La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

OCCLUSIONE INTESTINALE Detto anche ILEO: condizione in cui il transito intestinale può subire un arresto della sua progressione in senso cranio-caudale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "OCCLUSIONE INTESTINALE Detto anche ILEO: condizione in cui il transito intestinale può subire un arresto della sua progressione in senso cranio-caudale."— Transcript della presentazione:

1 OCCLUSIONE INTESTINALE Detto anche ILEO: condizione in cui il transito intestinale può subire un arresto della sua progressione in senso cranio-caudale Ileo paralitico (o adinamico): paralisi della muscolatura intestinale con inefficace attività propulsiva Ileo meccanico: ostacolo meccanico al progredire del materiale intestinale

2 ILEO MECCANICO ETIOLOGIA: Cause intraluminali: calcoli biliari, bezoari, corpi estranei, enteroliti e parassiti. Cause intramurali: congenite ( atresia, stenosi ) infiammatorie ( Crohn, RCU ) neoplastiche post-operatorie Cause extramurali - extraintestinali: aderenze, briglie,volvoli, ernie, laparoceli.

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14 ILEO MECCANICO FISIOPATOLOGIA: Alterazione della perfusione intestinale: flusso ematico ridotto a livello della mucosa per dilatazione del viscere a monte dellocclusione e aumentato a livello muscolare per ipertrofia secondaria alle ripetute contrazioni. Alterazione della motilità: peristalsi tumultuosa e disordinata; dopo 48h la peristalsi si riduce fino a cessare Locclusione intestinale determina alterazione dellomeostasi del contenuto intestinale. Tali alterazioni riguardano: -Gas intestinale -Liquidi ed elettroliti -Flora microbica

15 GAS INTESTINALE Nell ileo : notevole accumulo a monte dellostruzione per accumulo di aria ingerita. Nel colon : successivamente aumento voluminoso a causa della drammatica crescita batterica.

16 LIQUIDI ED ELETTROLITI Progressivo aumento per : -riduzione riassorbimento nel comparto vascolare -aumento delle secrezioni Dunque: gravi perdite idro-elettrolitiche

17 LIQUIDI ED ELETTROLITI STENOSI PILORICHE: perdita di elettroliti Cl,Na,K Cl:sottoforma di HCl col vomito K: perdita con la saliva OSTRUZIONI DEL TENUE: perdita di Cl,Na,K col vomito gastrico, bilio-pancreatico ed enterico. OSTRUZIONI ILEALI BASSE: perdite elettrolitiche meno consistenti grazie ad una più ampia superficie assorbente. OSTRUZIONI COLICHE: shock e ipovolemia compaiono più tardivamente

18 FLORA MICROBICA La componente microbica subisce variazioni quali-quantitative. Nel Tenue a monte dellostruzione la flora diventa di tipo fecale con presenza di anaerobi(in particolare Bacteroides)

19 ILEO MECCANICO ANATOMIA PATOLOGICA: Flogosi catarrale e lesioni erosive della mucosa con carattere ulcerativo a monte dellocclusione. Tali alterazioni si riflettono anche a distanza dallocclusione a causa del meteorismo che distendendo oltremodo la parete intestinale la rende fragile e provoca così un effetto ischemico sulla mucosa. ROTTURA DIASTASICA

20 ILEO MECCANICO SINTOMATOLOGIA: Dolore addominale Vomito Alvo chiuso a feci e gas Meteorismo Iperperistaltismo

21 E.O. OCCLUSIONE INTESTINALE ISPEZIONE: Addome espanso in fase precoce comparsa di una bozza epigastrica, iliaca, periombelicale, ipogstrica. Segue il segno di Schlange in cui la bozza assume la forma di una cupola al centro delladdome o a cornice con espansione max dei fianchi. PALPAZIONE: Resistenza elastica da non confondere con la contrattura segno di peritonismo,Blumberg positivo. PERCURSIONE: suono timpanico con tonalità alta e timbro metallico per presenza di livelli idroaerei ASCOLTAZIONE: borborigmi, rumori di filtrazione che si fanno più intensi in caso di dolore peristaltico ( ileo meccanico ) Assenza di rumori cessazione di attività peristaltica ( ileo dinamico ) Dolore, contrattura e silenzio indicano una peritonite in atto

