Collaboration Legal and ethical issues

33 Che competenze occorrono alle imprese ICT? BUILD KNOWLEDGE AREA Systems Development process and methods Data Management and databases Programming User interface and web design

34 Che competenze occorrono alle imprese ICT? OPERATE KNOWLEDGE AREA Computing components and architecture Operating Systems Communications and networks Network services Wireless and mobile computing Network Management Service delivery and support

35 Che competenze occorrono alle imprese ICT? …cui occorre aggiungere le competenze distintive dei profili professionali ricoperti, quindi investire sulla specializzazione in: Sviluppo software Networking ecc…

36 Come agire sulle competenze Sulle risorse umane interne Formazione Piani formativi (programmata) Formazione spot / ad hoc (programmata ma estemporanea) Formazione on-demand (quando è proprio indispensabile) Training on the job Coaching Lavorando anche sulle motivazioni (piani di carriera…)

37 Come agire sulle competenze Sulle risorse umane esterne si riesce??? Agendo sui contratti Facendo partnership con i fornitori

38 Benefici della formazione In generale Rafforzamento della sensazione di possedere capacità per raggiungere i risultati assegnati Aumento della soddisfazione personale Migliore atteggiamento psicologico verso il proprio lavoro

39 Benefici della formazione Effetti sulla Produttività Si fanno lavori che precedentemente non si era in grado di fare Si fanno meglio lavori che precedentemente si svolgevano in modo insoddisfacente Dopo un periodo di metabolizzazione delle nozioni apprese si impiega meno tempo

40 Qualche controindicazione… Conoscere meglio strumenti informatici e di tlc può indurre ad usarli anche per fini privati sul lavoro Migliori conoscenze possono portare a perdere tempo in inutili abbellimenti e perfezionismi Buona famigliarità con linformatica porta a perdere tempo ad esplorare le potenzialità degli strumenti (hw e sw) Maggiore padronanza con lICT può significare maggiori aspettative di qualifica e relativo salario Si tende a richiedere lultimo grido in fatto di strumenti tecnologici

41 Gli ostacoli alla formazione Il costo La Spesa ICT (Per ogni posto di lavoro individuale) 1.Costo di acquisto apparati: 20% 2. Costo di uso e gestione: 80% Si può ridurre il costo di gestione (tra il 26-39%) se: -si standardizzano le tecnologie impiegate -si accentrano si servizi di assistenza (che però richiede poi maggiore formazione per lutente che non è più seguito da vicino dal supporto interno…) Fonte: AICA / SDA Bocconi

42 Gli ostacoli alla formazione Il R.O.I. (Ritorno sullinvestimento) della formazione è molto difficile da calcolare… …quasi impossibile dimostrare diretta relazione tra formazione e miglioramento delle prestazioni aziendali IN PIU…

43 Gli ostacoli alla formazione le grandi aziende (specie se quotate) non investono molto in formazione perché essa è un costo che non viene preso in considerazione dalle analisi finanziarie e quindi di fatto abbassa solo gli utili del periodo chi lo fa, lo fa a dispetto degli utili le PMI investono pure meno (dati AICA/SDA Bocconi) 71% <0,05% fatturato 29% <0,5% fatturato teniamo presente che la formazione ICT è in media circa il 20% della formazione complessiva!!!

44 Il costo della incompetenza… Per la produttività individuale (Office automation & Internet) Studio di AICA e SDA Bocconi Il costo dellignoranza informatica Il valore della non sufficiente conoscenza e capacità di utilizzo del PC in maniera generalista è di circa 2750 per utente e su scala nazionale è paragonabile al valore di una manovra Finanziaria 18,885 MLD !!!

45 Che fare 1. La formazione deve essere un asset Oltre ogni pur valido calcolo di produttività Limpresa come risorsa e strumento che si muove sulle gambe delle proprie persone, compete sulla base delle competenze di queste e punta a modelli di sostenibilità sociale 2.Identificare gli stakeholder dellimpresa su cui fare leva ne dovrebbe avere consapevolezza limprenditore / il top manager tale consapevolezza può transitare da canali informali e spontanei come la nuova generazione di giovani imprenditori opp. i figli degli attuali imprenditori (anche se non lavorano in azienda)

46 Che fare 3. Occorrono strumenti per agire sullo sviluppo delle competenze ICT Programmazioni e Piani di formazione Tools per la valutazione delle competenze ed il benchmarking delle carriere Modelli di analisi e presa delle decisioni su quando fare formazione 4.Valutare le modalità formative Elearning (gestione allievi con LMS, fare networking tra studenti) Mix di formazione in presenza / a distanza, online / offline, teorica / pratica

47 Che fare 5.Cogliere le agevolazioni finanziarie Finanziamenti tramite FSE da parte di Regioni e Province Finanziamenti tramite FSE mediante voucher Fondi interprofessionali Altri finanziamenti (anche parziali) per Ricerca&Innovazione

48 Che fare Adottare politiche di certificazione delle competenze Aziendali per presentare le proprie competenze ai clienti, utilizzando modelli e profili di certificazioni standard, ovunque conosciuti e (ma non sempre) riconosciuti per le Direzioni HR, per condividere terminologie e riferimenti comuni sulle competenze ICT, in fase di recruiting, di turn over o di sviluppo di piani di carriera per essere partner di certi vendor tecnologici con i relativi benefici Individuali come benefit / premio per potere accedere a progetti / commesse in cui vengono esplicitamente richieste tali certificazioni

49 Indice nCnChi è IFOA (3 minuti) nPnPMI e competenze ICT (15 minuti) nCnConclusioni (2 minuti)

50 Ergo… Le competenze ICT sono una necessità per le aziende Le competenze ICT sono una necessità per i lavoratori Laccrescerle e mantenerle è una necessità per entrambi (a rischio di espulsione dai rispettivi mercati: aziendale e del lavoro) Ma finchè vi sono imprese che considerano la formazione (e la certificazione) un lusso (cioè prevalentemente un costo) non avviene quel salto di qualità… …a meno che non… PUBBLICITA FORMAZIONE GRATIS PER TUTTI….!!! ARRIVI LA PUBBLICITA ANCHE IN QUESTO SETTORE PER AVERE FORMAZIONE GRATIS PER TUTTI….!!!

51


Scaricare ppt "Le competenze ICT nelle piccole e medie imprese: lusso o necessità? Mantova, 20 novembre 2007 Francesco Buzzoni Nucleo"

Presentazioni simili


Annunci Google