La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lazio e-Citizen: unopportunità per tutti, nessuno escluso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lazio e-Citizen: unopportunità per tutti, nessuno escluso."— Transcript della presentazione:

1 Lazio e-Citizen: unopportunità per tutti, nessuno escluso

2 Forum, chat, blog... Blade Runner.... Da: Roberto Tortora Inviato: martedì 5 giugno A: Oggetto: Gent.ma dott.ssa Minelli, voglio ringraziarla personalmente dellinvito alla cerimonia conclusiva del progetto e-Citizen alla quale, purtroppo, non sarò presente. Di questo progetto sono stato il coordinatore per il mio Istituto, ed anche docente per la quinta edizione ed è stata proprio lattività di insegnamento quella che mi ha maggiormente arricchito sia sotto il profilo professionale che sul piano umano. Insegno Lettere da quasi venti anni ad adolescenti sempre più attratti dalle immagini in rapido movimento e sempre più distanti dai caratteri stampati su carta. Per relazionarmi ad una classe di adulti ho dovuto disimparare e poi reimparare e le confesso che ogni occhiata, ogni gesto, ogni sensazione percepita durante il corso sono stati ingredienti da centrifugare e rielaborare e di nuovo trasferire nella pratica didattica mattutina che rimane, per forza di cose, al centro del mio orizzonte. Parafrasando le ultime parole del mutante in agonia in Blade runner, ho visto uomini e donne di sessantacinque anni seduti per tre ore di fila davanti al loro computer e non voler alzarsi neanche per prendere un caffè; ho visto cinquantenni disoccupati che alla prima lezione impugnavano il mouse alla rovescia (con il filo che scorreva lungo lavambraccio) e che la settimana seguente interrogavano avidamente ; ho visto nonne gioire quando finalmente hanno imparato a rispondere alle Mail inviategli dai nipotini che abitano in America. Grazie per questa opportunità, prof. Roberto Tortora ITC Filangieri, Formia

3 due generazioni a confronto

4 Forum, chat, blog... Da: Anna Maria Inviato: martedì 20 febbraio A: Oggetto: Cara Maria Rita, grazie per questa... Cara Maria Rita, grazie per questa iniziativa. Sono una nonna e vorrei tanto riuscire a capire i vari vocaboli che usa mio nipote e a navigare per sentire il resto del mondo vicino ed accessibile a me. Qui sembra facile con l'aiuto di arianna, ma a casa che confusione. Resisterò Ciao Considerazioni sul corso del Liceo Keplerodi p.r. martedì, 29 maggio 2007, 18:26 Mi fa piacere esprimere la mia gratitudine alla ns docentei, al tecnico e agli studenti che hanno fatto da facilitatori e, naturalmente, a Lazio e-Citizen che ha reso possibile questa esperienza. Competenza e disponibilità sono stati gli ingredienti principali che hanno contribuitoad annullare la distanza sia psicologica sia tecnica tra "analfabeti informatici" comeme e il computer. L'altro elemento positivo è stato il clima di cordialità e di collaborazione che si è creato tra i corsisti stessi. P.R.

5 Forum, chat, blog... e-Citizen...che gioia! e-citizen...che gioia! di f.c. - mercoledì, 9 maggio 2007, 21:00 Questo progetto è allettante, interessante, indispensabile, simpatico e...giovane! Queste persone (parlo per la mia scuola, il Bottardi di Roma) hanno voglia di imparare, di mettersi in gioco e soprattutto è bello vedere che nonostante gli anni di differenza tra noi facilitatori e loro studenti, sembriamo amici affiatati dalla prima lezione. Lavorare così equivale a non lavorare affatto, perchè quando c'è gioia non si fatica affatto a compiere i propri doveri. Lo trovo entusiasmante e sarò lieta di partecipare dinuovo se me ne sarà data la possibilità ma soprattutto spargerò la voce per cercare di far partecipare il prossimo anno, qualcun altro che possa arricchirsi di una nuova esperienza indimenticabile quale è questa. Grazie a tutti di cuore

