La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA G. MESSINA PLESSO E. DE FILIPPO ROMA PROGETTO TRA LABIRINTI ED IPERTESTI ANNO SCOLASTICO 2007 – 2008 DOCENTE TUTOR ANNA BRIOTTI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ISTITUTO COMPRENSIVO VIA G. MESSINA PLESSO E. DE FILIPPO ROMA PROGETTO TRA LABIRINTI ED IPERTESTI ANNO SCOLASTICO 2007 – 2008 DOCENTE TUTOR ANNA BRIOTTI."— Transcript della presentazione:

1 ISTITUTO COMPRENSIVO VIA G. MESSINA PLESSO E. DE FILIPPO ROMA PROGETTO TRA LABIRINTI ED IPERTESTI ANNO SCOLASTICO 2007 – 2008 DOCENTE TUTOR ANNA BRIOTTI

2 Posizione e territorio Clima e ambienti Popolazione e città Attività economiche Folklore Gastronomia Curiosità

3 LAZIOLAZIO Posizione e Confine: Il territorio che comprende il Lazio si estende dagli Appennini e scende alla costa del Mar Tirreno. Questa zona è compresa dai fiumi Fiora a nord e Garigliano a sud. La Regione confina a nord con la Toscana, lUmbria e un breve tratto di Marche; a est con gli Abruzzi, il Molise e la Campania, a sud e ad ovest, con il Mar Tirreno. La Regione confina a nord con la Toscana, lUmbria e un breve tratto di Marche; a est con gli Abruzzi, il Molise e la Campania, a sud e ad ovest, con il Mar Tirreno.

4 Aspetto fisico Il Lazio è prevalentemente collinare. LAppennino Laziale ha cime elevate, come il monte Terminillo che raggiunge i 2216 metri.Terminillo In questa regione nei crateri degli antichi vulcani spenti si sono formati laghi: Bracciano, Bolsena, Vico, Castel Gandolfo e Nemi. Bracciano, Bolsena, Vico, Castel Gandolfo e Nemi. E attraversata dal Tevere, che ha molti affluenti, il Liri e il Gavigliano. Di fronte al porto di Gaeta, troviamo l Arcipelago Pontino è costituito da cinque isole: Ponza, Zannone, Palmarola, Ventotene e Santo Stefano, tutte di origine vulcanica, l Arcipelago Pontino Le pianure sono: lAgro Pontino, la Maremma Laziale e la Campagna Romana.

5 Monte Terminillo Castel GandolfoLago di Nemi Lago di Vico Lago di Bracciano Torna indietro Arcipelago pontino:Ponza

6 Attivita economiche Agricoltura - Allevamento - Pesca: Agricoltura - Allevamento - Pesca: Si coltivano cereali, soprattutto grano e avena nelle zone pianeggianti di Viterbo, Roma e Latina. Molto sviluppate sono le colture di ortaggi e alberi da frutto. Nella zona meridionale sono coltivati gli agrumi.ortaggi Nei territori collinari vengono coltivati alberi da vite e ulivi. Per la produzione di vino da tavola ed olio il Lazio occupa uno dei primi posti in Italia.vino da tavola Le zone più prestigiose per la produzione di vino sono i Colli Albani, Formia, Montefiascone e Terracina. Si producono in notevole quantità anche barbabietole da zucchero e tabacco. Molte zone adibite a pascolo, sono state bonificate per essere destinate allagricoltura. Sebbene gli allevamenti diminuiscono continuamente, il numero di ovini resta sempre elevato e mette la regione al secondo posto, solo dopo la Sardegna. Particolare è lallevamento dei bufali, che permette la raffinata produzione di mozzarella.bufali Molto importante è la pesca esercitata nel Mare Tirreno e Mediterraneo.pesca I motopescherecci fanno scalo nei porti di Civitavecchia, Gaeta, e Fiumicino. INDUSTRIE INDUSTRIE SERVIZISERVIZI

