La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Diagnosi differenziale delle lesioni pigmentate Tullio Cainelli Clinica Dermatologica Università di Milano- Bicocca.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Diagnosi differenziale delle lesioni pigmentate Tullio Cainelli Clinica Dermatologica Università di Milano- Bicocca."— Transcript della presentazione:

1 Diagnosi differenziale delle lesioni pigmentate Tullio Cainelli Clinica Dermatologica Università di Milano- Bicocca

2 Numerose patologie melanocitarie e non melanocitarie possono mimare il melanoma Patologie melanocitarie -Nevo atipico (di Clark) -Nevo di Reed -Nevo combinato -Nevo mel.persistente -Nevo mel. in regressione Patologie non melanocitarie -Ca.basocellulare pigmentato -Cheratosi seborroica -Angiocheratoma -Macula melanotica reticolata -Emorragie nello strato corneo

3 Nevo atipico (di Clark) Neoformazione pigmentata acquisita, molto comune,prevalente sul tronco ed alla radice degli arti, piana o leggermente rilevata al centro, spesso asimmetrica e con bordi indentati. Sinonimo, clinicamente ed istologicamente, del cosidetto nevo displastico

4 Nevo di Reed (o Spitz pigmentato) Neoformazione pigmentata acquisita, a rapida crescita, prevalente sugli arti inferiori di giovani donne, caratterizzato sul piano istologico dalla proliferazione di melanociti prevalentemente fusati Sinonimo di nevo pigmentato a cellule fusate

5 Nevo melanocitico combinato Neoformazione pigmentata caratterizzata dalla coesistenza in una singola lesione di due o più nevi melanocitici. La combinazione può avvenire tra nevi melanocitici acquisiti oppure tra nevi melanocitici congeniti ed acquisiti

6 Nevo melanocitico persistente Neoformazione pigmentata che insorge in sede di incompleta asportazione di un nevo melanocitico congenito od acquisito

7 Nevo melanocitico in regressione Nevo melanocitico congenito od acquisito con evidenza di aree ipocromiche o acromiche e/o di atrofizzazione, non secondarie a traumi locali

8 Carcinoma basocellulare pigmentato Neoplasia epiteliale maligna, composta da cellule simili a quelle dello strato basale dellepidermide o delle strutture epiteliali degli annessi, strettamente connessa ad uno stroma dermico, eccezionalmente metastatizzante Sinonimo di epitelioma basocellulare o di basalioma

9 Cheratosi seborroica Neoformazione benigna acquisita in papula, placca o nodulo, molto comune nella tarda età, localizzata prevalentemente sul viso e nella parte alta e mediana dal tronco, dovuta alla proliferazione dellepitelio epidermico ed annessiale (specialmente follicolare) Sinonimo di verruca seborroica

10 Macula melanotica reticolata Lesione cutanea maculosa acquisita, di colore bruno scuro o nero, quasi sempre isolata, caratterizzata da un disegno reticolare o punteggiato simile ad una machhia di inchiostro Sinonimo di ink spot lentigo, efelide reticolata acquisita, lentiggine solare nera acquisita


Scaricare ppt "Diagnosi differenziale delle lesioni pigmentate Tullio Cainelli Clinica Dermatologica Università di Milano- Bicocca."

Presentazioni simili


Annunci Google