La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lattività atriale è generalmente rapida(350-500 bpm)e mostra un ritmo irregolare che varia continuamente nella forma. Lattività atriale è generalmente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lattività atriale è generalmente rapida(350-500 bpm)e mostra un ritmo irregolare che varia continuamente nella forma. Lattività atriale è generalmente."— Transcript della presentazione:

1 Lattività atriale è generalmente rapida( bpm)e mostra un ritmo irregolare che varia continuamente nella forma. Lattività atriale è generalmente rapida( bpm)e mostra un ritmo irregolare che varia continuamente nella forma. La frequenza ventricolare media dipende dalle proprietà e.f. del sistema AV di conduzione.(refrattarietà del nodo AV e delle strutture sottonodali;conduzione occulta del nodo AV).

2 EPIDEMIOLOGIA DELLA F.A. Prima causa di ricovero ospedaliero per aritmie, 3 milioni di pazienti in USA 5,6 milioni entro il 2050

3 Prevalenza di F.A. (5184 pazienti seguiti per 30 anni) Aumenta rapidamente con letà Aumenta rapidamente con letà 2%sotto i 22 anni 0,5% tra 50 e 59 anni 3,8% tra 60 e 69 anni 10% oltre gli 80 anni (M>di F)

4 Framingham Heart Study

5 La F.A. si associa spesso La F.A. si associa spesso a scompenso cardiaco ed a stroke a scompenso cardiaco ed a stroke ed è causa di ricoveri ed è causa di ricoveri ospedalieri ripetuti

6 F.A. e SCOMPENSO CARDIACO: STRETTO RAPPORTO 10-20% tra i pz. in classe Nyha II-III 30-50% tra i pz. In classe Nyha IV Pochi sono i dati sulla F.A. parossistica. Problemi emodinamici: - eccessiva risposta ventricolare, - eccessiva risposta ventricolare, -venir meno del contributo atriale alla P.C (45% in anziani) -venir meno del contributo atriale alla P.C (45% in anziani)

7 F.A. e scompenso cardiaco Una sub-analisi di tre grossi trials Una sub-analisi di tre grossi trialsSOLVAVAL-HEFT FRAMINGHAM HEART STUDY ha evidenziato come la presenza di F.A.in ha evidenziato come la presenza di F.A.in pz con scompenso cardiaco aumenti in pz con scompenso cardiaco aumenti in maniera significativa la mortalità. maniera significativa la mortalità.

8 ITALIAN NETWORK ON CONGESTIVE HEART FAILURE (Am Heart J 2002) In questa grossa popolazione di pazienti la presenza di F.A. PERSISTENTE era un fattore predittivo indipendente di mortalità per tutte le cause e per morte improvvisa. Hazard Ratio 1.32, 95% Hazard Ratio 1.32, 95% Intervallo di confidenza Intervallo di confidenza p= p=0.0046

9 F.A. e STROKE La disorganizzazione dellattività meccanica atriale può portare a stasi ematica, trombosi, embolia. Nel 70% dei casi gli emboli interessano la circolazione cerebrale. 15% di tutti gli stroke ischemici 35% degli stroke nellanziano. Una persona su tre con F.A. va incontro a stroke nel corso della vita. Una persona su tre con F.A. va incontro a stroke nel corso della vita.

10 In anziani con FANV, non trattati, lincidenza di stroke ischemico è del 7% lanno. Molto di più se si valutano anche gli stroke silenti, sub-clinici (svelati da TAC o RMN)

11 BACKGRAUND OF STROKE Atrial fibrillation increases CV morbidity and mortality, Atrial fibrillation increases risk of stroke Patients with hypertension have a 42% increased risk for A.F. The combination of hypertension and A.F. further increase CV risk. Benjamin et.al.Circulation 2003 Benjamin et.al.Circulation 2003

12 STROKE PREVENTION INTERVENTIONS BP LOWERING Antiplatelet therapy Anticoagulant therapy for patients with A.F. Statin therapy Carotid revascularization for patients with severe syntomatic stenosis ISH Statements on BP ISH Statements on BP and stroke, J Hy april 2003 and stroke, J Hy april 2003

13 F.A. COME RISCHIO DI DEMENZA Rotterdam Study (6584 pz di età compresa tra 55 e 106 anni): Rotterdam Study (6584 pz di età compresa tra 55 e 106 anni): AF may lead to dementia(Alzheimers disease and vascular dementia)even if no clinical strokes have occurred. AF may lead to dementia(Alzheimers disease and vascular dementia)even if no clinical strokes have occurred. Ott PA et al, Stroke 2000 Ott PA et al, Stroke 2000

14 CLASSIFICAZIONE DELLA F.A. PAROSSISTICA: - insorgenza entro 48 ore.Possibile - insorgenza entro 48 ore.Possibile regressione spontanea. regressione spontanea. - R. trombogeno minimo - R. trombogeno minimo - R.di pro-aritmia dei farmaci:lieve. - R.di pro-aritmia dei farmaci:lieve.PERSISTENTE: - FA di durata >2-7 giorni. Possibile - FA di durata >2-7 giorni. Possibile regressione spontanea. regressione spontanea. - R.trombogeno intermedio(considerare TAO) - R.trombogeno intermedio(considerare TAO) - R. di pro-aritmia dei farmaci:lieve - R. di pro-aritmia dei farmaci:lievePERMANENTE: - FA di durata > di un mese. Non responsiva ai farmaci e CVE - FA di durata > di un mese. Non responsiva ai farmaci e CVE - R. Trombogeno elevato - R. Trombogeno elevato - R. di pro-aritmia intermedio - R. di pro-aritmia intermedio