7 Attivita economiche Terracina MOTOPESCHERECCI NEL GOLFO DI GAETA Carciofi Bufale nellagro pontino Pane casareccioUva dei Castelli romani Olio doliva Bufale e bovini Torna indietro

8 INDUSTRIA Il Lazio non è una Regione molto industrializzata. Le attività principali sono quelle della meccanica, alimentare e del tabacco svolte nei pressi di Roma. Si stanno aprendo nuove strade industriali, tra cui lindustria farmaceutica, chimica, grafica, cinematografica e dellabbigliamento. Importante è il centro nucleare nei pressi di Frascati. Il turismo è una delle principali risorse economiche del Lazio; la sola città di Roma richiama numerosi turisti, italiani e stranieri. Oltre ai famosi interessi artistici e culturali, anche la Città del Vaticano richiama molti religiosi.Città del Vaticano Sono ambite anche le stazioni balneari e le località archeologiche come Cerveteri e Tarquinia.

9 Servizi Nel Lazio,in particolare a Roma, ci sono gli uffici dei ministeri e molte organizzazioni internazionali. Oltre alle sedi centrali ci sono edifici pubblici e privati. Ministero della Pubblica Itruzione

10 Clima e ambiente Il clima è Mediterraneo sulla costa, mentre allinterno gli inverni sono freddi con piogge frequenti. La parte costiera è beneficiata dal mare che mitiga gli inverni e rinfresca le estati. Nelle parte interna della Regione linverno è rigido e lestate è calda. Nel litorale costiero e nelle pianure le piogge sono scarse, mentre sulle montagne sono molto abbondanti specialmente nei periodi invernali e primaverili.

11 Flora e fauna: parchi e riserve La regione Lazio presenta numerosi parchi e riserve naturali come: il Parco Nazionale dAbruzzo, Lazio e Molise famoso perché al suo interno è oggi ancora possibile vedere specie animali ormai rare, come lorso marsanico, il camoscio dAbruzzo, il lupo, la lince e laquila reale;Parco Nazionale dAbruzzo, Lazio e Molise Rara è anche la flora del parco con più di 2000 specie tra cui la Scarpetta di Venere e il Giaggiolo della Marsica il Parco Nazionale del Circeo è un insieme di ambienti naturali differenti ma racchiusi in un unico luogo protetto; le specie maggiormente avvistate sono: folaghe e cormorani, falco pellegrino, falco pescatore, laquila del mare, la gru, i fenicotteri, la spatola, ecc. numerosa è anche la presenza di insetti, crostacei, anfibi, rettili e pesci. Parco Nazionale del Circeo Per quanto riguarda la flora presente nel parco si ricordano le querce, il leccio alla sughera, il giglio marino, il ginepro fenicio, ecc.; il Parco dellAppia Antica che nei suoi confini ospita 16 Km del tracciato dellantica via consolare; la Valle della Caffarella; il complesso archeologico delle Tombe della Via Latina, larea della via Tuscolana, in cui è possibile ammirare i resti di sette acquedotti romani di epoca repubblicanaParco dellAppia Antica la Riserva Naturale Statale Isole di Ventotene e Santo Stefano costituita dalle cinque Isole Pontine, ad ovest si ritrovano Ponza, Palmarola e Zannone, ad est Ventotene e S. Stefano.Riserva Naturale Statale Isole di Ventotene e Santo Stefano Le acque di Ventotene sono ricche di giovani esemplari di triglie, di pesci pettine e sommersi nella sabbia si vedono i rombi, pesci lucertola, le tracine, ecc.;

12 Una cartolina da….. Parco nazionale del Circeo :la duna costiera Parco nazionale del Circeo : Capriolo Parco nazionale del Circeo :La lestra Parco dellAppia Antica Parco nazionale dAbruzzo,Lazio e Molise Riserva naturale di Ventotene Torna indietro

