La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UNIVERSITA DEL TEMPO LIBERO Agrate Brianza - 2004 MEDICINA Dr Loris Stucchi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UNIVERSITA DEL TEMPO LIBERO Agrate Brianza - 2004 MEDICINA Dr Loris Stucchi."— Transcript della presentazione:

1

2 UNIVERSITA DEL TEMPO LIBERO Agrate Brianza MEDICINA Dr Loris Stucchi

3 ALIMENTAZIONE (senza stress) I principi nutritivi Glucidi Grassi Proteine Vitamine Minerali Acqua Pianificazione di una dieta settimanale Quello che non dovrebbe mancare

4 GLUCIDI 4 Kilo Calorie/g ( CARBOIDRATI, ZUCCHERI) FUNZIONI –Prevalentemente Energetica –Risparmio proteico –Antichetogenetica SEMPLICI –Glucosio –Fruttosio –Galattosio –Saccarosio (glu + fru) –Maltosio (glu + glu) –Lattosio (glu + gal) COMPLESSI –Amido –Cellulosa –Pectine

5 ALIMENTI GLUCIDICI ZUCCHERO MIELE, MARMELLATA CEREALI –Frumento, mais, orzo, farro, riso… FRUTTA VERDURA LEGUMI

6 LIPIDI 9 Kilo Calorie/g (GRASSI) PRINCIPALI LIPIDI TRIGLICERIDI –Acidi grassi + glicerolo –Ac. Grassi SATURI (animali) –Ac. Grassi INSATURI (vegetali) FOSFOLIPIDI –Lecitine, cefaline, sfingomieline COLESTEROLO (il diavolo?) FUNZIONI –Deposito energetico –Assorbimento vitamine liposolubili –Stabilizzazione delle membrane cellulari –Isolamento termico –Protezione contro gli urti –Gustosità, appetibilità, sazietà ACIDI GRASSI ESSENZIALI (devono essere introdotti con gli alimenti) –Linolenico, linoleico, arachidonico

7 ALIMENTI LIPIDICI GRASSI VISIBILI –Olio, burro, margarina, strutto, panna GRASSI INVISIBILI –Grassi contenuti in Carni Salumi Latte e formaggi Uova Frutta secca Dolci

8 PROTIDI 4 Kilo Calorie/g (PROTEINE) FORMATE DA UNITA PIU PICCOLE, GLI AMINOACIDI, LEGATI FRA LORO A FORMARE LUNGHE CATENE 20 AMINOACIDI DI CUI 8 SONO DETTI ESSENZIALI PERCHE ILNOSTRO ORGANISMO NON E IN GRADO DI SINTETIZZARLI E DEVONO, QUINDI, ESSERE NECESSARIAMENTE INTRODOTTI CON GLI ALIMENTI. FUNZIONI –Plastica (strutturale) –Enzimi, anticorpi, ormoni –Fonte energetica PROTEINE AD ALTO VALORE BIOLOGICO –Carne, pesce, salumi, formaggi, uova PROTEINE A BASSO VALORE BIOLOGICO –Di origine vegetale: cereali, legumi, frutta e verdura Fondamentale la giusta associazione degli alimenti

9 ALIMENTI PROTEICI CARNE SALUMI PESCE UOVA LATTE E FORMAGGI

10 VITAMINE MOLECOLE COMPLESSE NECESSARIE PER LA QUASI TOTALITA DELLE REAZIONI METABOLICHE, PER IL BUON FUNZIONAMENTO DEI PROCESSI VITALI LIPOSOLUBILI (A,D,E,K) IDROSOLUBILI (C, B1,B2, PP, B5, B6, B12, Ac.Folico) INCAPACITA DELLORGANISMO DI SINTETIZZARLE. DEVONO ESSERE ASSUNTE CON GLI ALIMENTI

11 SALI MINERALI FONDAMENTALI PER MOLTE REAZIONI METABOLICHE FONDAMENTALI PER ALCUNE FUNZIONI SPECIFICHE Ferro: trasporto dellemoglobina nel sangue Calcio: struttura ossea Iodio: ormoni tiroidei Sodio: equilibrio acido-base, bilancio idrico INCAPACITA DELLORGANISMO DI SINTETIZZARLI. DEVONO ESSERE ASSUNTI CON GLI ALIMENTI

