La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BPR Business Process Reenginering Ing. Silvia Torrani AA 2006-07.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BPR Business Process Reenginering Ing. Silvia Torrani AA 2006-07."— Transcript della presentazione:

1 BPR Business Process Reenginering Ing. Silvia Torrani AA

2 2 Scenario di mercato Leconomia cresce lentamente Il mercato è sempre più competitivo Le aziende vendono con margini ridotti Le aziende sono poco flessibili ai cambiamenti del mercato La tecnologia è sempre più competitiva

3 3 Che fare ? Si deve adeguare lorganizzazione alle esigenze del mercato Come ? Con laiuto della tecnologia, vista come il fattore abilitante di un cambiamento complessivo Come reagisce lorganizzazione ? Si devono ridisegnare i processi

4 4 La metodologia deve: –Integrarsi con il sistema attuale –Essere utilizzabile sia per un cambiamento radicale che per interventi minori di solo miglioramento dei processi esistenti –Portare al recupero dellefficienza –Migliorare la qualità dei servizi/prodotti erogati –Consentire linteroperabilità dei servizi –Condividere le basi informative –Realizzare applicazioni cooperative tra amministrazioni diverse –Essere scalabile –Essere orientata al risultato

5 5 Per attuare la reingegnerizzazione si devono individuare i processi primari di una organizzazione che: –Variano da unorganizzazione allaltra –Sono legati al core business –Sono in numero limitato Ogni processo ha il suo proprietario (owner) La tecnologia è strumentale al disegno del business e dellorganizzazione

6 6 Esempi Pubblica Amministrazione Azienda di servizi a valore aggiunto

7 7 Perché la P.A. italiana deve cambiare ? –Perché sono cresciute le esigenze degli utenti Gli utenti richiedono servizi sempre più efficienti –Perché sono state introdotte tecnologie abilitanti Le amministrazioni centrali sono collegate tra loro con la Rete Unificata Pubblica Amministrazione (RUPA) Però a differenza del settore privato nel settore pubblico non ci può essere il completo cambiamento dei prodotti/servizi, perché ci sono vincoli e normative da rispettare

8 8 Esempio della P.A. Obiettivo: Definire Avviare Realizzare Progetti di informatizzazione Capaci di ottenere risultati evidenti e tangibili dei servizi forniti ai cittadini e al paese – Come?

9 9 Esempio della P.A. (segue) Come ? –Avvalendosi, per esempio, della possibilità offerte dalla R.U.P.A. –Dotando gli uffici periferici delle stesse infrastrutture tecnologiche degli uffici centrali –Aumentando la cultura dei dipendenti e dei cittadini

10 10 E unazienda privata ? Valgono gli stessi concetti di base, ma ci sono meno vincoli al cambiamento Per esempio, unazienda privata che opera nel settore dei servizi a valore aggiunto, per attuare il BPR: –cambia il modello organizzativo –adegua i processi –si riposiziona sul mercato –aumenta lefficienza –produce più profitto

11 11 Attraverso: Focalizzazione su aree di business Ristrutturazione in Business Unit con autonomia di budget e incentivate sul risultato Concentrazione dello sviluppo sw in una unica sw farm Concentrazione in ununica struttura delle aree destinate allerogazione dei servizi Creazione di una forza commerciale dedicata e specializzata per categorie di servizi Realizzazione di spin-off di rami di azienda per aumentare la specializzazione e concentrare gli skill Unificazione a livello di gruppo dei servizi generali (acquisti, personale, legale, amministrazione, logistica, sistemi informativi interni)

12 12 Come è arrivata a questo lazienda? –Analizzando le richieste del mercato –Costruendo il processo di cambiamento –Attuando e m onitorando il cambiamento –Analizzando le performance –Non fermandosi mai »Le aziende devono continuare a crescere e a confrontarsi con il mercato »Il re-engineering è continuo

13 13 –Ognuno di noi è abituato ormai ad essere utente del reengineering degli ultimi 10 anni Portali Call center Teleconferenze Videoconferenze Video on-demand

14 14 Con i nuovi strumenti di gestione aziendale –e-business –e-commerce –e-strategy –e-

15 15 Lobiettivo del BPR si è spostato verso i processi: –Interaziendali e infragruppo –Di interazione con il cliente –Di gestione dei fornitori –Di gestione della relazione con i clienti –Di gestione della supply chain (logistica integrata) Gestione integrata dei flussi logistici allinterno dellazienda ed allesterno nella filiera produttiva (sia a monte che a valle)

