La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dipartimento di Oncologia Centro di Ricerca e Formazione ad Alta Tecnologia nelle Scienze Biomediche “Giovanni Paolo II” Sede di Campobasso Università.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dipartimento di Oncologia Centro di Ricerca e Formazione ad Alta Tecnologia nelle Scienze Biomediche “Giovanni Paolo II” Sede di Campobasso Università."— Transcript della presentazione:

1 Dipartimento di Oncologia Centro di Ricerca e Formazione ad Alta Tecnologia nelle Scienze Biomediche “Giovanni Paolo II” Sede di Campobasso Università Cattolica del Sacro Cuore Divisione di Ginecologia Oncologica Dipartimento per la Tutela della Salute della Donna e della Vita Nascente Policlinico Gemelli Sede di Roma

2 Cancro fertilita’ e gravidanza DOMENICA LORUSSO L’immagine ritrovata: la centralita’ della qualita’ di vita della paziente oncologica II edizione Roma, IFO 08/03/2011 Università Cattolica del Sacro Cuore

3 FIGO Annual Report Carcinoma of the Ovary: 5-yr Survival Rates ACUTE DISEASE CHRONIC ILLNESS CANCER: the history of a transformation…

4 Cancro in età giovanile, distribuzione per età Rasool N, Rose PG. Clin Obstet Gynecol Prima dei 40 anni…… 25-40% tumori del collo dell’utero 5% tumori del corpo dell’utero 10% tumori della mammella 12% tumori dell’ovaio

5 Cancro, fertilità e gravidanza Gravidanza dopo il cancro - Trattamenti chirurgici conservativi - Effetto dei trattamenti oncologici sugli organi riproduttivi Cancro in gravidanza

6 Tipi di neoplasia stadioterapiarecidivagravidanza Cancro dell’ ovaio Stadio I G1 epiteliali Stadio I non epiteliali Salpingo-ovariectomia monolaterale+ linfoadenectomia + biopsie peritoneali multiple 3-15% 31% Cancro della Cervice uterina Stadio I A1- IA2 I B1 < 2cm, no LVSI Infiltrazione <1 cm squamosi Conizzazione o trachelectomia 5% 15-50% Cancro dell’Endometrio Stadio IA G1 No LFN Resettoscopia +/- Terapia Ormonale % 45% TRATTAMENTI CONSERVATIVI NELLE NEOPLASIE GINECOLOGICHE

7 Gravidanza dopo tumore della mammella I dati disponibili indicano che la sopravvivenza della paziente con diagnosi di tumore della mammella e successiva gravidanza non cambia. Tuttavia si consiglia, vista la possibilità di recidiva più alta nei primi 2 anni dal termine dei trattamenti adiuvanti, di programmare un gravidanza non prima di tale periodo.

8 Gravidanza dopo tumore della mammella healty mother effect: riduzione del 15% del rischio di morte per le donne affette da Cancro della mammella e successiva gravidanza

9 Trattamenti oncologici e riduzione della funzionalita’ ovarica % delle pazienti sottoposte a trattamenti oncologici sviluppa una cessazione della funzione ovarica (menopausa prematura)

10 RISCHIO DI CESSAZIONE DELL’ATTIVITA’ OVARICA DURANTE LA CHEMIOTERAPIA < 40 anni> 40 anni Menopausa31%92% CMFAdriamicina Amenorrea ad 1 anno dalla fine del trattamento 69%34% ETA’ Tipo di chemioterapia

11 Tipo di Chemioterapia e funzione ovarica

12 Radioterapia e funzione ovarica: RAPPORTO DOSE-ETA’ < 2 Gy distruggono il 50% dei follicoli ovarici Gy producono nel 100% delle pazienti la cessazione della funzione ovarica 6 Gy determinano la completa cessazione dell’attivita’ ovarica in donne >40 anni, nelle donne <40 anni ne occorrono 20 Gy.

13 Radioterapia e gravidanza Aumentato rischio di prematurita’, basso peso alla nascita e mortalita’ fetale perinatale in donne sottoposte a radioterapia. Raddoppiato rischio di aborto dovuto ad anomalie dell’utero e della placenta.

14 Come preservare la funzionalità ovarica? 14 studi, 1244 donne trattate con GnRH vs donne non trattate GnRH analogo: una temporanea soppressione ovarica durante la CT è associata ad un’incremento significativo della preservazione della funzione ovarica RR 1.68 preservazione funzionalita’ ovarica RR 1.65 gravidanza (STUDIO PROMISE, 281 pts 77% vs 58% ad un anno cicli regolari)

15 Come preservare la funzionalità ovarica?

16 Cancro, fertilità e gravidanza Gravidanza dopo il cancro - Trattamenti chirurgici conservativi - Effetto dei trattamenti oncologici sugli organi riproduttivi Cancro in gravidanza

17 Cancro in gravidanza: la gravidanza deve essere necessariamente interrotta?  Necessità di un team multidisciplinare  Desiderio della madre  Epoca gestazionale  Biologia del tumore  Intento della terapia  Stadio di malattia  Bilancio rischi materno/fetali (anticipo di parto vs inizio CT in gravidanza) (46%) (30%) (18%)

18 RISCHIO DELLA CHEMIOTERAPIA SUL FETO DURANTE LA GRAVIDANZA: Eta’ gestazionale (settimane) Rischio 1-2Aborto o evoluzione normale della gravidanza (effetto tutto o nulla) 3-12Gravi Malformazioni (20%) Secondo e terzo trimestre Ritardo di crescita Basso peso alla nascita Prematurita’ (10-13%)

19 Durante la gravidanza i dosaggi dei farmaci chemioterapici non differiscono dalla terapia standard. - Almeno 4 settimane devono intercorrere tra ultimo ciclo di CT e parto - Il timing del parto deve essere previsto tra le sett per ridurre il rischio di prematurita’ Farmaci sicuriFarmaci da non utilizzare CarboplatinoTrastuzumab AntraciclineOrmonoterapia TaxaniMetotrexate Alcaloidi della VincaBifosfonati 5- FU

20 RISCHIO DELLA RADIOTERAPIA SUL FETO DURANTE LA GRAVIDANZA: 13/109 (12%) Eta’ gestazionale (settimane) Rischio < 10 Aborto Malformazioni gravi Malformazioni Severo ritardo mentale Ritardo di crescita Cataratta Sterilita Tumori > 27 Riduzione dimensioni della testa Ritardo di crescita Cataratta Sterilita Tumori

21 CONCLUSIONI Per troppo tempo i trattamenti oncologici sono stati ritenuti incompatibili con la vita riproduttiva Oggi la chirurgia conservativa offre una opportunita’ sicura in pazienti accuratamente selezionate, desiderose di prole Alcuni trattamenti medici/chirurgici possono ridurre il danno della chemio e radioterapia sugli organi riproduttivi La gravidanza non peggiora la prognosi del cancro La chemioterapia e la radioterapia appaiono rassicuranti rispetto al benessere del bambino quando cominciate nel secondo trimestre

22 Grazie per la paziente … attenzione! Dedicato a tutte le donne che lottano ogni giorno


Scaricare ppt "Dipartimento di Oncologia Centro di Ricerca e Formazione ad Alta Tecnologia nelle Scienze Biomediche “Giovanni Paolo II” Sede di Campobasso Università."

Presentazioni simili


Annunci Google