La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

“GIOCO E DANZO CON IL CORPO ” ESEGUITO DALL’INSEGNANTE CARMELA NOCERA PROGETTO DI PSICOMOTRICITÀ.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "“GIOCO E DANZO CON IL CORPO ” ESEGUITO DALL’INSEGNANTE CARMELA NOCERA PROGETTO DI PSICOMOTRICITÀ."— Transcript della presentazione:

1 “GIOCO E DANZO CON IL CORPO ” ESEGUITO DALL’INSEGNANTE CARMELA NOCERA PROGETTO DI PSICOMOTRICITÀ

2 “ GIOCO E DANZO CON IL CORPO” CHE COS’È LA PSICOMOTRICITÀ NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA? La psicomotricità è una disciplina educativa, rieducativa e terapeutica che si modella sul gioco spontaneo e sull’espressività dei bambini che vivono e sperimentano in prima persona azioni e relazioni. La psicomotricità preventivo-educativa, offre ai bambini l’opportunità di sperimentarsi all’interno di percorsi caratterizzati dall’esperienza diretta con i materiali di gioco e da un preciso lavoro di percezione e regolazione delle abilità corporee. Il progetto è rivolto ai bambini di tre anni della scuola dell’infanzia. METODOLOGIA ORGANIZZATIVA Il compito dell’insegnante consiste nell’aiutare il bambino a sviluppare e a strutturare tutte le funzioni di cui è dotato quindi, è opportuno stimolare l’alunno a “fare” in modo che si senta attore vivo, capace e creativo. Obiettivo importante è quello di stimolare al meglio le capacità psicomotorie del bambino per sviluppare e potenziare il suo patrimonio gestuale.

3 OBIETTIVI Favorire lo sviluppo delle abilità e far prendere coscienza della globalità del proprio corpo e delle sue possibilità. Aumentare la consapevolezza corporea favorendo la strutturazione dello schema corporeo. Promuovere il controllo dell’aggressività ed impulsività. Incrementare la capacità dell’attenzione Promuovere le tappe principali della socializzazione ( rispetto delle regole, rispetto del proprio turno, rispetto degli altri). Favorire lo sviluppo dell’organizzazione spaziale riguardo l’orientamento e i concetti topologici semplici come: dentro, fuori, sopra, sotto, dietro, avanti etc. Favorire l’organizzazione temporale riguardo concetti come: prima/poi; partenza/arrivo; e il ritmo. STRUTTURA DEL PROGETTO E METODOLOGIA DI LAVORO Incontri a cadenza settimanale di durata di un’ora o un’ora e mezzo. Il progetto prevede la divisione dei bambini in gruppi di circa 20. In questo percorso i bambini saranno indirizzati al rafforzamento delle loro capacità attraverso semplici giochi motori, esercizi basati sul ritmo e lavori finalizzati alla conoscenza dello schema corporeo. Questo lavoro rappresenterà anche una verifica e una valutazione delle competenze acquisite dagli alunni durante tutto il percorso.

4 MEZZI E STRUMENTI Saranno utilizzati vari materiali come: palle, panche, bacchette di legno, birilli, ceppi, cerchi, materassini, specchio, strumenti musicali, stereo, CD musicali. SPAZI E TEMPI Gli incontri avverranno negli spazi interni ed esterni che la scuola ha a disposizione ( salone e giardino). Il progetto avrà una durata che andrà da Marzo a Giugno. DOCUMENTAZIONE: Alla fine del percorso sarà realizzata una rappresentazione delle attività svolte e una documentazione fotografica.

5 Favorire l’organizzazione temporale riguardo concetti come: prima/poi; partenza/arrivo; e il ritmo.

6 Favorire lo sviluppo delle abilità e far prendere coscienza della globalità del proprio corpo e delle sue possibilità.

7 Favorire lo sviluppo dell’organizzazione spaziale riguardo l’orientamento e i concetti topologici semplici come: dentro, fuori, sopra, sotto, dietro, avanti.

8 Aumentare la consapevolezza corporea favorendo la strutturazione dello schema corporeo.

9

10 NOI BAMBINI CI SIAMO DIVERTITI DAVVERO TANTO!


Scaricare ppt "“GIOCO E DANZO CON IL CORPO ” ESEGUITO DALL’INSEGNANTE CARMELA NOCERA PROGETTO DI PSICOMOTRICITÀ."

Presentazioni simili


Annunci Google