La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Aneurismi Anastomotici Femorali Nostra esperienza G. La Marca, G. La Barbera, G. Ferro, F. Valentino, A. Martino Unità Operativa di Chirurgia Vascolare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Aneurismi Anastomotici Femorali Nostra esperienza G. La Marca, G. La Barbera, G. Ferro, F. Valentino, A. Martino Unità Operativa di Chirurgia Vascolare."— Transcript della presentazione:

1 Aneurismi Anastomotici Femorali Nostra esperienza G. La Marca, G. La Barbera, G. Ferro, F. Valentino, A. Martino Unità Operativa di Chirurgia Vascolare Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino

2 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Stoney (1965)23,7% Sawyer (1970)10,0% Ylonen (2004) 8,4% Altre recenti casistiche 1-2% Generalità Sede più colpita: anastomosi femorale (?)* Complicanza a medio e lungo termine delle ricostruzioni arteriose Progressiva riduzione della incidenza *Mulder (1998)

3 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Intervento in urgenza : mortalità 44% Intervento in elezione: mortalità 7,6% Generalità Mulder (1998)

4 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Cedimentodellasutura Etiologia Tessuto anastomosi insuff. Anastomosi in tensione Eccessiva TEA Interruzione vasa vasorum Ipertensione Terapia anticoagulante Progressione aterosclerosi Infezione della ferita Infezione della protesi Legamento inguinale Traumatismi Materiale protesico

5 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Cedimento della sutura fuga di sangue ematoma pulsante organizzazione della parete Pseudoaneurisma Etiologia

6 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Sintomatologia Asintomatici Sintomatici Tumefazione inguinale pulsante compressioneDolore da compressione trombosiIschemia acuta da trombosi embolizzazioneIschemia acuta da embolizzazione T V PT V P da compressione rotturaEmorragia e shoc da rottura

7 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Sintomatologia Levi,Eur J Endovasc Surg 18, (1999) Rischio di trombosi e rottura in rapporto al diametro dellAAF

8 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Casistica Periodo: ° intervento: bypass aortobifemorale12 bypass aortofemorale 1 crossover femorofemorale 2 bypass femoropopliteo 4 Età: min53 max84 med70 Patologia iniziale:stenoostruttiva 18 aneurismatica 1 19 pazienti con 22 AAF Maschi: 19 Femmine: 0

9 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Casistica Periodo: ° intervento---> diagnosi: 5,1 anni (range: 1mese-22anni) 1° intervento---> riparazione: 6,3 anni (range: 1mese-23anni) 19 pazienti con 22 AAF Sintomatologia: Asintomatici10 (45,5%) Compressione 2 (9,1%) Trombosi 4 (18,2%) Rottura 6 (27,3%) Elezione Urgenza

10 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Casistica Periodo: Legatura e amputazione3 Bypass axillofemorale1 Asportazione e innesto pazienti con 22 AAF Dimessi 15Arto salvo 14 Amputazione 1 Exitus 4Amputati2 Risultati Interventi

11 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Casistica Periodo: pazienti con 22 AAF Urgenza 9Dimessi 6Arto salvo 5 Amputazione 1 Exitus 3 Arto salvo 1 Amputazione 2 Elezione 10Dimessi 9Arto salvo 9 Amputazione 0 Exitus 1 Arto salvo 1 Amputazione 0 Risultati

12 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Casistica Periodo: pazienti con 22 AAF Durata: 4 mesi-15 anni Recidive: 0 AAF controlaterale: 0 Amputazioni: 1 Decessi: 3 (cause cardiologiche) Follow-up

13 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Casistica

14 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Casistica

15 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Casistica Caso clinico M.M., anni 65, ASO III stadio, bypass aortobifemorale Dacron Dopo 5 anni masse pulsanti inguinali, angiografia: 1989 Reintervento: rimozione bypass e pseudoaneurismi, impianto di PTFE 16-8 aortobifemorale Controllo angiografico 1996

16 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Casistica

17 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino

18 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Considerazioni Gli aneurismi anastomotici si formano raramente dopo TEA o innesto in vena Sono più frequenti con limpiego di protesi in Dacron, rari dopo impianto di protesi in PTFE Diagnosi clinica, ecografica, tomografica Aneurismi asintomatici <2 cm follow-up Aneurismi sintomatici e aneurismi asintomatici >3 cm intervento durgenza

19 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Considerazioni Prevenzione Asepsi Accuratezza tecnica Uso di protesi in PTFE Dissezione limitata Incisione legamento inguinale* *Courbier (1982)

20 Ospedale Civico - Palermo Direttore: Prof. A. Martino Grazie per lattenzione Giuseppe La Marca


Scaricare ppt "Aneurismi Anastomotici Femorali Nostra esperienza G. La Marca, G. La Barbera, G. Ferro, F. Valentino, A. Martino Unità Operativa di Chirurgia Vascolare."

Presentazioni simili


Annunci Google