16 16 - Esempi di nuovi processi che oggi sono realtà per la maggior parte delle aziende –Telelavoro –CRM –Portale intranet –E-learning –VoIP –Aste on-line

17 17 Telelavoro È una nuova opportunità per una: organizzazione flessibile del lavoro nuova cultura per la gestione delle risorse umane Richiede: il ridisegno dei processi aziendali investimenti in tecnologie moderne (collegamenti veloci, sw specialistici, apparati hw adeguati) investimenti nella formazione dei lavoratori

18 18 Telelavoro Vantaggi: –Permette di conciliare la vita familiare e professionale dei lavoratori –Migliora la qualità delle prestazioni lavorative, non più basate sul tempo, ma su obiettivi –Consente ai dipendenti con disabilità psicofisiche di far parte di una organizzazione –Si ottengono risultati evidenti apprezzabili da subito –Si riducono i costi

19 19 CRM Adottare soluzioni di Customer Relationship Manager consente allazienda di: Orientare il focus aziendale sul cliente Capire le esigenze del cliente Studiare e analizzare le caratteristiche del cliente Raccogliere e catalogare le informazioni che riguardano il cliente Comunicare periodicamente con il cliente Assistere il cliente, fidelizzandolo allazienda Esempio: i call center

20 20 Portale Intranet La maggior parte delle aziende ha un Portale Intranet che: Consente di aggregare il patrimonio informativo aziendale in una libreria centrale cui possono accedere tutti gli utenti autorizzati Linformazione raggiunge tutti allo stesso modo Le regole sono scritte e chiare Evita la circolazione di carta E di facile aggiornamento e manutenzione Ogni funzione aziendale pubblica le informazioni che la riguardano E un punto unico dove reperire i dati aziendali Rappresenta uno standard per tutti

21 21 E-Learning È un nuovo modo per istruire le persone –I corsi si svolgono in classi virtuali –Si possono pianificare i percorsi di crescita personalizzandoli sullo studente –Si ottimizzano le risorse professionali –Incrementa la crescita professionale –Lo strumento supporta lattività di ricerca, selezione e sviluppo delle risorse umane –Inizialmente ha un forte impatto sullinfrastruttura –Diminuisce i costi aziendali del processo formativo –Si può fruire in outsourcing del servizio –Utilizzato nelle pubbliche amministrazioni, per esempio, per la crescita professionale di cittadini italiani residenti allestero o per raggiungere sedi disagiate e senza una massa critica

22 22 VoIP Con lutilizzo della tecnologia Voice over Internet Protocol –Le reti sono più economiche da gestire –Si riducono i costi per la trasmissione della voce –Sempre più usato dalle multinazionali e da aziende con più filiali sul territorio

23 23 ASTE ON-LINE Il processo delle Aste on-line è oggi usato dagli uffici acquisti più evoluti –Si simula una vera e propria asta –Si devono acquistare categorie omogenee –Le specifiche della merce da acquistare devono essere chiare –Il genere è il prezzo lelemento determinante –Si rilancia on-line –Si accorciano i tempi di aggiudicazione –La tecnologia è tale che non è richiesta una elevata conoscenza informatica da parte dellufficio acquisti –Il processo degli acquisti è chiaro e documentato –Si deve spesso cambiare la mentalità di chi acquista –Possono più facilmente entrare nuovi fornitori consentendo a chi compra di avere le migliori condizioni economiche

24 24 E il CAPITALE UMANO? Re-engineering attraverso: –Coinvolgimento delle persone ai vari livelli aziendali nei progetti di cambiamento –Interventi sui processi basati solo sulla conoscenza –Crescita professionale delle persone interne –Aumento del valore dellazienda e non solo riduzione dei costi –Presidio e sviluppo delle competenze –Individuazione delle risorse adeguate per far fronte alle novità che si introdurranno –Aumento della delega decisionale –Realizzazione di unorganizzazione snella

25 25 Il vero processo di BPR deve partire da noi Ognuno sarà artefice del cambiamento per quanto di propria competenza Non bisogna fermarsi mai, ma crescere sempre


Scaricare ppt "BPR Business Process Reenginering Ing. Silvia Torrani AA 2006-07."

Presentazioni simili


Annunci Google