La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gestione delle stomie temporanee. Ileostomia di protezione Una ileostomia spesso viene confezionata dopo una resezione anteriore del retto a protezione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gestione delle stomie temporanee. Ileostomia di protezione Una ileostomia spesso viene confezionata dopo una resezione anteriore del retto a protezione."— Transcript della presentazione:

1 Gestione delle stomie temporanee

2 Ileostomia di protezione Una ileostomia spesso viene confezionata dopo una resezione anteriore del retto a protezione di unanastomosi o comunque di un transito intestinale messo a riposo per evitare il transito fecale e i possibili danni di deiscenza da formazione di gas Una ileostomia spesso viene confezionata dopo una resezione anteriore del retto a protezione di unanastomosi o comunque di un transito intestinale messo a riposo per evitare il transito fecale e i possibili danni di deiscenza da formazione di gas Nella maggior parte dei casi vengono chiamate stomie confezionate su bacchetta, infatti lo sperone che si viene a creare consente la fuoriuscita delle feci dallansa afferente, interrompendo il transito delle feci nellansa efferente. Nella maggior parte dei casi vengono chiamate stomie confezionate su bacchetta, infatti lo sperone che si viene a creare consente la fuoriuscita delle feci dallansa afferente, interrompendo il transito delle feci nellansa efferente.

3 La prima apparecchiatura della Stomia viene eseguita in sala operatoria utilizzando dei presidi che impediscano qualsiasi trazione sulla bacchetta per evitare decubiti sul viscere, consigliabile un presidio a 2 pezzi, di diametro sufficiente e inserire la bacchetta allinterno della placca. La sacca di raccolta sarà a fondo aperto e trasparente per controllare il viscere nellimmediato periodo post- operatorio, tali controlli sono importanti nelle prime 48 ore in modo da accertarsi che non vi siano problemi di vascolarizzazione della stomia. La prima apparecchiatura della Stomia viene eseguita in sala operatoria utilizzando dei presidi che impediscano qualsiasi trazione sulla bacchetta per evitare decubiti sul viscere, consigliabile un presidio a 2 pezzi, di diametro sufficiente e inserire la bacchetta allinterno della placca. La sacca di raccolta sarà a fondo aperto e trasparente per controllare il viscere nellimmediato periodo post- operatorio, tali controlli sono importanti nelle prime 48 ore in modo da accertarsi che non vi siano problemi di vascolarizzazione della stomia.

4 Lapparecchiatura trasparente mi permette di osservare il liquido (qualità e quantità) di uscita dalla stomia Lapparecchiatura trasparente mi permette di osservare il liquido (qualità e quantità) di uscita dalla stomia Bile Bile Sangue Sangue Gas Gas Feci formate Feci formate Nellileostomia è importante la presenza di gas che mi indica la ripresa della peristalsi intestinale

5 Caratteristica apparecchiatura post operatoria idonea Trasparente = garantire complicanze nellimmediato post operatorio Trasparente = garantire complicanze nellimmediato post operatorio Assenza di filtro = monitorare la fuoriuscita di gas Assenza di filtro = monitorare la fuoriuscita di gas Fondo aperto = per favorire il transito Fondo aperto = per favorire il transito 2 pezzi con oblo = per evitare traumi nelle prime 48 ore 2 pezzi con oblo = per evitare traumi nelle prime 48 ore

6 Edema dello stoma

7 Ischemia dello stoma

8 Sanguinamento dello stoma

9 Limportanza del disegno pre - operatorio OBIETTIVI: OBIETTIVI: Individuare il punto ideale dove verrà confezionata la stomia Individuare il punto ideale dove verrà confezionata la stomia Favorire la gestione ottimale del Favorire la gestione ottimale del presidio presidio Prevenire le complicanze da Prevenire le complicanze da malposizionamento malposizionamento

10 Malposizionamento della stomia Reintervento chirurgico Reintervento chirurgico Ritardo nella dimissione Ritardo nella dimissione Protrarsi della convalescenza Protrarsi della convalescenza Aumento dei presidi usati Aumento dei presidi usati Aumento della spesa sanitaria Aumento della spesa sanitaria

11 Individuare il punto ideale per confezionare una stomia Osservazione dello stato della cute Osservazione dello stato della cute Osservazione della conformazione fisica Osservazione della conformazione fisica Indagine sullo stile di vita Indagine sullo stile di vita Lontano da salienze ossee Lontano da salienze ossee Lontano da cicatrici pregresse Lontano da cicatrici pregresse Lontano da pliche e neoformazioni cutanee Lontano da pliche e neoformazioni cutanee

12 Posizione supina

13 Posizione seduta

14 Posizione eretta

15 Complicanze stomali IMMEDIATE dallintervento alle prime 48 h IMMEDIATE dallintervento alle prime 48 h PRECOCI dalle 48 h alla 30a giornata PRECOCI dalle 48 h alla 30a giornata TARDIVE oltre la 30a giornata TARDIVE oltre la 30a giornata

16 Complicanze precoci Esiti di malposizionamento Esiti di malposizionamento Dermatiti peristomali Dermatiti peristomali Edema Edema Emorragia intra e peristomale Emorragia intra e peristomale Ischemia, necrosi e distacco Ischemia, necrosi e distacco Ascessi e suppurazioni Ascessi e suppurazioni Retrazione Retrazione

17 Stomia confezionata su ferita laparotomica

18 Dermatite 1 stadio

19 Dermatite 2 stadio

20 Necrosi della stomia

21 Prolasso dello stoma

22 Riduzione manuale del prolasso

23 Retrazione dello stoma Al di sotto del piano cutaneo Al di sotto del piano cutaneo


Scaricare ppt "Gestione delle stomie temporanee. Ileostomia di protezione Una ileostomia spesso viene confezionata dopo una resezione anteriore del retto a protezione."

Presentazioni simili


Annunci Google