La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Laboratorio interculturale plurilingue scuola primaria F. Baracca I. C. Manzoni-Baracca classi I A, I B a.s. 2007/2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Laboratorio interculturale plurilingue scuola primaria F. Baracca I. C. Manzoni-Baracca classi I A, I B a.s. 2007/2008."— Transcript della presentazione:

1 Laboratorio interculturale plurilingue scuola primaria F. Baracca I. C. Manzoni-Baracca classi I A, I B a.s. 2007/2008

2 I numeri. Presentazione dei numeri cinesi

3 Ideogrammi e trascrizione in pinyn

4 Associazione delle quantità ai numeri. Lavoro di gruppo: i bambini si accordano su come realizzare un cartellone. Sul cartellone devono incollare degli insiemi di elementi associandoli ai numeri corrispondenti scritti in cifre e in lettere sia in italiano che in cinese.

5 Comprensione orale e scritta dei numeri Lavoro a coppie: Costruzione della tombola e gioco di associazione dei numeri in cinese e in italiano

6 I colori:

7 I bambini disegnano la propria mano, la colorano e la ritagliano. La mediatrice presenta i nomi dei colori in lingua cinese attraverso le mani colorate dai bambini. Lavoro a coppie: ogni bambino incolla la sagoma della propria mano su un foglio accanto a quella di un compagno. Sopra le due mani si incolla limmagine, ritagliata da un fotocopia, di due nuvole vicine e in parte sovrapposte. Ogni bambino colora la sua parte di nuvola dello stesso colore della propria mano. La nuvola intersezione sarà colorata da entrambi i bambini i quali daranno origine ad un terzo colore... il vocabolario dei colori si arricchisce.

8 Numeri e colori: i regoli. I regoli vengono normalmente utilizzati in classe, prima ancora che come materiale didattico i bambini ci giocano liberamente. Lavoro a coppie: ai bambini viene chiesto di colorare la fotocopia dei regoli con il colore esatto. Accanto ad ogni regolo incollano il cartoncino corrispondente al nome del colore in cinese

9 E arrivato un nuovo alunno dal Kossovo, imparo qualcosa della sua lingua

10 Mi avvicino e ti saluto in lingua albanese : Mirdita! Come ti chiami? Si e ke emrin? Vuoi giocare con me? Do të luash me mua?

11 Il teatro delle ombre cinesi

12 La parola alla carta Il percorso del laboratorio linguistico ha previsto la partecipazione ad uno spettacolo teatrale, allestito nel salone della scuola, di ombre cinesi sulla favola di Lao Lao, una anziana donna che amava tagliare la carta ricavando forme meravigliose. La favola viene narrata sia in lingua italiana che in lingua cinese da Lao San

13

14 I bambini provano a muovere le ombre.

15 I numeri

16

17 Le mani colorate:

18

19 I colori in albanese

20 Gli ideogrammi: la mediatrice presenta ai bambini alcuni ideogrammi tratti dalla favola di Lao Lao nei quali veniva evidenziato il passaggio dal pittogramma allideogramma. I bambini si sono esercitati nella scrittura sul loro quadernino cinese.

21 I bambini costruiscono la loro ombra cinese con laiuto dellartista e mediatore cinese Lao San

22

23 Il gioco delle presentazioni: mi presento in lingua romena e imparo i colori

24 Mi presento in lingua cinese

25 Cerco cerco cerco un amico... lho trovato cantando. I bambini imparano una canzone già conosciuta dai compagni cinesi

26 La rosa delle lingue: si ripassano i colori in tutte le lingue conosciute compreso in inglese

27

28 Lingue in colore: Il puzzle delle lingue. Vengono realizzati dei puzzle utilizzando cartoncini di colori differenti; ad ogni lingua corrisponde un colore.

29 La costruzione del puzzle rappresenta la sintesi del lavoro svolto perché unisce i contenuti essenziali dellintero percorso affrontato: i nomi dei colori, le presentazioni in lingua, la valorizzazione, la lettura e la comprensione di unaltra lingua, la collaborazione e laiuto reciproco. Su ogni tessera è stato incollato un pezzo del dialogo che i bambini hanno imparato nelle varie lingue con il gioco delle presentazioni. I bambini, divisi in coppie hanno ricostruito il puzzle-dialogo in una lingua-colore. Successivamente, spostando le tesserine del puzzle hanno creato un puzzle plurilingue-multicolore.

30 Ombre parlanti

31 Allincontro conclusivo erano presenti tutte le mediatrici del Centro Gandhi.

32 I bambini fanno parlare le loro ombre utilizzando il puzzle-dialogo

33 Un giorno alla Corte degli Imperatori A conclusione del percorso è stata organizzata unuscita per visitare la mostra allestita a Palazzo Strozzi: Cina, alla Corte degli Imperatori. Allinterno della stessa mostra i bambini hanno partecipato ad un laboratorio ludico didattico tenuto dalla guida.

34

35 Sfărşit Fund The End Fine


Scaricare ppt "Laboratorio interculturale plurilingue scuola primaria F. Baracca I. C. Manzoni-Baracca classi I A, I B a.s. 2007/2008."

Presentazioni simili


Annunci Google