La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CONCETTI DI INCONTINENZA URINARIA REQUISITI DI BASE E MECCANISMI NEUROFISIOLOGICI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CONCETTI DI INCONTINENZA URINARIA REQUISITI DI BASE E MECCANISMI NEUROFISIOLOGICI."— Transcript della presentazione:

1 CONCETTI DI INCONTINENZA URINARIA REQUISITI DI BASE E MECCANISMI NEUROFISIOLOGICI

2 CONTINENZA URINARIA E LA CAPACITA DI POSTPORRE A PIACIMENTO LATTO MINZIONALE E DI ESPLETARLO IN CONDIZIONI DI CONVENIENZA IGIENICA E SOCIALE

3 INCONTINENZA URINARIA EMISSIONE INVOLONTARIA DI URINA IN LUOGHI E TEMPI INAPPROPRIATI DI GRADO TALE DA COSTITUIRE UN PROBLEMA IGIENICO E SOCIALE

4 FUNZIONE MINZIONALE SI BASA SULLALTERNANZA DI UNA FASE DI IMMAGAZZINAMENTO DELLURINA IN UN RESERVOIR A BASSA PRESSIONE (VESCICA) E DI UNA FASE DI SVUOTAMENTO ATTRAVERSO UN CONDOTTO ELASTICO

5 CONDOTTO ELASTICO COLLO VESCICALE URETRA SFINTERE URETRALE STRIATO

6 RIFLESSO MINZIONALE E NORMALMENTE SOTTO IL CONTROLLO VOLONTARIO E ORGANIZZATO NELLA PORZIONE ROSTRALE DEL TRONCO ENCEFALICO

7 RIFLESSO MINZIONALE RICHIEDE LINTEGRAZIONE E LA MODULAZIONE DELLE COMPONENTI PARASIMPATICHE E SOMATICHE DEL MIDOLLO SPINALE SACRALE E DELLE COMPONENTI SIMPATICHE TORACOLOMBARI

8 CICLO MINZIONALE RIEMPIMENTO VESCICALE E CONTENIMENTO DELLE URINE SVUOTAMENTO VESCICALE

9 RIEMPIMENTO VESCICALE ADATTAMENTO DELLA CAPACITA VESCICALE AL CRESCENTE VOLUME DI URINE MANTENENDO UNA BASSA PRESSIONE INTRACAVITARIA

10 RIEMPIMENTO VESCICALE LEGRESSO VESCICALE SIA CHIUSO E A RIPOSO E TALE RIMANGA ANCHE DURANTE GLI AUMENTI DELLA PRESSIONE INTRA-ADDOMINALE NON SI VERIFICHINO CONTRAZIONI VESCICALI INVOLONTARIE

11 SVUOTAMENTO VESCICALE CONTRAZIONE COORDINATA DI ENTITA ADEGUATA DELLA MUSCOLATURA LISCIA DELLA VESCICA

12 SVUOTAMENTO VESCICALE UNA CONCOMITANTE RIDUZIONE DELLA RESISTENZA A LIVELLO DEGLI SFINTERI LISCIO E STRIATO ASSENZA DI OSTRUZIONI DI ORDINE ANATOMICO (DIFFERENZIANDOLE DA QUELLE FUNZIONALI)

13 SFINTERE LISCIO E COSTITUITO DALLA MUSCOLATURA LISCIA DEL COLLO VESCICALE E DELLURETRA PROSSIMALE NON E UNO SFINTERE ANATOMICO MA FISIOLOGICO NON E SOTTO CONTROLLO VOLONTARIO

14 SFINTERE STRIATO E COSTITUITO DALLA MUSCOLATURA STRIATA CHE FA PARTE DELLA PARETE ESTERNA DELLURETRA SIA NELLUOMO CHE NELLA DONNA (PORZIONE INTRINSECA O INTRAMURALE)

15 SFINTERE STRIATO DAL VOLUMINOSO APPARATO MUSCOLARE SCHELETRICO CHE CIRCONDA LURETRA A LIVELLO DEL SEGMENTO MEMBRANOSO NELLUOMO E DEL SEGMENTO INTERMEDIO NELLA DONNA ( PORZIONE ESTRINSECA O EXTRAMURALE)

16 SFINTERE STRIATO LA PORZIONE EXTRAMURALE, CLASSICAMENTE DESCRITTA COME SFINTERE URETRALE ESTERNO, E SOTTO IL CONTROLLO VOLONTARIO

17 TUTTI I TIPI DI DISFUNZIONE MINZIONALE CONSEGUONO ALLALTERAZIONE DI UNO O PIU FATTORI O PROCESSI SOPRAELENCATI

18 INCONTINENZA URINARIA DA UN PUNTO DI VISTA CLINICO DENOTA: UN SINTOMO UN SEGNO UNA CONDIZIONE

19 INCONTINENZA URINARIA IL SINTOMO INDICA LA SENSAZIONE DELLA PERDITA DURINA DA PARTE DEL SOGGETTO

20 INCONTINENZA URINARIA IL SEGNO E LOGGETTIVA DIMOSTRAZIONE DELLA PERDITA URINARIA

21 INCONTINENZA URINARIA LA CONDIZIONE E IL PROCESSO FISIOPATOLOGICO DI BASE COME DIMOSTRATO DA INDAGINI CLINICHE O URODINAMICHE

22 LE CAUSE DELLA INCONTINENZA URINARIA SONO DIFFERENTI NEI DUE SESSI

23 INCONTINENZA FEMMINILE FATTORI DI RISCHIO CON ETA DI ALMENO 40 ANNI IL FATTORE DI RISCHIO PIU SIGNIFICATIVO E IL SOVRAPPESO CORPOREO RADDOPPIA CON INFEZIONI RICORRENTI DELLE VIE URINARIE RADDOPPIA INTERVENTI CHIRURGICI SULLE VIE URINARIE MENOPAUSA

24 INCONTINENZA MASCHILE FATTORI DI RISCHIO MALATTIE NEUROLOGICHE CHIRURGIA DELLE VIE URINARIE INTERVENTI DI PROSTATECTOMIA INFEZIONI DELLE VIE URINARIE RICORRENTI

25 LA PERDITA DI CONTROLLO DI UNA FUNZIONE DI BASE SI TRADUCE SPESSO IN UN SENSO DI INADEGUATEZZA FISICA ED EMOTIVA

26 GRAZIE PER LA VOSTRA ATTENZIONE Porcu M.Assunta Azienda Ospedaliera Villa Scassi


Scaricare ppt "CONCETTI DI INCONTINENZA URINARIA REQUISITI DI BASE E MECCANISMI NEUROFISIOLOGICI."

Presentazioni simili


Annunci Google