6 Forum, chat, blog...

7 Di tutto. Di piu

8 Il Digital Divide Con digital divide (DD) si intende il divario esistente nell'accesso alle nuove tecnologie presenti nel mondo, e chi non può farlo per motivi diversi; Persone anziane, disabili, casalinghe, coloro che non conoscono linglese e cittadini in zone remote e mal collegate sono soggette a DD; Con digital divide infrastrutturale si indica la mancanza dei collegamenti a banda larga: il 9% della popolazione italiana risiede in zone caratterizzate da situazioni di digital divide di lungo periodo e medio periodo; In Italia, nel 2006, il numero di utilizzatori abituali di internet è pari a 17,7 milioni di persone.

9

10 Lazio e-Citizen è un progetto pilota finanziato dalla Regione Lazio, Assessorato allIstruzione, Formazione e Diritto allo Studio e cofinanziato da Filas, AICA, MPI, USR Lazio ed ENEA.... le nuove tecnologie non si possono insegnare, si possono solo apprendere in modo personale, spinti da motivazioni e bisogni soggettivi. I giovani, infatti, non hanno necessità di studiare per chattare, scrivere mail, navigare su internet, scaricare musica e video ed essi rappresentano la leva per una rapida diffusione delluso delle tecnologie.

11 Linee guida skill dei giovani come elemento contaminante ed acceleratore del processo di riduzione del digital divide: facilitatori = studenti tirocinio formativo/stage/alternanza scuola lavoro. Capovolgimento del tradizionale apporto di esperienza tra generazioni Facilitatori Left brain/ Right brain approccio hands-on (mani in pasta), consentito dal forte rapporto facilitatori/partecipanti (5:12) Ambiente di apprendimento collaborativo, Community per PT Certificazione e-Citizen gratuita

12 I numeri di Lazio e-Citizen 41 Punti Territoriali (Università, Istituti Scolastici e CTP) nel Lazio le richieste di partecipazione 100 edizioni (45 ore ognuna) da a Dicembre 2006 a Giugno partecipanti ( 12+n per edizione, 3> n >5 ) ore/uomo oltre 400 giovani studenti facilitatori 64 docenti 36 coordinatori di sede 93 tecnici di laboratorio e personale ATA 480 esami di certificazione e-citizen gratuiti portale dedicato ambiente di apprendimento, collaborazione e condivisione forte esubero di domanda rispetto ai posti disponibili

13 Distribuzione delle edizioni sul Territorio Richiesta partecipazione = Domanda Comune Roma1496 Prov RM364 Prov. FR266 Prov. RI39 Prov. LT540 Prov. VT101 Totale2806 n. PT n. edizio ni offerta posti Comune Roma Prov RM Prov. FR Prov. RI1119 Prov. LT Prov. VT3592 Totale

14 Domanda vs Offerta

15 La rete discrimina il genere? Federcomin Osservatorio sulla Società dellInformazione- lug Che eta hanno gli internauti? Federcomin Osservatorio sulla Società dellInformazione- lug 2006.

16 La rete discrimina il genere? Federcomin Osservatorio sulla Società dellInformazione- lug Titolo di Studio? Federcomin Osservatorio sulla Società dellInformazione- lug 2006.

17 Le Donne potenziali utenti del WWW

18 Eta dei partecipanti Federcomin Osservatorio sulla Società dellInformazione- lug Età media (Maschi+Femmine)50 anni Età media Femmine48 anni Età media Maschi54 anni Età media over 45 (Maschi+Femmine)59 anni Età media over 45 Maschi 61 anni Età media over 45 Femmine 57 anni

19 Internauti over 60?

20 Ambiente di apprendimento e di collaborazione partecipanti: 538 partecipanti: 511 partecipanti: 1647 partecipanti: 605


Scaricare ppt "Lazio e-Citizen: unopportunità per tutti, nessuno escluso."

Presentazioni simili


Annunci Google