La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

... ANNO 2009 PROGETTO ALIMENTAZIONE FUORI CASA ASSOCIAZIONE ITALIANA CELIACHIA LOMBARDIA ONLUS.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "... ANNO 2009 PROGETTO ALIMENTAZIONE FUORI CASA ASSOCIAZIONE ITALIANA CELIACHIA LOMBARDIA ONLUS."— Transcript della presentazione:

1 ... ANNO 2009 PROGETTO ALIMENTAZIONE FUORI CASA ASSOCIAZIONE ITALIANA CELIACHIA LOMBARDIA ONLUS

2 AUGURI AIC E’ il 2009 l’anno che vede l’Associazione Italiana Celiachia Onlus compiere trent’anni. Fondata nel 1979 da parte di un gruppo di famiglie che vivevano le prime diagnosi di celiachia dei propri figli, si è sempre battuta ed impegnata a servizio del celiaco, ottenendo un’importante riconoscimento da parte dei propri soci, che la sostengono e la motivano nelle sue azioni. Tra i numerosi obiettivi che AIC persegue, spicca quello di sensibilizzare i diversi partner sociali ed aziendali, con l’esclusiva finalità di dare la possibilità, ai soggetti celiaci, di condurre uno stile di vita pienamente “normale” dentro e fuori casa senza alcuna restrizione rispetto ai propri bisogni alimentari. Attualmente il mercato della ristorazione presenta un’offerta limitata e questo a causa di una scarsa informazione rispetto alla diffusione della patologia. Se si pensa che il rapporto tra soggetto celiaco e non, è di 1:100 – 1:150 si comprende come non solo manchi la diagnosi (finora sono stati diagnosticati solo soggetti), ma, una volta riconosciuta la propria intolleranza, si abbia un impatto sociale fortissimo, in quanto l’unica cura possibile prevede solo la variazione delle proprie abitudini alimentari e non anche di quelle sociali.

3 Tutto ciò avviene in quanto ristoratori, esercizi addetti alla somministrazione collettiva e produttori di alimenti sono ancora poco preparati al servizio e alla produzione, continuando a ritenere i celiaci una categoria di nicchia, diversamente dalla realtà dei numeri. AIC sta lavorando a diversi Progetti di informazione, ugualmente importanti, nella competenza di uno più ampio denominato: “ALIMENTAZIONE FUORI CASA” Nel nostro immaginario, quindi, il Progetto AFC come un puzzle si compone di numerosi tasselli che intersecandosi creano il disegno finale: UN CONTRIBUTO A MIGLIORARE LA QUALITA’ DI VITA DEL CELIACO

4 CONOSCIAMO MEGLIO I DIVERSI TASSELLI DEL PUZZLE …

5 Il PROGETTO RISTORAZIONE nasce nel 1998 come primo Progetto connesso all’alimentazione fuori casa, che porta AIC ad interfacciarsi al mondo degli esercizi commerciali studiando ed interpretando le loro RISTORAZIONE esigenze per adattarle a quelle del celiaco. Gli anni hanno decretato il successo di questa iniziativa, come dimostrano i numerosi esercizi che vi hanno aderito e che hanno permesso di creare una rete di locali informati sulla celiachia. Tali strutture hanno frequentato un corso base informativo organizzato dalle AIC Regionali a cui è seguito un periodo di affiancamento con un tutor AIC, che si occupa del loro monitoraggio nel tempo. Il “Progetto Ristorazione” è rivolto a diverse tipologie di esercizi tra cui: ristoranti, pizzerie, agriturismi, hotel, catering, pub, paninoteche, bed & breakfast, escludendo per ora quelli che effettuano il solo asporto. Ad oggi in tutta Italia vi sono 1155 strutture informate, di cui 82 in Lombardia, 80 bed and breakfast, di cui 9 in Lombardia (dati Dicembre 2008), ma come ovvio immaginare il panorama è in continua evoluzione e cambia quasi quotidianamente. L’elenco dei locali, suddivisi per regione, è consultabile sul sito AIC: I locali aderenti al network AIC saranno contraddistinti da apposite vetrofanie.

