La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dalla raccolta dati emerge che: - 8 bambini si lavano i denti tre volte al giorno; - 8 bambini cambiano la spazzolino ogni tre mesi; - 13 bambini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dalla raccolta dati emerge che: - 8 bambini si lavano i denti tre volte al giorno; - 8 bambini cambiano la spazzolino ogni tre mesi; - 13 bambini."— Transcript della presentazione:

1

2

3

4

5

6 Dalla raccolta dati emerge che: - 8 bambini si lavano i denti tre volte al giorno; - 8 bambini cambiano la spazzolino ogni tre mesi; - 13 bambini assumono una volta al giorno dolci, merendine e bibite gassate; - 7 bambini vanno dal dentista ogni sei mesi.

7 Limportanza dei denti Per la vita di relazione sono importantissimi una bocca sana e un bel sorriso perché facilitano il rapporto con gli altri e accattivano le simpatie delle persone. La funzione primaria dei denti rimane la masticazione. Una inadeguata masticazione provocherà sofferenza a tutti gli organi della digestione.

8 I nostri denti Nelluomo i denti crescono in due fasi dette dentizioni. Prima dentizione: sono i denti da latte, 20 in tutto che cadono a partire dai 5/6 anni. Seconda dentizione: detta permanente perché gradualmente i denti più forti prendono il posto di quelli caduti. In tutto sono 32.

9 molari premolari canini incisivi molari premolari canini molari premolari canini incisivi

10 Tutto comincia dalla bocca. I cibi vengono introdotti nel corpo attraverso la cavità orale, cioè la bocca. Proprio qui avviene una parte importante del processo digestivo. I denti hanno infatti un compito fondamentale sminuzzano, triturano finemente i bocconi di cibo. Le varie forme dei denti: Gli incisivi sono otto, hanno una forma a scalpello, tagliano i cibi e sono affilati e taglienti. I canini sono quattro, hanno una forma a cono, sono lunghi, appuntiti e strappano i cibi, soprattutto la carne.

11 I premolari sono otto, hanno una forma quasi cubica con due punte e spezzano i cibi. I molari sono dodici, hanno una forma cubica con più punte e macinano i cibi.

12 corona colletto radice smalto dentina cavità pulpare cemento Le parti di un dente In ogni dente possiamo distinguere tre parti.. La corona la parte che esce dalla gengiva Parete ossea alveolare

13 . Il colletto cioè la zona che collega la corona alla radice.. La radice cioè la parte che sostiene il dente nellalveolo. In un dente possiamo distinguere due strati e una cavità centrale.. Primo strato Lo smalto ricopre lavorio della corona e del colletto del dente. E una sostanza lucida e durissima che li protegge.. Secondo strato. Lavorio o dentina è una sostanza giallognola e la troviamo in buona parte del dente.. Cavità centrale La camera pulpare occupa la cavità centrale del dente, di colore rossastro, è formata da vasi sanguigni, nervi e tessuti molli. Il cemento ricopre la radice e unisce il dente allalveolo.

14 Perché i denti qualche volta fanno male? I residui alimentari e in particolare gli zuccheri, che si depositano sui denti vengono trasformati dai germi in sostanze acide cariogene; esse, in assenza digiene, a lungo andare, provocano la carie dentaria, cioè un piccolo foro che si forma sullo smalto dei denti. I germi, quindi, con i residui alimentari, rimanendo a contatto con il dente, intaccano lo smalto e raggiungono la dentina. La carie, processo distruttivo dello smalto e della dentina, provoca dolore quando raggiunge la polpa dentaria e le terminazioni nervose. Se il dente non viene tempestivamente curato, può morire e in questo caso è necessario estrarlo. Il danno è considerevole perché il dente ( se permanente ) non ricresce ed il vuoto lasciato determina uno squilibrio dei denti vicini che, non trovando più lappoggio necessario, si inclinano.

