La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Come si mangiava molto tempo fa? Per migliaia di anni, gli uomini primitivi si sono alimentati con: frutti, erbe, radici, bacche, tanta carne e vegetali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Come si mangiava molto tempo fa? Per migliaia di anni, gli uomini primitivi si sono alimentati con: frutti, erbe, radici, bacche, tanta carne e vegetali."— Transcript della presentazione:

1

2 Come si mangiava molto tempo fa? Per migliaia di anni, gli uomini primitivi si sono alimentati con: frutti, erbe, radici, bacche, tanta carne e vegetali.

3 Come si mangiava tanto tempo fa Con la scoperta del fuoco, l’alimentazione divenne più evoluta.

4 Come si mangiava tanto tempo fa Con la scoperta del fuoco, anche l’agricoltura divenne molto più avanzata, tanto è vero che gli uomini primitivi cominciarono un’alimentazione molto più equilibrata, sapendo riscaldare, almeno, bacche o frutta.

5 La tradizione gastronomica in Europa L’uomo ha subito tante carestie; con le invasioni dei Barbari, la gastronomia cambiò. Si distingueva da quella romana dal pane, vino, carne, ecc. Nel Rinascimento durante i banchetti si festeggiava con danze e musica.

6 I monasteri e la cucina nel Medioevo Nell’alto medioevo i monasteri o i castelli erano posti dove ci si rifugiava per sfuggire alle persecuzioni. Tutte le coltivazioni (tra cui ortaggi, frutta, salvia o melissa), erano prodotti degli orti di queste costruzioni.

7 Comunque i monaci usavano alcune di queste erbe per le loro diete e la maggior parte è giunta a noi. E’ grazie a loro che, nelle nostre case, c’è il formaggio Grana.

8 Ingredienti: 600g di carciofi teneri 2 uova 1 mozzarella 4cucchiai di parmigiano Latte Olio di semi per friggere Farina bianca “00” Sale 300ml di salsa di pomodoro 1 cipolla 2 foglie di basilico Olio d’oliva extravergine Burro Preparazione:20 minuti Cottura: 40 minuti

9 Pranzo regale Nel 1248 i Francescani si riunirono a Sens alla presenza di re Luigi IX che offrì ai religiosi questo banchetto. (dalle cronache di fra Salimbene) “Quel giorno dunque avemmo prima di tutto ciliegie e pane bianchissimo così era pure servito vino abbondante e speciale, come si conveniva alla maestà del re. [...] Poi avemmo fave fresche cotte nel latte e pesci e gamberi e Polpette di anguille,riso al latte di mandorle con polvere di cannella e anguilla abbrustolita con salsa ottima e torte e giuncate, e la frutta d’uso, servita signorilmente e in abbondanza. Il tutto fu portato e servito con garbo e sollecitudine”.

10 L’antica cucina mediterranea In Mesopotamia, iniziarono a diffondersi i prodotti alla base dell’alimentazione: cereali, legumi, ortaggi, frutta, pesce, latte e formaggio. La gente del popolo mangiava: vegetali, legumi, olive, fichi, carne e pesce.

11 Nuovi prodotti e nuove abitudini Con la scoperta del nuovo continente, gli uomini portarono nuovi prodotti, come il cacao, lo zucchero e caffè. Successivamente, nella dieta, entrarono a far parte anche il mais, il riso e le patate.

12 Le patate Con il passare del tempo, gli uomini scoprirono altri cibi per cucinare: le patate, il mais,…. Avendo scoperto altri ingredienti, poterono arricchire i banchetti con altre ricette e prelibatezze.

13 Nuovi comportamenti alimentari Con le guerre ci furono tante carestie; dopo un po’ di tempo, le persone ricominciarono a mangiare cose sostanziose, come il formaggio e la carne.

14 L’obesità infantile in Italia L’obesità in Italia è molto diffusa. È causata da un’alimentazione eccessiva, mancanza di attività fisica e anche dai fattori familiari. Gli obesi fanno fatica a muoversi e si sentono imbarazzati di fronte agli altri. Invece fare qualsiasi sport,(anche saltare la corda) fa molto meglio.

15 Anoressia e bulimia Nell’anoressia la persona non si riconosce nella sua immagine. La ragazza anoressica si impone una rigida disciplina, rifiutando di mangiare. La bulimia è una malattia mentale: fa credere ad alcune ragazze che vomitando, dopo aver mangiato, non si ingrassa, ma intanto si fanno male da sole.

