La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LArbitro nel gioco Linserimento dellArbitro nella logica del gioco per favorirne la fluidità Settore Tecnico del C.I.A. Gennaio 2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LArbitro nel gioco Linserimento dellArbitro nella logica del gioco per favorirne la fluidità Settore Tecnico del C.I.A. Gennaio 2006."— Transcript della presentazione:

1 LArbitro nel gioco Linserimento dellArbitro nella logica del gioco per favorirne la fluidità Settore Tecnico del C.I.A. Gennaio 2006

2 La formazione di un Arbitro deve essere finalizzata alla sua crescita, Fisica – Atletica Fisica – Atletica Personale Personale Tecnica Tecnica come elemento capace di essere autonomo nella gestione della gara sulla base di conoscenze progressive. Ciò deve avvenire attraverso un percorso formativo nelle tre direzioni parallele:

3 Preparazione Ottimale Fisica – Atletica Fisica – Atletica Comportamentale - mentale Comportamentale - mentale Tecnica Tecnica arbitrale arbitrale di gioco di gioco Arbitro autonomo Capace di stare in campo, di prendere buone soluzioni tecniche In grado di leggere la gara, di operare le scelte giuste Capace di rendere istinto i propri ragionamenti In possesso di buonissimi fondamentali

4 Tecnica arbitrale Violazioni Fuori campo Fuori campo Passi arresto – perno partenze Passi arresto – perno partenze Palleggio Palleggio Passaggio indietro Passaggio indietro Interferenza Interferenza Falli Contatti illegali veniali/ininfluenti Contatti illegali veniali/ininfluenti Uso illegale delle mani Uso illegale delle mani Ai rimbalzi Ai rimbalzi Blocchi irregolari Blocchi irregolari Gioco dei pivot Gioco dei pivot Sfondamento/Attacco Sfondamento/Attacco Antisportivo Antisportivo Tecnico Tecnico Conoscenza delle regole

5 Tecnica di gioco Leggere la gara Disposizione delle squadre in campo Disposizione delle squadre in campo Difesa: Zona - Uomo Difesa: Zona - Uomo Conoscenza del gioco Atteggiamento delle squadre Atteggiamento delle squadre Identità Identità Diversità Diversità Valutazione dei ritmi delle due squadre Valutazione dei ritmi delle due squadre Velocità, Contropiede Velocità, Contropiede Gioco ragionato Gioco ragionato Variazioni dei ritmi Variazioni dei ritmi delle intensità delle intensità Durante la gara Durante la gara Ogni inizio periodo Ogni inizio periodo Dopo ogni time-out Dopo ogni time-out Fasi topiche della gara Fasi topiche della gara Mantenimento dellinerzia, Mantenimento dellinerzia, Consistenza Consistenza

6 Interpretazione delle infrazioni Corretta applicazione Vantaggio / Svantaggio Corretta applicazione Vantaggio / Svantaggio Puntualizzazione su danno tecnico / danno fisico Puntualizzazione su danno tecnico / danno fisico Giocatori grossi Giocatori grossi Marcamento del post Marcamento del post Presenza di giocatori super Presenza di giocatori super Abilità dei giocatori Abilità dei giocatori Conoscenza del gioco

7 Omogeneità Massima qualificazione del singolo Massima qualificazione del singolo del gruppo allinterno del Campionato del gruppo allinterno del Campionato dellintera categoria dellintera categoria Riconoscimento delle conoscenze tecniche Riconoscimento delle conoscenze tecniche Coerenza e consistenza Coerenza e consistenza Preparazione tecnica - Istruttori, Allenatori, giocatori Preparazione tecnica - Istruttori, Allenatori, giocatori Cooperazione Cooperazione Conoscenza del gioco


Scaricare ppt "LArbitro nel gioco Linserimento dellArbitro nella logica del gioco per favorirne la fluidità Settore Tecnico del C.I.A. Gennaio 2006."

Presentazioni simili


Annunci Google