La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGETTO “COLORE” PROPOSTE DIDATTICHE REDATTE DAI DOCENTI CHE HANNO FREQUENTATO IL CORSO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGETTO “COLORE” PROPOSTE DIDATTICHE REDATTE DAI DOCENTI CHE HANNO FREQUENTATO IL CORSO."— Transcript della presentazione:

1

2 PROGETTO “COLORE” PROPOSTE DIDATTICHE REDATTE DAI DOCENTI CHE HANNO FREQUENTATO IL CORSO

3 SCUOLA DELL’INFANZIA

4 ESPLORAZIONE DELL’AMBIENTE E RIELABORAZIONE DELLE ESPERIENZE A LIVELLO CROMATICO  Esplorazione del giardino della scuola imbiancato dalla neve; · Esperienza sensoriale con l’elemento: osservare giocare manipolare assaporare annusare raccogliere · Pasticciamento, in sezione, con la neve raccolta; · Costruzione individuale di un piccolo pupazzo di neve; · Esperimento scientifico: trasformazione della neve in acqua; · Rielaborazione verbale delle esperienze; · Rielaborazione Manipolativa; costruzione di un cartellone rappresentante un pupazzo di neve utilizzando vari materiali: farina, sale grosso, acqua e tempera bianca; · Rielaborazione grafico-pittorica: · Utilizzando diversi materiali, tempere-acquarelli-colori a cera-pastelli ecc…, realizzare un paesaggio innevato; · Rielaborazione mimico-gestuale: · “Sono un candido fiocco di neve” Attraverso l’ascolto di una musica dolce, simulare la discesa a terra di un fiocco di neve; · Verbalizzazione delle sensazioni ed emozioni; · Costruzione di una storia: mediante la presentazione, da parte dell’insegnante, di due elementi inerenti le esperienze proposte, oppure scelti direttamente dai bambini, inventare una storia; · Rappresentazione della storia: costruzione di un libro tridimensionale utilizzando diverse tecniche grafiche e vari materiali. PROPOSTA N°1

5 SCUOLA ELEMENTARE

6  Accoglienza in classe con esposizione di elaborati prodotti l’anno precedente.  Osservare, ricordare e raggruppare per colori caldi e colori freddi.  Analizzare ed esprimere le emozioni di quando sono stati prodotti confrontandole con quelle del momento.  Creare il gruppo dei colori caldi e quello dei colori freddi.(Identificarsi nel colore)  Creare a gruppi storie del tipo “Il colore caldo racconta”, “Il colore freddo racconta”.  Raccontare le storie, registrarle e riascoltarle.  Realizzare i burattini con abiti di tutti i colori. Drammatizzare le storie ed eventuali poesie e filastrocche.  Esprimere il colore con il movimento (I due gruppi creano movimenti per i colori caldi e per i freddi che rappresentano con un sottofondo musicale da loro scelto)  Rappresentare, singolarmente, su un foglio, i movimenti usando solo linee rigide, spezzate, curve… e i colori.  Trasferire su un foglio-manifesto la fusione dei movimenti “caldi” e “freddi” (osservazioni e riflessioni)  Ritrovare il movimento di linee-forme-colore in natura (uscite)  Rielaborare con tecniche di stampa e collage.  Utilizzare materiali vari… PROPOSTA N° 1

7 PROPOSTA N° 2 Obiettivo generale: Saper esprimere stati d’animo attraverso tecniche grafico-pittoriche.  Obiettivo specifico: Saper esprimere, attraverso l’attività grafico-pittorica, un momento della propria esperienza in cui si è vissuto un particolare stato d’animo. Materiale: - colori a dita; - barattoli di tempera nei colori della tavolozza comune; - pastelli a cera; - pennelli - supporti di diverso tipo, formato e colore. REALIZZAZIONE Gli alunni sono invitati, dall’insegnante, a verbalizzare un’esperienza vissuta personalmente e particolarmente interessante, in cui emerga un preciso stato d’animo: allegria, gioia, tristezza, paura… Dopo la conversazione, l’insegnante suggerisce agli alunni di realizzare individualmente, con il materiale preferito tra quelli a disposizione, la rappresentazione dell’esperienza. A lavoro terminato, ogni rappresentazione è esposta, con l’invito per ogni bambino ad evidenziare verbalmente lo stato d’animo provato nel momento dell’esperienza. Sotto ad ogni disegno, l’insegnante appone una piccola didascalia che specifica lo stato d’animo relativo.

8  Obiettivo specifico: Saper produrre, attraverso l’attività pittorica, lo stato d’animo provato, sperimentando l’uso del pennello. Materiale: - barattoli di tempera nei colori bianco, nero, giallo, rosso e blu; - supporti di diverso tipo, forma e colore; - tavolozza comune; - pennelli. REALIZZAZIONE Gli alunni sono invitati a rappresentare solo con il colore ed il pennello lo stato d’animo provato, senza eseguire un disegno, ma accostando i colori nel modo che preferiscono. L’insegnante stimola tutta una serie di prove che verranno poi raccolte su un cartellone. I risultati dei lavori sono un’esplosione di colori, che aiutano i bambini a conoscere meglio i colori, ad accostarli ed a gestirne l’uso. Ogni lavoro è abbinato a quello precedente illustrante l’esperienza.