13 Popolazione e città Viterbo Latina Rieti Frosinone Roma Città del VaticanoCittà del Vaticano

14 Viterbo ViterboViterbo è un centro agricolo. E una città molto antica e ha un aspetto suggestivo, con stradine caratteristiche. Il Palazzo dei Papi. è un meravigliosa costruzione gotica, Iniziato nel 1255 e terminato dopo poco più di dieci anni,.E ornato da una magnifica loggia merlata, anticipata da una teatrale scalinata, che si arrampica lungo il colle di San Lorenzo, sul quale il Palazzo venne costruito.Palazzo dei Papi. Panorama

15 Una cartolina da…..Viterbo Torna indietro Panorama Palazzo dei Papi Bomarzo

16 Latina La città di Latina fu costruita nel 1932 come Littoria nome attuale su terreni bonificati dell'Agro Pontino.Latina Ha assunto il nome attuale nel 1945 Si trova in una zona che negli ultimi anni ha avuto uno certo sviluppo economico ed è città industriale e commerciale. Palazzo comunale

17 Una cartolina da…..Latina e provincia Torna indietro Palazzo comunale I giardini di Ninfa Parco Nazionale del Circeo Ventotene

18 Rieti RietiRieti è un centro agricolo. La città sorge su una piccola altura che domina una vasta area pianeggiante ai piedi del Monte Terminillo e attraversata dal fiume Velino..Ricchissima di acqua, Rieti rifornisce la città di Roma. Le acque del reatino sono considerate tra le migliori d'Italia. Rieti centro d'Italia, Umbilicus Italiae, come Virgilio e Plinio asserivano. Ai tempi dell'antica Roma la città era considerata il centro della penisola, equidistante fra Tirreno ed Adriatico, Calabria ed Aosta. Monte Terminillo visto da est

19 Una cartolina da….. Rieti Torna indietro Panorama della città Palazzo VecchiarelliLe Mura Duomo

20 Frosinone La città di Frosinone è situata storicamente su di un colle che domina la valle del Sacco.Frosinone Frosinone si è sviluppata nel settore economico e commerciale. Panorama

21 Una cartolina da….Frosinone Zampognaro Veduta dall alto Torna indietro Le terme Abbazia di Montecassino Interno delle Terme

22 R oma RomaRoma è la capitale d Italia, ospita circa di abitanti. È una delle più belle città del mondo. Ospita il Parlamento e il Governo. E il principale centro amministrativo del nostro Paese e vi si concentrano gli uffici dei Ministeri e delle organizzazioni internazionali,oltre alle sedi di enti pubblici (come l Enel ) e privati. E sviluppata nelle attività legate al turismo, perché è ricca di monumenti storici.

23 Una cartolina da ……Roma Foro romano Vai avanti Torna indietro Isola Tiberina Canoe sul Tevere Arco di TitoAra Pacis

24 Torna indietro Castel sant Angelo Fontana del Moro Altare della Patria Pantheon Colosseo Fontana di Trevi Cartoline da….Roma

25 Città del Vaticano La Citta del Vaticano e uno stato indipendente europeo posto sotto lautorita del Papa e della chiesa cattolica, che vi esercita i poteri di un monarca assoluto.La Citta del Vaticano Anche le principali azioni di governo sono svolte dal cardinal segretario di stato. Il Vaticano e il piu piccolo stato indipendente del mondo. Torna a Industria

26 Una cartolina da…Città del Vaticano Torna indietro Vaticano Piazza San Pietro Basilica di San Pietro La Bandiera Le monete La pietà di Michelangelo Ingresso alla CittàGuardia Svizzera

27 Folklore Nel Lazio si svolgono numerose sagre Famosa è la Sagra delluva a Marino,.Sagra delluva La fiera della cioccolata e dellolio svolte a Palombara Sabina.cioccolataolio Linfiorata di Genzano.infiorata La sagra della porchetta ad Ariccia.porchetta La sagra delle fragole a Nemi.fragole La sagra dei tordi matti a Zagarolo.tordi matti

28 Folklore Torna indietro Linfiorata Sagra delluva Sagra della porchetta Sagra dei tordi matti Sagra dellolio Sagra delle fragole Sagra della nocciola