15 In qualche raro caso, se i germi attraversano il tessuto e penetrano nell organismo, possono provocare gravi infezioni al fegato, al cuore, alle tonsille e alle articolazioni. ascesso

16 Le tossine messe in circolazione dalle carie possono far insorgere disturbi in organi anche molto lontani. Disturbi visivi Tonsilliti Malattie cardiache Malattie renali Reumatismi articolari Infezioni alle orecchie Reumatismi muscolari Disturbi digestivi Reumatismi articolari

17 Come possiamo proteggere i nostri denti? Con quali strumenti? Lazione preventiva consiste nel curare con costanza ligiene orale dei denti. Lavarsi i denti significa essere più sicuri che si mantengono sani e che lalito sia fresco. Bisogna lavarli per allontanare eventuali particelle di cibo rimaste tra essi e per prevenire la formazione del tartaro o di depositi di cibi attorno alla corona. Inoltre il lavaggio corrisponde ad un massaggio delle gengive, che attiva la circolazione del sangue mantenendole più sane. Spazzolino, filo interdentale e dentifricio sono gli strumenti indispensabili per la pulizia dei denti. Con lo spazzolino puliremo i denti esercitando un movimento dallalto verso il basso e viceversa sia sulla loro superficie esterna che su quella interna. Utilizzando poi il filo interdentale potremmo rimuovere gli eventuali residui alimentari tra dente e dente. Nella scelta del dentifricio è bene preferire uno contenente fluoro, infatti

18 alcune sperimentazioni hanno confermato lefficacia del fluoro nel rafforzare la protezione dei denti e di prevenire la formazione della carie. Ricordiamoci inoltre di evitare gli alimenti che contengono zucchero ed in particolare le caramelle che si sciolgono lentamente in bocca. Sono da evitare anche le bevande troppo calde o troppo fredde che possono provocare tipiche sensazioni di fastidio. Trascurare ligiene vuol dire tenere in poco conto la salute generale del nostro corpo.

19 Amico dei denti Nemico dei denti Il cibo

20 Per la salute dei denti controlliamo lalimentazione Se la nostra dieta è sufficiente ed adeguata alle nostre necessità ha un grosso peso nell assicurare una regolare crescita dei denti. Poiché nella composizione dei denti entrano soprattutto il calcio e il fosforo, è evidente che queste sostanze devono essere particolarmente disponibili durante i periodi di dentizione, durante la gravidanza e lallattamento. E utile anche cercare di vivere il più possibile al sole: i raggi solari provocano la formazione della vitamina D, necessaria alla regolare mineralizzazione delle ossa e quindi anche dei denti. Una cattiva mineralizzazione dei denti favorisce la carie. Perciò, per la prevenzione delle carie e per conservare a lungo una dentatura sana ed efficiente, è bene includere nella dieta alimenti particolarmente ricchi di calcio e fosforo: il latte e i suoi derivati, il tuorlo duovo, il pesce, i legumi verdi, la frutta fresca e la frutta secca. E consigliabile, ridurre gli alimenti zuccherini alle sole quote necessarie ai fini energetici ed evitare di consumare caramelle o bevande gassate, soprattutto fuori pasto.

21 Gli alimenti. Le Proteine forniscono allorganismo il materiale da costruzione per l accrescimento dei tessuti e per la riparazione delle parti danneggiate. Esse si trovano soprattutto nei cibi di origine animale, come carne, uova, latte, e i suoi derivati, ma sono anche presenti nel pesce e in certi cibi di origine vegetale come i legumi.. I carboidrati sono le principali fonti di energia, si trovano nei cereali, nelle verdure e nei tuberi come le patate.. I grassi forniscono allorganismo energia quando gli zuccheri scarseggiano, ma se ingeriti in quantità eccessive creano problemi di sovrappeso. Sono alimenti grassi: burro,lardo, oli, margarine ecc.. Le vitamine sono essenziali per la salute del corpo, la crescita e la resistenza alle infezioni; svolgono la loro azione regolatrice anche in piccole quantità e la loro mancanza può provocare gravi disturbi e malattie dette avitaminosi. Le vitamine non si trovano soltanto nella frutta e nella verdura, ma sono presenti in gran quantità nella carne, nelle uova, nel latte e nel pesce.

22 . I sali minerali, oltre a regolare lorganismo, apportano materiale per costruire alcune parti del corpo ( ossa, denti ) e devono essere assunti con gli alimenti tutti i giorni. Un alimentazione variata assicura allorganismo sia i sali minerali sia le vitamine necessarie.. L acqua è contenta in quasi tutti gli alimenti.


Scaricare ppt "Dalla raccolta dati emerge che: - 8 bambini si lavano i denti tre volte al giorno; - 8 bambini cambiano la spazzolino ogni tre mesi; - 13 bambini."

Presentazioni simili


Annunci Google