6 BAR Il PROGETTO BAR parte con un primo step, che è quello relativo alla sola colazione, si parla per ora, quindi, di PROGETTO COLAZIONE. L’origine è un’esperienza pilota condotta in Emilia Romagna, che dal 2008 diviene Progetto nazionale. Destinatari sono i Bar/Caffetterie che desiderano offrire una colazione senza glutine. Nel futuro le attività di informazione rivolte ai bar disciplineranno anche tutte le altre fasi del servizio quali aperitivi, happy hour, ecc. Ad oggi in Italia vi sono 8 strutture informate, di cui 1 in Lombardia (dati Dicembre 2008). L’elenco dei bar/caffetterie suddivisi per regione, è consultabile sul sito AIC alla pagina: I locali aderenti al network AIC saranno contraddistinti da apposite vetrofanie. GELATERIEGELATERIE Il PROGETTO GELATERIE dopo una partenza come “pilota” nel 2002, diviene Progetto nazionale nell’anno Ricalcando le modalità del Progetto Ristorazione, si consolida a livello nazionale e ad oggi in Italia vi sono circa 260 gelaterie informate, di cui 15 in Lombardia (dati Dicembre 2008). Il “Progetto Gelaterie” è rivolto a gelaterie, bar- gelaterie e yogurterie. L’elenco delle gelaterie, suddivise per regione, è consultabile sul sito AIC: I locali aderenti al network AIC saranno contraddistinti da apposita vetrofania

7 I PROGETTI SPECIALI sono così denominati poiché hanno due peculiarità: sono seguiti interamente da un TEAM nazionale e sono disegnati su misura del destinatario. Di essi fanno parte i progetti ALIMENTAZIONE IN VIAGGIO, CROCIERA, GROM GELATERIE, VENDIG. PROGETTI SPECIALI La collaborazione con due importanti compagnie quali COSTA CROCIERE e MSC CROCIERE ha permesso, a partire dal 2008, di ottenere per alcune rotte dei Mari Mediterraneo e del Nord un servizio idoneo agli ospiti celiaci. Tutte le informazioni alla pagina: Le navi che offrono questo servizio espongono apposita vetrofania. Il PROGETTO VENDING attivato nel 2006 in Emilia Romagna, nel 2007 è stato esteso a tutte le regioni. Ancora in fase sperimentale, punta ad offrire al celiaco l’opportunità di consumare bevande e spuntini veloci tramite i distributori automatici. La lista dei distributori è consultabile alla pagina: Dall'accordo tra AIC e l'azienda Gromart, (dati Dicembre 2008). nasce il Progetto Grom - AIC. Le gelaterie Grom sono una catena di gelaterie presenti in alcune città italiane. L'azienda propone la lista dei "Gusti del mese”, tutti idonei ai celiaci, tranne i pochi affiancati dall'immagine di una spiga. In Italia ci sono 19 gelaterie Grom di cui 4 in Lombardia (dati Dicembre 2008). Elenco alla pagina: Le gelaterie Grom informate AIC saranno contrassegnate da apposita vetrofania.

8 Il PROGETTO ALIMENTAZIONE IN VIAGGIO ha avuto inizio nell’Ottobre 2005 con FINIGRILL a cui nel 2006 si affiancò AUTOGRILL e nel 2007 MyChef. L’idea è quella di offrire al celiaco che viaggia postazioni in cui trovare un servizio idoneo alle proprie esigenze alimentari. Fini è presente in autostrada con i Finigrill, e negli aeroporti e centri commerciali con i Finiristoranti. Nei market Finigrill sono disponibili prodotti confezionati con Notifica Ministeriale o inseriti nel Prontuario AIC degli Alimenti. Fini ad oggi conta 21 postazioni, di cui 1 in Lombardia (dati Dicembre 2008). Le postazioni Finigrill, Autogrill e MyChef con servizio idoneo al celiaco, saranno contrassegnate da apposita vetrofania. Comune a tutti è l’offerta di primi piatti surgelati della linea DS nei ristoranti/punti ristoro/self-service. Le postazioni con servizio per il celiaco sono consultabili alla pagina: Nel dettaglio: MyChef, con i suoi diversi marchi (PizzaChef, PastaChef, Antica Locanda, GranChef, GourmetHouse, Grancafé, Harry’s Bar) è in autostrade, centri commerciali, aeroporti e fiere. Nei market sono disponibili prodotti confezionati con Notifica Ministeriale. MyChef ad oggi conta 20 postazioni, di cui 5 in Lombardia (dati Dicembre 2008). presente in autostrade, centri commerciali, aeroporti e fiere. Nei market sono disponibili prodotti confezionati con Notifica Ministeriale. MyChef ad oggi conta 20 postazioni, di cui 5 in Lombardia (dati Dicembre 2008). Autogrill (CIAO, Acafè e Bar Snack) è presente in autostrada, nei centri commerciali e negli aeroporti. Autogrill oltre all’offerta di primi piatti ha sviluppato menù completi per la prima colazione. Autogrill ad oggi conta 23 postazioni, di cui 5 in Lombardia (dati Dicembre 2008).