16 Tre aggettivi dell’alimentazione per vivere in salute ALIMENTAZIONE SANASUFFICIENTEVARIA

17 I gruppi alimentari GRUPPOALIMENTICARATTERIS TICHE PORZIONIPESO PORZIONI I CARNE, UOVA, PESCE PROTEINE, FERRO E VITAMINE 1 o 2 (PER LE UOVA 2 O 3 A SETTIMANA CARNE FRESCA 70 PESCE 150 UOVA 50 II LATTE E DERIVATI PROTEINE, LATTOSIO, CALCIO E VITAMINE 1-2 LATTE 125 FORMAGGI FRESCHI E STAGIONATI 100 III CEREALI E TUBERI ZUCCHERI, PROTEINE, FIBRA E VITAMINE 2-4 PANE 50 PATATA 200 PASTA 120 IV LEGUMI PROTEINE, FERRO E VITAMINE 1-2 LEGUMI SECCHI 30

18 I principi nutritivi Quali sono i principi nutritivi: Le proteine servono a costruire i tessuti e a fabbricare altre sostanze. I carboidrati hanno come funzione quella di fornire energia I grassi hanno la funzioni di dare sapore al cibo. L’acqua è il costituente corporeo presente in maggior quantità.

19 Quali sono? - Proteine : la proteina è formata da elementi tra cui l’ossigeno. Le proteine sono distribuite in carne, pesce, uova, latte, fagioli, lenticchie, ceci e piselli. -Grassi: I grassi hanno funzione energetica, una volta ingeriti vengono scissi in acidi grassi e glicerina, se non utilizzati vanno a depositarsi nelle cellule adipose, formando una riserva calorica.

20 - Vitamine : Le vitamine hanno il compito di regolare tutti i processi che avvengono all'interno del nostro corpo e consentono alle proteine, agli zuccheri e ai grassi di essere assimilati ed utilizzati. - Sali minerali: Il Calcio, il Fosforo ed il Magnesio servono per la costruzione del tessuto osseo, muscolare, nervoso e delle membrane cellulari. Il Ferro interviene nella formazione dei globuli rossi e serve a trasportare l'ossigeno ad ogni singola cellula Il Cloro, il Sodio e il Potassio regolano la pressione dei liquidi dentro e fuori delle cellule e consentono il normale volgimento delle attività cellulari Lo Iodio interviene nella formazione della tiroide, regolando lo sviluppo del nostro corpo.,

21 - Carboidrati: I carboidrati sono sostanze formate da acqua. I carboidrati hanno una duplice funzione, plastica ed energetica: plastica, in quanto entrano nella costituzione di strutture essenziali per gli organismi viventi; energetica, in quanto forniscono all'organismo energia per le prestazioni funzionali. - Acqua: l’ acqua, è il costituente corporeo presente in maggiore quantità nel nostro organismo: circa l'80% del corpo di un bambino e il 60-65% di quello di un adulto.

22 La piramide delle attività fisiche

23 La piramide alimentare

24 L’indice di massa corporea

25 Il menù di una giornata Per avere una dieta sana ed equilibrata, in una giornata dovremmo assumere all’incirca: 55%di zuccheri, 15% di proteine e 30% di lipidi.

26 La prima colazione

27

28

29

30

31

32 Un panetto di pasta di pane già pronta (500gr. Circa) Olio extravergine di oliva Uvetta sultanina Pinoli 3 cucchiai di zucchero Sale q.b. Lavorare la pasta con un filo di olio di oliva, incorporando durante la lavorazione l'uvetta sultanina e i pinoli (la quantità è a piacere), aggiungere 3 cucchiai di zucchero e un pizzico di sale. Formare tante piccole palline di pasta (i maritozzi) della dimensione di circa 6 cm., lasciarle riposare coperte da un canovaccio per almeno 6 ore, quindi cuocerle in forno caldo a 200°. Quando i maritozzi saranno ben lievitati e coloriti, toglierli dal forno e servirli tiepidi.

33


Scaricare ppt "Come si mangiava molto tempo fa? Per migliaia di anni, gli uomini primitivi si sono alimentati con: frutti, erbe, radici, bacche, tanta carne e vegetali."

Presentazioni simili


Annunci Google