12 ACQUA LA BASE DELLA VITA –Tutte le reazioni metaboliche avvengono nellacqua –Senza acqua non si vive che per pochi giorni PERDITE FISSE (1-2 litri/giorno) Urine e feci Respirazione Sudorazione REINTEGRAZIONE DELLE PERDITE (1-2 litri/giorno) –La sete: regolata dalla concentrazione di sodio nel sangue –Bevande: acqua, tè, caffè, tisane… –Alimenti: Frutta e verdura: 80-90% Spaghetti cotti: 60% Carne cotta: 50% Pane: 30% ATTENZIONE A QUANDO FA CALDO

13 QUAL E LA DIFFERENZA DAL PUNTO DI VISTA NUTRIZIONALE ?

14 COSA NON DEVE MANCARE OGNI GIORNO NON ESISTE, IN NATURA, UN ALIMENTO CHE CONTENGA TUTTO IL NECESSARIO PER LA SOPRAVVIVENZA. VARIARE GLI ALIMENTI IL PIU POSSIBILE PROTEINE –Aminoacidi essenziali –Almeno una porzione di proteine ad alto valore biologico o lassociazione di più proteine a basso valore biologico GRASSI –Acidi grassi essenziali (oli vegetali), pesce VITAMINE –Frutta e verdura, alimenti proteici ad alto valore biologico MINERALI –Frutta e verdura, alimenti proteici ad alto valore biologico ACQUA –Da 1 a 2 litri ZUCCHERI –Almeno g per evitare la chetosi (formazione dei corpi chetonici derivanti dallutilizzo, per scopi energetici, quasi esclusivo dei grassi)

15 PIANIFICAZIONE DI UN MENU SETTIMANALE CARNE2-3 volte/settimana SALUMI0-1 volta/settimana PESCE2-4 volte/settimana FORMAGGI1-2 volte/settimana UOVA2-3/settimana PIATTI UNICI2-4/settimana (cereali + legumi o verdure) OLIO5-8 cucchiaini al giorno CEREALIpasta, riso, pane…almeno una volta al giorno FRUTTAalmeno g/giorno VERDURA1-2 porzioni al giorno di cui una cruda

16 ESEMPIO DI MENU SETTIMANALE COLAZIONE ACQUA 1-2 bicchieri FRUTTA FRESCA TE' o CAFFE' a piacere ZUCCHERO quanto basta LATTE PARZ. SCREMATO una tazzaoppure: -yogurt a piacere un vasetto PANE, CRAKERS, FETTE BISCOTTATE, CEREALI TOSTATI secondo lappetito

17 MENU SETTIMANALE GIORNO 1 PRANZO Pesce CENA Piatto unico (Minestrone + pasta o riso o altri cereali) GIORNO 2 PRANZO Piatto unico (Pasta e legumi) CENA Formaggio (preferire quelli freschi) GIORNO 3 PRANZO Uova CENA Carne GIORNO 4 PRANZO Piatto unico (Polenta e lenticchie) CENA Salumi (preferire bresaola, speck, prosciutto) GIORNO 5 PRANZO Pesce CENA Formaggio GIORNO 6 PRANZO Carne CENA Piatto unico (Pizza)

18 GIORNO 7 DOMENICA Libero VANNO AGGIUNTI –Grassi di condimento: 5-8 cucchiaini di olio al giorno –Cereali ad ogni pasto a scelta tra: Pasta, riso, orzo, farro, polenta… un piatto medio Pane una michetta Crackers, grissini 1-2 pacchettini –Verdure: meglio se ad ogni pasto. Almeno una porzione cruda –Frutta fresca ad ogni pasto –Vino: ½ -1 bicchiere a pasto

19 mi piace un cibo che non preparino nè vi assistano intere servitù,non ordinato molti giorni prima nè imbandito dalle mani di molte persone,ma facilmente procacciabile e confezionabile, che nulla ha di ricercato e prezioso, tale da non mancare in alcun luogo della terra, non pesante nè per il patrimonio nè per il corpo, non destinato a tornare per dove è entrato. Seneca - La tranquillità dell'animo.


Scaricare ppt "UNIVERSITA DEL TEMPO LIBERO Agrate Brianza - 2004 MEDICINA Dr Loris Stucchi."

Presentazioni simili


Annunci Google