15 STRATEGIE TERAPEUTICHE CONTROLLO DELLA FREQUENZA (AP/TAO) CVF (AP/TAO) CVE ABLATE AND PACE ABLAZIONE TRANSCATETERE DEL SUBSTRATO E/O DEL TRIGGER

16 AUTOREN.PZFARMACO/DOSE % DI SUCCESSO TEMPO DI RIPRISTINO VILLANI37FLECAINIDE 200 mg+100 mg 200 mg+100 mg95% 162±83 m CAPUCCI60 FLECAINIDE 300 mg 91% 190±147 m CAPUCCI62PROPAFENONE 600 mg mg 600 mg mg86% 360 m BORIANI119PROPAFENONE 600 mg 600 mg76% <8 ore BORIANI240PROPAFENONE 600 mg 600 mg72% <8 ore MADONIA97PNF 2 mg/Kg+0,007m/Kg/m 83,3% <12 ore MARTINEZ150PNF 2mg/Kg 2mg/Kg73% <8 ore

17 L.G.per F.A.di recente insorgenza (<48 ore) ASSENZA DI DISFUNZIONE VS E SCOMPENSO EMODINAMICO:FCN Opnf. PRESENZA DI DISF. VS MA ASSENZA DI SC=AMIODARONE.DCS SE INSUCCESSO. SC o SHOCK = DCS ANGINA SEC AD Fc : B-BL o CLASSE IV; DCS F.A. COMPLICANTE IMA : AMIODARONE; DCS PZ CON BBS o B-BIFASCICOLARE : AMIODARONE

18 FA > 48 ORE (AM.COLL. OF HYSICIANS) SCOAGULAZIONE PER 3 SETTIMANE (INR 2-3) DCS MANTENIMENTO SCOAGULAZIONE (INR:2-3) PER ALTRE 3-4 SETTIMANE.

19 AFFIRM (4060 PZ con F.A. e 1 F di R CV) Atrial Fibrillation Follow up Investigation of Rhytm managment) MORTALITA 24% NEL GRUPPO CONTROLLO DEL RITMO E 21% MORTALITA 24% NEL GRUPPO CONTROLLO DEL RITMO E 21% NEL GRUPPO CONTROLLO DELLA NEL GRUPPO CONTROLLO DELLA FREQUENZA FREQUENZA

20 PATOLOGIE CHE FAVORISCONO LA F.A. PATOLOGIE CARDIACHE: - Cp ischemica, Cmp dilatativa, Miocarditi,Cp - Cp ischemica, Cmp dilatativa, Miocarditi,Cp ipertrofica, mixoma atriale. ipertrofica, mixoma atriale. - Pericarditi, neoplasie del pericardio; - Pericarditi, neoplasie del pericardio; - Valvulopatie (> mitralica); - Valvulopatie (> mitralica); - Sindromi bradi-tachi, WPW, Rit. Conduz. Intra- - Sindromi bradi-tachi, WPW, Rit. Conduz. Intra- inter/atriale inter/atriale - Ipertensione arteriosa. - Ipertensione arteriosa. PATOLOGIE EXTRACARDIACHE: - Distiroidismo, feocromocitoma; - Distiroidismo, feocromocitoma; -BPCO, Ipert.polm.pimitiva, interstiziopatia,neoplasie del polmone e della -BPCO, Ipert.polm.pimitiva, interstiziopatia,neoplasie del polmone e della pleura; pleura; -Reflusso G.E., disionie, febbre, tossicodip., stress fisico o emotivo. -Reflusso G.E., disionie, febbre, tossicodip., stress fisico o emotivo.

21 PROFILO DI RISCHIO TROMBOEMBOLICO PROFILO DI RISCHIO PROFILO DI RISCHIO EMORRAGICO EMORRAGICO Precedente TIA o ictus Precedenti emorragie maggiori Ipertensione arteriosa Scompenso cardiaco o FE FE

22 STRATIFICAZIONE DEL RISCHIO TROMBOEMOLICO IN PZ CON FANV F di R CLINICI -Ipertensione arteriosa -scompenso cardiaco recente -pregresso Stroke/TIA F di R ECO-TT - Dilatazione atriale sx - Disfunzione sistolica Vs F di R ECO-TE - Trombo atriale/Au sx - Ecocontrasto spontaneo - Disfunzione auricolare sx

23 FLORENCE CHARTER FLORENCE CHARTER The time dedicated to information, comunication and relationship The time dedicated to information, comunication and relationship is cure time is cure time


Scaricare ppt "Lattività atriale è generalmente rapida(350-500 bpm)e mostra un ritmo irregolare che varia continuamente nella forma. Lattività atriale è generalmente."

Presentazioni simili


Annunci Google