La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il ginocchio operato Antonio BARILE Dipartimento di Diagnostica per Immagini Università degli Studi di LAquila

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il ginocchio operato Antonio BARILE Dipartimento di Diagnostica per Immagini Università degli Studi di LAquila"— Transcript della presentazione:

1

2 Il ginocchio operato Antonio BARILE Dipartimento di Diagnostica per Immagini Università degli Studi di LAquila

3 Ginocchio operato MENISCHI LCA CARTILAGINE

4 Ginocchio operato RRRWWW Menischi: anatomia

5 Ginocchio operato Menischi: tecniche di riparazione Inside-Out sec. Henning Outside-In sec. Warren

6 Ginocchio operato Menischi: disinserzione All-Inside sec. Morgan

7 Artro-RM Ginocchio operato Menischi: disinserzione

8 Ginocchio operato Menischi: disinserzione

9 Ginocchio operato Menischi: lesione PREPOST

10 Ginocchio operato Menischi: lesione

11 Ginocchio operato Menischi: lesione

12 Ginocchio operato LCA: isometria

13 Tunnel tibiale: Porzione centrale dellinserzione anatomica del LCA, circa, 5-7 mm. Anteriormente alla spina tibiale mediale Ginocchio operato

14 … cio prevede una plastica della gola; per questo motivo oggi si posiziona nella porzione centrale dellarea intercondilica Ginocchio operato

15 Tunnel femorale: Porzione più posteriore del condilo femorale laterale, sul piano sagittale, Porzione più posteriore del condilo femorale laterale, sul piano sagittale, il più in alto possibile della gola intercondilica (ore 11) sul piano coronale Ginocchio operato

16 Posizionamento corretto Ginocchio operato

17 Fallimento della chirurgia del LCA Tecnica chirurgica: Problemi non correlabili alla chirurgia: # malposizionamento dei tunnel o dei mezzi di sintesi # impingement del neolegamento # nuovo trauma # riabilitazione Patologie associate: # lesioni meniscali # ipertrofie sinoviali e fibrosi # alterazioni cartilaginee Ginocchio operato

18 Tunnel tibiale anteriorizzato Impingement Ginocchio operato

19 Tunnel tibiale posteriore ed orizzontalizzato Detensionamento in estensione= instabilità Ginocchio operato

20 Tunnel femorale anteriorizzato Detensionamento in flessione= instabilità Ginocchio operato

21 Malposizionamento dei mezzi di fissazione Ginocchio operato

22 Notchplasty inadeguata vs tunnel femorale anteriorizzato Ginocchio operato

23 Cyclops syndrome Ginocchio operato

24 Nuovo trauma Ginocchio operato

25 Riabilitazione non corretta Stress response Ginocchio operato

26 Linee guida per il trattamento delle lesioni osteocondrali Frammenti di piccole dimensioni o comminuti non sono suscettibili di stabilizzazione e quindi devono essere rimossi Il frammento deve essere rimosso anche nei casi di sperequazione dimensionale tra frammento e cratere relativo Dovrà essere fatto ogni tentativo per sintetizzare frammenti di grosse dimensioni (> 1 cm²), particolarmente quelli provenienti dalle superfici di carico condilari Giffin JR, Operative techniques in orthopaedics, 2001

27 Tecniche chirurgiche Debridement Riparazione Rigenerazione Motorizzati Radiofrequenze Artroplastica Microfratture Perforazioni Autotrapianto osteocondrale Trapianto di condrociti autologhi Ingegneria genetica

28 Cartilagine operata Frattura condrale Debridement

29 Termocondroplastica con radiofrequenze Turner AS, Arthroscopy, 1998 Kaplan L, Arthroscopy, 2000 Cartilagine operata

30 Condropatia Termocondroplastica con radiofrequenze

31 Cartilagine operata … si prefigge lo scopo di favorire ed ampliare i tentativi naturali di guarigione della cartilagine articolare inducendo la formazione di un tessuto fibro- cartilagineo cicatriziale L.L. Johnson, 1976 MARROW STIMOLATION Riparazione

32 Cartilagine operata Condroplastica per abrasione Si rimuove uno strato superficiale dellosso subcondrale (1-3 mm), allo scopo di esporre i vasi interossei

33 Cartilagine operata Condropatia Condroplastica per abrasione

34 Cartilagine operata Condropatia Perforazioni Pridie AH, J Bone Joint Surg BR, 1959

35 Autotrapianto osteocondrale Si sostituisce lunità osso-cartilagine danneggiata con una sana (mosaicoplastica) Judet H, Comp Rend Acad D Sciences, 1908 Pap K, J Bone Joint Surg Am, 1961 Campbell Q, J Bone Joint Surg Am, 1963 … il destino della componente ossea del trapianto condiziona in via diretta il destino della componente cartilaginea McDermott AG, Clin Orthop, 1985 Cartilagine operata

36 Osteocondrite dissecante OATS

37 Trapianto di condrociti autologhi Brittberg M, N Engl J Med, 1994 Cartilagine operata

38 Trapianto di condrociti autologhi Cartilagine operata

39 Trapianto di condrociti autologhi Cartilagine operata PRE POST

40 Ginocchio operato Considerazioni conclusive Lapproccio diagnostico allo studio del ginocchio operato necessita di ottime conoscenze clinico-chirurgiche La stretta collaborazione con il clinico è fondamentale per una corretta interpretazione dellimaging Oggi disponiamo di metodiche di assoluto valore (RM ed artro-RM) per la valutazione dei risultati chirurgici

41


Scaricare ppt "Il ginocchio operato Antonio BARILE Dipartimento di Diagnostica per Immagini Università degli Studi di LAquila"

Presentazioni simili


Annunci Google