La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 IL CAMBIAMENTO ORGANIZZATIVO: UN MODELLO DI ANALISI E VALUTAZIONE Anno Accademico 2006-2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 IL CAMBIAMENTO ORGANIZZATIVO: UN MODELLO DI ANALISI E VALUTAZIONE Anno Accademico 2006-2007."— Transcript della presentazione:

1 1 IL CAMBIAMENTO ORGANIZZATIVO: UN MODELLO DI ANALISI E VALUTAZIONE Anno Accademico

2 Il cambiamento organizzativo Il cambiamento organizzativo si identifica come un intervento finalizzato, pensato nei termini di un passaggio di stato dellorganizzazione: una transizione da uno stato A ad uno stato B entro una certa unità di tempo, da un presente t1 ad un futuro più o meno prossimo o remoto t2

3 Il modello di Rebora

4 4 ANALIZZARE E INTERPRETARE IL PROCESSO DI CAMBIAMENTO ORGANIZZATIVO le spinte linerzia/resistenza gli agenti/ soggetti i processi del cambiamento le leve di attivazione dei processi E UTILE CONSIDERARE

5 Le spinte al cambiamento Le spinte al cambiamento sono forze che mettono in tensione lassetto aziendale e si traducono in fondamentali fattori motivanti per la trasformazione strategica dellorganizzazione. Possono derivare da: Tensione strategica Tensione sulle risorse

6 La tensione strategica Tendenze macroambientali e della domanda di beni e servizi La cultura e i valori sociali, espressi da consumatori, clienti e cittadini Valori professionali La concorrenza La tecnologia

7 La tensione sulle risorse Limpostazione (dallesterno) di traguardi ambiziosi La scarsità Le situazioni di emergenza o crisi acuta Le forme di presa di parola o di protesta I vincoli normativi

8 Gli agenti del cambiamento I possibili agenti di cambiamento possono essere organizzati in tre gruppi: la leadership i ruoli organizzativi critici le costellazioni di ruoli (i circuiti o reti emergenti)

9 Linerzia al cambiamento Per inerzia si intende la tendenza delle forme e delle funzioni organizzative esistenti a permanere, anche quando inefficienti e non funzionali rispetto ai nuovi bisogni dellorganizzazione. Fattori sistemici Fattori comportamentali

10 I processi del cambiamento Sequenza di azioni e interazioni specifiche che rompono le condizioni di inerzia e consentono lemergere di nuovi assetti organizzativi Il processo di apprendimento: mutamento delle conoscenze, degli stili relazionali e dei valori. Il processo di sviluppo organizzativo: il mutamento della gestione del sistema delle risorse. Il processo di gestione del potere: mutamento del sistema degli interessi e delle influenze.

11 Il processo di apprendimento learning organization Lapprendimento organizzativo può essere definito come quel fenomeno mediante il quale una organizzazione, attraverso lutilizzo della sua conoscenza e delle sue competenze, ottiene il risultato di modificare proprio la sua conoscenza e le sue competenze, in un processo ciclico e ricorsivo.

12 Le leve del processo di apprendimento La messa in atto di soluzioni organizzative funzionali allapprendimento La predisposizione di una memoria organizzativa o comunque di sistemi operativo volti a consentire laccumulo di conoscenza La FORMAZIONE

13 Lo sviluppo organizzativo Lo sviluppo organizzativo comprende tutte le azioni pianificate e condotte dallalto, che coinvolgono lintera organizzazione, aventi lo scopo di accrescerne lefficienza e la solidità mediante interventi pianificati sui processi dellorganizzazione stessa, attraverso il riconoscimento e la valorizzazione delle risorse umane

14 Le leve per lo sviluppo organizzativo strutture e meccanismi operativi direzione e sviluppo del personale programmazione e controllo

15 La gestione del potere Il potere costituisce un mezzo di cui non si può fare a meno per essere in grado di intervenire in un processo di cambiamento organizzativo

16 Le leve per la gestione del potere La formazione e ridefinizione di alleanze La sostituzione di attori chiave La contrattazione tra esponenti di interessi diversi

17 17 COORDINAZIONE E GESTIONE DEL PROCESSO DI CAMBIAMENTO VISIONE UNITARIA DEL PROCESSO E AZIONE COERENTE DA PARTE DEGLI ATTORI CHIAVE COERENZA NELLA GESTIONE DELLE LEVE DEL CAMBIAMENTO SCANSIONE DEI TEMPI E FASI DEI PROCESSI


Scaricare ppt "1 IL CAMBIAMENTO ORGANIZZATIVO: UN MODELLO DI ANALISI E VALUTAZIONE Anno Accademico 2006-2007."

Presentazioni simili


Annunci Google