La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Principi Tecnici del Settore Giovanile Stagione 2007/08.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Principi Tecnici del Settore Giovanile Stagione 2007/08."— Transcript della presentazione:

1 Principi Tecnici del Settore Giovanile Stagione 2007/08

2 Attacco Difesa Preparazione fisica Attacco Difesa Preparazione fisica ATTIVITA AGONISTICA Gruppi Campionati LINEE GUIDA TECNICHE SOMMARIO PRINCIPI GENERALI ATTIVITA AGONISTICA Obiettivi Metodologia Organizzazione Gruppi Campionati LINEE GUIDA TECNICHE PRINCIPI GENERALI Obiettivi Metodologia Organizzazione

3 VINCERE per CRESCERE… VINCERE per CRESCERE… PRINCIPI GENERALI OBIETTIVI Formare UOMINI Formare GIOCATORI EDUCARE attraverso lo SPORT RESPONSABILITA vs. ALIBI EMOTIVITA e AUTOCONTROLLO SOCIALITA e AMICIZIA Capaci di usare SPAZIO e TEMPO Capaci di fare scelte in AUTONOMIA in COLLABORAZIONE con i compagni Capaci di acquisire e/o mantenere EQUILIBRIO VINCERE... …per far contenti i DIRIGENTI ? …per far contenti i GENITORI ? …per far contenti i RAGAZZI ? …per noi ALLENATORI ? …per lIMMAGINE SOCIETARIA ? o CRESCERE per VINCERE?

4 PRINCIPI GENERALI OBIETTIVI Formare UOMINI EDUCARE attraverso lo SPORT RESPONSABILITA vs. ALIBI EMOTIVITA e AUTOCONTROLLO SOCIALITA e AMICIZIA Capaci di usare SPAZIO e TEMPO Capaci di fare scelte in AUTONOMIA in COLLABORAZIONE con i compagni Capaci di acquisire e/o mantenere EQUILIBRIO VINCERE... …per far contenti i DIRIGENTI …per far contenti i GENITORI …per far contenti i RAGAZZI …per noi ALLENATORI …per lIMMAGINE SOCIETARIA o CRESCERE per VINCERE? Formare GIOCATORI GIOCATORI Formare

5 GIOCATORI PRINCIPI GENERALI OBIETTIVI TECNICI SPAZIO e TEMPO AUTONOMIA e COLLABORAZIONE EQUILIBRIO Piano TECNICO TATTICO Piano MEDICO FISICO Piano MENTALE RELAZ.LE Spaziature Timing Linee Capacità condizionali e coordinative Leadership Alleanze Fondam. individuali e di squadra Conoscenza del corpo e lavoro spec. Relazione responsabile con gli altri Individuale e di squadra (variazioni) Salute Propriocettiva Gesti tecnici Con sé, in famiglia, nel gruppo, ecc.

6 REGOLA DEL 4 ALLENARE TUTTI I SINGOLI e puntare alla loro CRESCITA PRINCIPI GENERALI METODOLOGIA E DEONTOLOGIA UTILIZZARE Porre LA SQUADRA DAVANTI alle esigenze dei singoli. PROGETTARE Porre LE PERSONE DAVANTI allattività di squadra Considerare i giocatori A SERVIZIO DELLA SOCIETA Considerare la società A SERVIZIO DEI GIOCATORI ALLENARE LA SQUADRA e puntare ai RISULTATI ALLENARSI e GIOCARE quanto e quando SERVE A NOI ALLENARSI e GIOCARE quanto e quando SERVE A LORO ALLENARE TUTTI I SINGOLI e puntare alla loro CRESCITA RIPOSARE quando SI PUÒ RIPOSARE quando SI DEVE Troppi 4 ANNI consecutivi con lo stesso coach Troppi 4 GIORNI consecutivi di allenamento Troppe 4 ORE consecutive di allenamento

7 POSTULATI PRINCIPI GENERALI METODOLOGIA E INSEGNAMENTO INFORMARE DIRE ai giocatori cosa fare, con precisione e nei minimi dettagli. FORMARE Stimolare i giocatori con delle DOMANDE e aiutarli a rispondere Dare SOLUZIONI ai problemi dei giocatori Dare PROBLEMI da risolvere ai giocatori, che cercheranno soluzioni Dare ai giocatori posizioni e movimenti precisi e precostituiti (giocare per SCHEMI) Dare ai giocatori poche regole e principi a complessità crescente (giocare per SITUAZIONI) PARLARE, PARLARE, … GIOCARE!!! SPAZIO e TEMPO AUTONOMIA e COLLABORAZIONE EQUILIBRIO

8 Diamo a tutto il GIUSTO PESO: miglioramenti, entusiasmo, consenso, vittorie, sacrifici… Noi non abbiamo GIOCATORI, sono loro che HANNO NOI. Meritiamoceli. PRINCIPI GENERALI PUNTI DA SOTTOLINEARE Siamo allenatori INDIVIDUALI in uno sport di SQUADRA. ALLENIAMO la squadra, ma RISPETTIAMO le persone. La RICCHEZZA della società equivale a quantità e qualità dei GIOCATORI che ne fanno parte. Partecipare allECCELLENZA è un OBIETTIVO e una VERIFICA dei miglioramenti, non un traguardo narcisistico. ma anche SALUTE, STUDIO, SVAGO, AMICIZIA … I ragazzi sono PROPRIETÀ DI SÈ STESSI, i giocatori sono un patrimonio della società. Ci appartengono solo se li rendiamo AUTONOMI. GENITORI : qualcuno può dare una mano, ma tutti possono essere utili: …semplicemente RESTANDO AL LORO POSTO.


Scaricare ppt "Principi Tecnici del Settore Giovanile Stagione 2007/08."

Presentazioni simili


Annunci Google