22 DIAGNOSI ESAMI EMATOCHIMICI Leucocitosi Ematocrito: aumentato Deficit elettrolitico Alcalosi metabolica ( perdita succo gastrico) Acidosi metabolica ( perdita di succo alcalino) Aumento amilasemia e LDH ESAMI STRUMENTALI Rx diretta addome: - distensione meteoritica a monte del restringimento. - Presenza di anse distese con immagini a semicerchi ordinatamente giustapposti, in successione scalare dallalto in basso e da sinistra a destra - Livelli idroaerei

23 TERAPIA DI SUPPORTO Perfusione endovenosa di liquidi ed elettroliti Terapia antibiotica a largo spettro associata ad antibiotici attivi suglian aerobi ( cefalosporine II,amminoglucosidi) Decompressione con SNG. ( nei pazienti con occlusione da volvolo del sigma, la decompressione può essere attuata per via transanale con un tubo introdotto attraverso un retto-sigmoidoscopio )

24 TERAPIA CHIRURGICA OCCLUSIONI DEL TENUE ( sono quelle che hanno carattere più urgente ): Esplorazione laparotomica Enterotomia decompressiva Enterotomia per estrazione di corpo estraneo Resezione immediata ( se vi è stato deficit circolatorio che ha determinato lesioni necrotiche ) OCCLUSIONI DEL CRASSO ( sono quelle con carattere meno urgente): Laparotomia mediana (Volvolo del sigma e del cieco hanno carattere di urgenza e richiedono immediata detorsione. Se vi è necrosi: volvolo cieco colico-emicolectomia dx e anastomosi dellultima ansa con il colon- trasverso Volvolo del sigma esteriorizzazione dellansa STENOSI NEOPLASTICA (a seconda della sede) Colostomia su sigma o colon trasverso Cicostomia

25 ILEO PARALITICO ( ADINAMICO ) DEFINIZIONE: condizione di occlusione in assenza di ostacolo meccanico con distensione di tutto il tratto gastrointestinale. ( stomaco e colon )

26 ETIOLOGIA ILEO PARALITICO I CAUSE INTRA ADDOMINALI INTRAPERITONEALI Laparotomia ( ilio post-operatorio ) Peritonite Insufficienza vascolare mesenterica EXTRAPERITONEALI Emorragia o flogosi retroperitoneali Pancreatite acuta Sindromi dolorose gravi ( colica renale )

27 ETIOLOGIA ILEO PARALITICO II CAUSE EXTRA ADDOMINALI DI ORGANO Broncopolmonite Emorragia o trombosi cerebrale Infarto intestinale SISTEMICHE Alterazioni elettrolitiche( ipoK, ipoMg, ipoNa ) Alterazioni metaboliche ( chetoacidosi diabetica, alcalosi, uremia ) Farmaci ( gangliopegici, narcotici )

28 ILEO PARALITICO SINTOMI -Nausea -Vomito -Distensione addominale e chiusura dellalvo E.O. L esame clinico mostra la distensione ed eventualmente i segni della patologia di base. DIAGNOSI: Rx diretta addome -distensione delle anse ( tenue e colon ) -assenza di gas nel colon ( più indicativa per ostruzzione meccanica) TERAPIA : SNG, correzione squilibrio idroelettrolitico, farmaci antiadrenergici e colinergici ( non di sicuro beneficio)


Scaricare ppt "OCCLUSIONE INTESTINALE Detto anche ILEO: condizione in cui il transito intestinale può subire un arresto della sua progressione in senso cranio-caudale."

Presentazioni simili


Annunci Google