La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGRAMMA GRUNDTVIG Project TCAST Comunità Montana Suol dAleramo Presentazione Cavatore 13 Giugno 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGRAMMA GRUNDTVIG Project TCAST Comunità Montana Suol dAleramo Presentazione Cavatore 13 Giugno 2009."— Transcript della presentazione:

1 PROGRAMMA GRUNDTVIG Project TCAST Comunità Montana Suol dAleramo Presentazione Cavatore 13 Giugno 2009

2 Chi siamo Comunità Montana Suol dAleramo

3 Dati Generali 21 Comuni abitanti Ht

4 Popolazione abitanti, Donne e Uomini abitanti, Donne e Uomini Densità media: 0,39 Densità media: 0,39 Maggioranza uomini: Maggioranza uomini: tra 40 e 80 anni; tra 40 e 80 anni; donne tra i 60 e 80 anni.

5 Il contesto Altezza media dal mare m. 500/600 Zona Appenninica SAO superficie aziende agricole Aziende familiari con altri redditi aggiuntivi

6 Il Programma Europeo Gruntvig Il programma settoriale Grundtvig si inserisce nellambito del programma Europeo di Educazione e Formazione permanente LLL Long Life Learning. (Leonardo, Erasmus…) Gruntvig risponde alle esigenze didattiche e di apprendimento delle persone coinvolte in ogni forma di istruzione degli adulti, nonchè degli istituti e delle organizzazioni

7 Il Programma Europeo Gruntvig Obiettivi specifici Rispondere alla sfida educativa posta dallinvecchiamento della popolazione europea; Fornire agli adulti percorsi nuovi volti al miglioramento delle loro conoscenze e competenze.

8 Il Programma Europeo Gruntvig Obiettivi specifici Facilitare il trasferimento di competenze intergenerazionali Elaborare metodologie innovative per evitare la scomparsa di competenze e conoscenze legate a professioni del passato.

9 Il Progetto TCAST

10 I Partner

11 Gli obiettivi Valorizzare il ruolo di chi sa costruire in pietra a secco quale soggetto che nel tempo ha preservato il territorio Individuare le conoscenze e le competenze nel settore della pietra secco Promuovere antichi mestieri affinché diventino nuove professionalità Elaborare una metodologia comune per recupero delle esperienze, testimonianze e competenze affinché non vadano perse

12 Le attività Fase 1 : raccolta delle testimonianze e delle esperienze degli anziani. Fase 1 : raccolta delle testimonianze e delle esperienze degli anziani. Fase 2 : Elaborazione dei contenuti per poterli trasferire Fase 2 : Elaborazione dei contenuti per poterli trasferire Fase 3 : Test formativo per verificare la metodologia elaborata Fase 3 : Test formativo per verificare la metodologia elaborata Fase 4 : Definizione di un programma formativo di apprendimento a livello europeo per permettere il trasferimento delle competenze Fase 4 : Definizione di un programma formativo di apprendimento a livello europeo per permettere il trasferimento delle competenze

13 Il Corso TCAST Programma e metodologie coordinate con tutti i partner europei Alternanza di teoria e pratica Affiancamento di un tecnico anziano e di un facilitatore

14 Il Corso TCAST Le località ospitanti: - Comunità Montana Suol dAleramo - Comune di Cavatore - Comune di Cortemilia Ecomuseo dei terrazamenti

15 Il Corso TCAST Gli incontri: 6 giornate (mattino e pomeriggio) Al termine consegna dell Attestato di Frequenza

16 Il Corso TCAST Cosa impareremo Cenni storici sullutilizzo della pietra in architettura Le caratteristiche della pietra di Langa

17 Il Corso TCast Cenni sulla sicurezza sul cantiere Gli strumenti e gli attrezzi Costruire un muro

18 Il Corso TCAST Le località ospitanti: - Comunità Montana Suol dAleramo - Comune di Cavatore - Comune di Cortemilia Ecomuseo dei terrazamenti

19 Grazie per lattenzione

20

21 DataOrarioMateriaDocenteUbicazione Presentazione del progettoArch. Pietro MignoneCAVATORE Teoria Introduzione storica: utilizzo pietra a secco nell'architettura antica e moderna, valore strutturale, decorativo, simbolico. La pietra utilizzata nei diversi paesiArch. Donatella Murtas Teoria Conoscenza, selezione e controllo dei materiali da costruzione e delle loro caratteristiche,caratteristiche fisiche, chimiche e meccanicheGeol. Marco Orsi – 16.00Teoria L'evoluzione della tecnica di estrazione della pietra a secco e la capacità tecniche in ambito contemporaneo, principali materiali sul mercato italiano, tecniche d'uso dei materiali e degli utensili e dei materiali complementari TeoriaSicurezza sul cantiereEnaip Teoria - PraticaCantiere di trasferimento conoscenze intergenerazionali (Fondazioni, Muro)Carlo Alberto MasoeroCAVATORE Teoria - PraticaCantiere di trasferimento conoscenze intergenerazionali (Fondazioni, Muro)Gallareto – 17.00Teoria - PraticaCantiere di trasferimento conoscenze intergenerazionali (Fondazioni, Muro)Ivaldi – 10.30Teoria - PraticaCantiere di trasferimento conoscenze intergenerazionali (Ricucitura muro, Arco)Giovanni Camera ECOMUSEO CORTEMILIA – 12.30Teoria - PraticaCantiere di trasferimento conoscenze intergenerazionali (Ricucitura muro, Arco)Vittorio Delpiano – 17.00Teoria - PraticaCantiere di trasferimento conoscenze intergenerazionali (Ricucitura muro, Arco)Oscar Vinotto Teoria - PraticaCantiere di trasferimento conoscenze intergenerazionali (Muro Doppio)Carlo Alberto Masoero IvaldiCAVATORE – 17.00Teoria - PraticaCantiere di trasferimento conoscenze intergenerazionali (Muro Doppio)Gallareto Teoria - PraticaCantiere di trasferimento conoscenze intergenerazionali (Scala e Pavimentazione)Camera/Delpiano/VinottoECOMUSEO CORTEMIOLIA – 17.00Teoria – PraticaCantiere di trasferimento conoscenze intergenerazionali (Scala e Pavimentazione) Camera/Delpiano/Vinotto PraticaCantiere di trasferimento conoscenze intergenerazionali Carlo Alberto Masoero IvaldiCAVATORE – 17.00Teoria –PraticaPratica - Conferenza Stampa di Chiusura e consegna attestati PROGRAMMA


Scaricare ppt "PROGRAMMA GRUNDTVIG Project TCAST Comunità Montana Suol dAleramo Presentazione Cavatore 13 Giugno 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google