9 Sotto l’appellativo di ALTRE INIZIATIVE si nascondono attività di vario genere che affiancano i tradizionali progetti di AIC. Tra di esse, il servizio , Pronto Pagine Gialle, a cui si aggiungono l’accordo con BuonChef, Ticket Restaurant, Qui! Ticket e i POI di TOM TOM (informazioni sul sito Il servizio è in grado di fornire tutte le informazioni sui locali del network AIC. Le chiavi di ricerca per l’operatore sono: “menù senza glutine” e “Informato Associazione Italiana Celiachia”. Per ulteriori informazioni consultare il sito Informazioni sui costi: Tra i locali convenzionati con i buoni pasto BuonChef, Ticket Restarant e Qui! Ticket si possono individuare anche quelli appartenenti al circuito AIC. Per informazioni: Servizio, amatoriale, destinato agli utilizzatori di TomTom Navigator/Mobile/Go Si mettono a disposizione i POI (Point Of Interest) che contengono gli elenchi dei vari locali informati sulla celiachia, appartenenti al network creato da AIC. Per scaricare i POI ALTRE INIZIATIVE

10 …IN LOMBARDIA In Lombardia il Progetto Alimentazione Fuori Casa (AFC) persegue le linee guida della Federazione con l’attuazione di progetti nazionali ad estensione regionale quali il Progetto Ristorazione, Gelaterie, Bar/Colazione rivolti agli esercizi commerciali. Negli anni nella nostra Regione si è registrato un trand di crescita costante degli aderenti ai progetti AIC, attestatosi per l’anno 2008 in +29% per ciò che concerne i ristoranti, pizzerie, hotel ed affini. Negli anni nella nostra Regione si è registrato un trand di crescita costante degli esercizi aderenti ai progetti AIC, attestatosi per l’anno 2008 in +29% per ciò che concerne i ristoranti, pizzerie, hotel ed affini. In Lombardia è presente un composto da 4 professionisti, per garantire la qualità ed uniformità degli interventi e la continuità dei progetti nel tempo. In Lombardia è presente un TEAM AFC composto da 4 professionisti, per garantire la qualità ed uniformità degli interventi e la continuità dei progetti nel tempo. Vi è anche un servizio di segreteria AFC aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle ore 12,30 che potrà rispondere a qualsiasi richiesta di informazioni e chiarimenti su alimenti e progetti in corso. In orari di ufficio chiamare lo interno 2, oppure inviare una mail a

11 * Testo sul sito AIC alla pagina Si sta lavorando anche sull’applicazione della legge 123/05*, Norme per i soggetti affetti da celiachia, tramite un proficuo dialogo istaurato con la nostra Regione, che nutriamo la speranza possa presto portare ad alcuni miglioramenti in ambito di ristorazione collettiva. Per segnalare un esercizio interessato occorre, invece, inviare una mail, indicando: nome del locale, nome del locale, indirizzo, indirizzo, nome e numero di telefono della persona di riferimento. nome e numero di telefono della persona di riferimento. Sul sito alla voce ALIMENTAZIONE è possibile consultare le pagine relative ai progetti AFC complete di informazioni e riferimenti, nonché dei calendari dei corsi informativi rivolti a ristoranti/pizzerie, gelaterie, Bed and Breakfast e Bar.

12 Via San Senatore, 2– MILANO TEL/FAX Per informazioni e approfondimenti


Scaricare ppt "... ANNO 2009 PROGETTO ALIMENTAZIONE FUORI CASA ASSOCIAZIONE ITALIANA CELIACHIA LOMBARDIA ONLUS."

Presentazioni simili


Annunci Google