La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Emodinamica Epatica Studio diretto della pressione portale tramite cateterismo venoso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Emodinamica Epatica Studio diretto della pressione portale tramite cateterismo venoso."— Transcript della presentazione:

1 Emodinamica Epatica Studio diretto della pressione portale tramite cateterismo venoso

2 Indicazioni allemodinamica epatica Diagnosi dellipertensione portale (IP) IP clinicamente significativa: HVPG >10 mmHg complicazioni: >12 mmHg Trattamento farmacologico della IP Correlazioni clinico-emodinamiche TIPS Interventistica Biopsie transgiugulari

3 Procedure in Emodinamica Epatica Cateterismo delle vene sovraepatiche Biopsia epatica transgiugulare Puntura portale percutanea TIPS Revisione e trattamento delle disfunzioni di TIPS e di derivazioni portosistemiche chirurgiche Angioplastiche e posizionamento di protesi addizionali Embolizzazione di varici Determinazione del flusso epatico Cateterismo cardiopolmonare (Swan Ganz) Portografia incuneata con contrasto iodato e con CO2 Venografia delle vene sovraepatiche

4 Durata: Cateterismo delle VSE: minuti BTG e puntura portale: minuti TIPS: >60 minuti... Periodo post-esame: ricovero per 24 ore Via giugulare: Tronco sollevato 2-3 ore Via femorale: Arti inferiori immobilizzati 6 ore + riposo a letto Tolleranza (2)

5 Cateterismo delle vene sovraepatiche INDICAZIONI E APPLICAZIONI DELLA MISURAZIONE DELLHVPG: Determinazione emodinamica dellipertensione portale Valutazione della risposta emodinamica al trattamento farmacologico Valutazione pre-operatoria dellepatocarcinoma di piccole dimensioni (resezione epatica) Prognosi e valutazione della gravità dellemorragia da varici esofagee Diagnosi della sindrome di Budd-Chiari

6 CORRELAZIONI CLINICO-EMODINAMICHE: Nei pazienti che non hanno mai sanguinato da varici, la riduzione di HVPG a 12 mmHg o meno è associata a : totale protezione dal sanguinamento diminuzione del volume delle varici sopravvivenza significativamente più lunga Grozmann, et al.1990 Diminuzione HVPG 20%: riduzione significativa del rischio di recidiva emorragica Feu et al Controllo della RISPOSTA al trattamento farmacologico non responders 30% Cateterismo delle vene sovraepatiche

7 RUOLO DELLEMODINAMICA DELLIPERTENSIONE PORTALE PREEPATICA E PRESINUSOIDALE Misurazione della pressione portale diretta - Puntura portale percutanea guidata con ecografía - Ago 20 G - Puntura transepatica di un ramo portale Biopsia epatica transgiugulare Portografia con CO2

8 Cateterismo delle vene sovraepatiche RUOLO DELLEMODINAMICA NELLIPERTENSIONE POSTSINUSOIDALE es: SINDROME VENOCCLUSIVA post trapianto di midollo osseo Misurazione delle pressioni - HVPG - VCI Suggestivo se HVPG 9 mmHg o superiore. Biopsia epatica transgiugulare Interventistica (TIPS?)

9 Procedure in Emodinamica Epatica PORTOGRAFIA RETROGRADA CON CO2: - semplice - sicura - veloce (allunga di pochi minuti un cateterismo delle vene sovraepatiche) migliore visualizzazione asse portale ripetto al mezzo di contrasto iodato meno invasiva dellarteriografia per dismostrare la permeabilità della vena porta nei pazienti non cirrotici con segni di ipertensione portale, una mancata visualizzazione della vena porta suggerisce una ipertensione portale presinusoidale Debernardi-Venon, Gut 2000

10 Verde di Indocianina: Bolo infusioneprelievo campioni di sangue da v.sovraepatica e v.periferica 40 min Procedure in Emodinamica Epatica Flusso sanguigno epatico: Nei pazienti Child A o B che hanno presentato un episodio di sanguinamento da varici esofagee, la Clearance epatica può avere un VALORE PROGNOSTICO DI SOPRAVVIVENZA ( ><240 ml/min) Navasa, 1991 inoltre è possibile calcolare: - flusso sanguigno epatico - clearance intriseca

11 Cateterismo delle vene sovraepatiche resezione chirurgica HVPG < 10 mmHg PEIOLT HVPG >= 10 mmHg Cateterismo VSE HCC Nodulo unico < 5 cm Child A Valutazione emodinamica pretrattamento chirurgico dellHCC

12 Cateterismo delle vene sovraepatiche INSUCCESSO DELLE TECNICA: Impossibilità a cateterizzare le vene sovraepatiche Presenza di comunicanti vena-vena intraepatiche COMPLICAZIONI: Tachicardia sopraventricolare (via giugulare) Reazione allergica al mezzo di contrasto radiologico

13 Cateterismo cardiopolmonare CON CATETERE DI SWAN GANZ: permette di calcolare: - le Pressioni delle cavità cardiache e dellarteria polmonare - la Gittata cardiaca e il Cardiac Index UTILE per lo studio di: - Scompenso cardiaco - Shock cardiogeno - Ipertensione polmonare


Scaricare ppt "Emodinamica Epatica Studio diretto della pressione portale tramite cateterismo venoso."

Presentazioni simili


Annunci Google