9  Obiettivo specifico: Saper tradurre pittoricamente lo stato d’animo provato in un’esperienza di classe. Materiale: - barattoli di tempera nei colori bianco, nero, giallo, rosso e blu; - supporti di diverso tipo, forma e colore; - tavolozza comune; - pennelli. REALIZZAZIONE L’insegnante promuove un’esperienza a livello di classe, che procuri un particolare stato d’animo: - una passeggiata o una gita; - una festa di… (compleanno, Carnevale, Natale ecc…) - l’allestimento di un breve spettacolo per i compagni delle altre classi… Ad esperienza effettuata, invita gli alunni ad evidenziare i momenti dell’esperienza che più hanno colpito ed il relativo stato d’animo. Stabilito collettivamente il momento più emotivo, l’insegnante invita gli alunni, attraverso la pittura a pennello, a tradurre cromaticamente lo stato d’animo evidenziato. Gli alunni sono dunque impegnati a rappresentare lo stesso stato d’animo. Al termine, i lavori sono esposti e viene stimolato un dibattito intorno ai seguenti punti: - la scelta dei colori (uso soggettivo) - la soggettività dell’interpretazione.

10 FINALITA’: rendere l’alunno capace di produrre in maniera creativa e personale.  OBIETTIVI: - Saper osservare l’ambiente circostante e scoprirne le valutazioni artistiche. - Saper rappresentare la realtà utilizzando tecniche diverse. - Sviluppare capacità creative ed interpretative. CONTENUTI: il cielo, un albero, un prato e le stagioni, partendo dall’obiettivo trasversale alle varie discipline “ Saper osservare ed individuare i cambiamenti nella natura uomo-animali in ordine alle stagioni”. L’alunno sarà condotto dall’osservazione della realtà alla sua rappresentazione mediante l’utilizzo delle più varie tecniche grafico- pittorico-plastiche. ATTIVITA’ E MEZZI: attività legate alla Lingua italiana, Storia, Geografia, Scienze, Ed. Suono e Musica. Saranno proposte uscite nel territorio legate all’osservazione di un ambiente nei diversi momenti dell’anno ed attivati successivamente laboratori di: 1) lettura (testi scientifici, filastrocche, …) 2) ricerca (materiali fotografici, di raccolta, …) 3) artistico (ricco di materiali dalla libera fruizione) 4) multimediale (video e giochi sul tempo e le stagioni). PROPOSTA N° 3

11  Obiettivo: Utilizzare il colore come espressione di sé, dei vari stati d’animo, come comunicazione. Capire che ogni colore può esprimere sensazioni diverse.  Che colore sei? Perché hai scelto quel colore? Quale significato dai al colore che hai scelto?  Fare un’indagine sul significato dato da ognuno ed individuare il significato dato ad ogni colore dalla maggioranza.  Attribuire ad ogni colore, in base al significato condiviso dalla maggioranza, il ruolo di un personaggio (quello triste, quello allegro, quello sognatore…) e inventare con essi una storia da far drammatizzare prima e rappresentare in sequenze con il disegno poi.  Esprimi con i colori, in una striscia, i vari momenti vissuti in una giornata: al mattino, pomeriggio, sera, notte.  Usa i colori adatti per esprimere le sensazioni avute dopo la passeggiata in un luogo (bosco, montagna…)  Riprodurre un paesaggio osservato in diversi momenti della giornata e/o in diversi periodi dell’anno, esprimendo particolarmente col colore e anche con le forme i sentimenti provati durante l’osservazione.  Rappresentare parti di paesaggio particolarmente suggestivi (cielo, albero, mare, prato…). PROPOSTA N° 4

12  Aiutare il bambino a saper esternare, attraverso il colore, i propri stati d’animo. ARTICOLAZIONE DELLA PROPOSTA 1. Invitare i bambini ad esternare le loro emozioni di fronte ad un’immagine data (cosa provi nel guardare l’immagine dipinta?). 2. Chiedere ai bambini quale colore associano all’emozione provata. 3. Proporre diversi tipi di materiale (stoffe, polveri, veline, ortaggi…) per la creazione libera di un personale elaborato sul colore scelto 4. Chiedere di effettuare la verbalizzazione dell’elaborato (Se fossi un colore, vorrei essere…) PROPOSTA N° 5


Scaricare ppt "PROGETTO “COLORE” PROPOSTE DIDATTICHE REDATTE DAI DOCENTI CHE HANNO FREQUENTATO IL CORSO."

Presentazioni simili


Annunci Google