La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fabbisogni nutrizionali di cani e gatti. Capacità dei comparti dellapparato digerente 59 % 21 % 1 - 1,5 m 0,2 - 0,4 m 20 % 0,3 - 1 m 62 %15 %23 % Stomaco.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fabbisogni nutrizionali di cani e gatti. Capacità dei comparti dellapparato digerente 59 % 21 % 1 - 1,5 m 0,2 - 0,4 m 20 % 0,3 - 1 m 62 %15 %23 % Stomaco."— Transcript della presentazione:

1 Fabbisogni nutrizionali di cani e gatti

2 Capacità dei comparti dellapparato digerente 59 % 21 % 1 - 1,5 m 0,2 - 0,4 m 20 % 0,3 - 1 m 62 %15 %23 % Stomaco Intestino tenue Intestino crasso 1,7 - 6 m

3 Fabbisogni energetici

4 Componenti del consumo energetico ` Metabolismo a riposo (60-75 %); ` Attività muscolare volontaria (circa 30%); ` Termogenesi indotta dagli alimenti (circa 10%); ` Termogenesi adattativa.

5 Fattori che influenzano il consumo energetico

6 Fattori che influenzano lappetito ` Segnali interni: ` distensione gastrica; ` risposta fisiologica agli stimoli sensoriali; ` variazioni delle concentrazioni plasmatiche di nutrienti specifici, ormoni, ecc.; ` Segnali esterni: ` disponibilità di cibo; ` orari e dimensioni pasti; ` composizione e consistenza del cibo; ` appetibilità dieta

7 Fabbisogni in carboidrati ` Romos et al. (1981) diete prive di carb. aumento feti morti (37 %) e mortalità neonatale; ` Blaza et al. (1989) nessuna differenza significativa; ` Kienzle et al. (1989) relazione tra contenuto proteico e privazione di carboidrati (proteine glucogenetiche: alanina, glicina e serina)

8 Il gatto presenta una particolare capacità di mantenere costante il livello di gluconeogenesi con lievi aumenti nella fase successiva al pasto. Ciò sarebbe dovuto alla più elevata attività dellesochinasi epatica in questa specie che tra laltro non presenta glucochinasi;

9 Calcolo dei fabbisogni energetici ` il fabbisogno basale corrisponde approssimativamente a 70 kcal di EM/kg PM al giorno; ` nel cane il fabbisogno energetico di mantenimento (FEM) è circa il doppio di quello basale, cioè ` FEM =70 o 130 kcal/kg 0.75 /die ` nel gatto, invece, il FEM corrisponde a 1.4 volte il fabbisogno basale, per cui: ` FEM = 100 kcal/ kg 0.67 /die

10 Mediante la calorimetria indiretta è stata studiata una formula lineare per il calcolo del FEM nel cane: FEM = 62.2 x kg p.v da cui Fabbisogno basale = (62.2 x kg p.v. + 70)/2 = (31.1 x kg p.v ) per cui cane FEM = 62.2 x kg p.v gatto FEM = x kg p.v

11 = 2.5Caldo = 1.25 –1.75Freddo fino a 3 mesi = 2 da 3 a 6 mesi = 1.6 da 6 a 12 mesi = 1.2 da 3 a 9 mesi = 1.6 da 9 a 24 mesi = 1.2 Accrescimento razze giganti = [1+ (0.25 x n cuccioli)]Lattazione ultime 3 settimane = Gravidanza = 0.8inattività 1 h lavoro leggero = g lavoro leggero = g lavoro pesante = Lavoro

12 Fabbisogni in fibra Per garantire un regolare funzionamento del tratto gastrointestinale occorre garantire un apporto giornaliero pari al 3 – 6% del s.s. somministrata.

13 I lipidi come fonte energetica ` 1 g i grassi fornisce 8.5 kcal di EM ed ha una digeribilità prossima al 90 %, mentre 1 g di carboidrati o di proteine forniscono solo 3.5 kcal con digeribilità del 85 e del 80%, rispettivamente; ` Contenuto medio di lipidi degli alimenti preconfezionati 7-25 %;

14 I lipidi come fonte di acidi grassi essenziali (EFA) ` Acido linoleico, acido arachidonico (n-6) ed acido -linolenico (n-3); ` Il gatto non è in grado di sintetizzare lacido arachidonico per deficienza di delta-6- desaturasi e scarsa attività della delta-5- desaturasi

15 Fabbisogni di EFA ` Cane: acido linoleico = 1% kcal EM ` Gatto: acido linoleico = 2.5 % kcal EM acido arachidonico = 0.04 % kcal EM

16 Fattori che influenzano i fabbisogni proteici ` Fattori intrinseci della dieta \ qualità delle proteine; \ digeribilità; \ apporto energetico. ` Fattori legati allanimale \ livello di attività fisica; \ situazione fisiologica; \ stato nutrizionale.

17 Condizioni del bilancio azotato Denutrizione, malattia o trauma grave, perdite urinarie e fecali Assunzione < escrezioneNegativo Accrescimento, gestazione, guarigione da una malattia Assunzione > escrezionePositivo MantenimentoAssunzione = escrezioneEquilibrio Stadio fisiologicoBilancioCondizione

18 Livelli minimi di proteine suggeriti (% EM) Cani: 2617Crescita e riproduzione 2310Adulti Gatti: Crescita e riproduzione 18-Adulti AAFCO (1992) NRC ( )

19 Fabbisogni in aminoacidi essenziali ` Arginina ` Taurina nel gatto ppb ` Lisina ` Metionina e cisteina

20 Fabbisogni di vitamine liposolubili (U.I.) Cane: NRC AAFCO NRC Gatto: AAFCO Vit KVit EVit. DVit. A

21 Fabbisogni di minerali 0.1mg/kgSelenio 1.5mg/kgIodio 5mg/kgManganese 7mg/kgRame 50mg/kgZinco 60mg/kgFerro 0.05 – 0.10%Magnesio 0.1 – 0.5%Sodio 0.4%Potassio %Fosforo %Calcio Minerale

22 Controllo interno dellappetito ` Sostanze che stimolano lappetito: \ catecolamine; \ norepinefrina; \ neuropeptidi (oppioidi, polipeptidi pancreatici, galanina) \ insulina. ` Sostanze che inibiscono lappetito: \ dopamina; \ serotonina; \ peptidi intestinali (colecistichinina, glucagone, bombesina)

23 Alterazioni che influenzano il controllo interno dellappetito ` Lesioni del nucleo ventromediale dellipotalamo iperalimentazione; ` lesioni del nucleo laterale dellipotalamo ipoalimentazione; ` squilibri endocrini (insulinoma, ipopituitarismo, ipercorticosurrenalismo); ` disfunzioni metaboliche a carico dei neurotrasmettitori e/o i peptidi intestinali.

24 Controllo esterno dellappetito ` Appetibilità e palatabilità della dieta; ` abitudine (orari, gesti consueti); ` facilitazione sociale; ` frequenza dei pasti; ` composizione nutrizionale della dieta


Scaricare ppt "Fabbisogni nutrizionali di cani e gatti. Capacità dei comparti dellapparato digerente 59 % 21 % 1 - 1,5 m 0,2 - 0,4 m 20 % 0,3 - 1 m 62 %15 %23 % Stomaco."

Presentazioni simili


Annunci Google