29 Curiosità La fondazione di Roma è avvolta nella leggenda. Il re di Alba fece gettare nel Tevere i suoi due nipoti, Romolo e Remo, discendenti dell'eroe troiano Enea. Furono salvati e allattati da una lupa. Romolo fondò così Roma nel 753 a.C.fondazione di Roma Un proverbio popolare sostiene chefinchè ci sarà il Colosseo ci sarà anche Roma Il lago di Bolsena è al 100% balneabile Siate virtuosi o Pasquino vi deriderà! Pasquino Pasquino è la statua parlante più celebre di Roma. Si tratta di un reperto romano sul quale anticamente si appuntavano dei cartigli ironici ; e spesso erano oggetto di pasquinate gli stessi papi! Dalla rupe tarpea presso il Campidoglio, gli antichi romani gettavano via i traditori. La rupe prende il nome da Tarpea, figlia del custode della rocca che, per amore del re sabino, tradì i romani favorendo l'assalto dei Sabini alla città eterna.Tarpea Per un buon caffè, non perdete i caffè storici di Roma: il Caffè Greco e il Caffè Giolitti.il Caffè Greco e il Caffè Giolitti.

30 Curiosità a Roma La lupa,simbolo di Roma Colosseo Pasquino La rupe Tarpea Caffè GiolittiCaffè Greco Torna indietro

31 GASTRONOMIA La cucina Laziale e una cucina popolare e molto povera. La base è di carne. Ecco le specialità. Coda alla vaccinara Trippa alla romana Piatti tipici Prodotti tipici Pasta allamatriciana

32 Piatti tipici pasta alla carbonaramisti di verdure tordi matti coda alla vaccinara trippapasta all amatriciana Torna indietro

33 Prodotti tipici Il Lazio è una regione dove la cucina è di estrazione popolare, i prodotti tipici sono: la caciotta romana è il formaggio della campagna, in particolare si produce nella zona dellAgro romano;la caciotta romana il pecorino romano un formaggio di antiche origini prodotto con il latte di pecore,si utilizza soprattutto per condire la pasta allAmatriciana e gli spaghetti cacio e pepe;il pecorino romano lolio di Tivoli prodotto noto sin dallepoca romana che oggi rappresenta una buona parte di fetta delleconomia tiburtina;lolio di Tivoli i carciofi romaneschi, simbolo del Lazio, hanno una forma molto grande, quasi sferica, senza spine, la cui parte più pregiata è il cuore, cioè la parte centrale, viene utilizzato molto per preparare sughi per la pasta ma anche per i secondi piatti;i carciofi romaneschi la spianata, la tipica mortadella romana, prodotta con carni magre macinate e condite con sale, pepe ed aglio schiacciato nel vino;la spianata la mortadella di amatrice prodotta con le più pregiate carni magre tritate finemente e condite con sale e pepe, differisce dalla mortadella umbra solo per la forma;la mortadella di amatrice la porchetta di Ariccia da gustare con il pane casereccio e il buon vino dei Castelli;la porchetta di Ariccia la nocciola dei Monti Cimini

34 Prodotti tipici Pecorino romano Caciotta e salumi Spianata Romana Mortadella di Amatrice Porchetta di Ariccia NoccioleTorna indietro Olio doliva

35 DOCENTE TUTOR ANNA BRIOTTI PROGETTO REALIZZATO DA: Bertaso Andrea Buscicchio Alessandro Collepiccolo Marco Cuccuini Cecilia Cuccuini Ludovica de Luca Cristina D Ortenzi Francesca Farnitano Matteo Forte Manuel Galgano Christian Macchi Ilaria Malgieri Mirko Policella Simone Ruffini Sara Simoni Alice Subissi Beatrice


Scaricare ppt "ISTITUTO COMPRENSIVO VIA G. MESSINA PLESSO E. DE FILIPPO ROMA PROGETTO TRA LABIRINTI ED IPERTESTI ANNO SCOLASTICO 2007 – 2008 DOCENTE TUTOR ANNA BRIOTTI."

Presentazioni simili


Annunci Google