La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AC = CB Punto nave con rilevamento polare 45° e Traverso Nozioni preliminari di geometria piana Un triangolo è isoscele quando ha due angoli e due lati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AC = CB Punto nave con rilevamento polare 45° e Traverso Nozioni preliminari di geometria piana Un triangolo è isoscele quando ha due angoli e due lati."— Transcript della presentazione:

1 AC = CB Punto nave con rilevamento polare 45° e Traverso Nozioni preliminari di geometria piana Un triangolo è isoscele quando ha due angoli e due lati uguali Un triangolo è rettangolo quando ha un angolo di 90° AB C = 90° Sapendo che la somma degli angoli interni di un triangolo è pari a 180°, Il triangolo che ha un angolo di 90° e gli altri due entrambi di 45° è sia rettangolo che isoscele AB C = 90°

2 Punto nave con rilevamento polare 45° e Traverso Perché il punto nave sia attendibile si devono verificare due condizioni: Assenza della corrente Prora vera e Velocità propria costanti Spiegazione per assurdo 1.Immaginiamo di sapere la nostra posizione 2.Sappiamo anche la Pv e la Vp (es. 090° - 9kts) 3.Nel punto A, alle 1030 la nave rileva il faro 45° a sinistra dalla prora ( SN = 45°) 4.Quando la nave passa al traverso del faro ( SN = 90°) sono le 1050 (punto B) 5.La nave in 20 minuti, alla velocità di 9 nodi, ha percorso 3 Nm A B C 45°sn 90°sn 3 Nm

3 Punto nave con rilevamento polare 45° e Traverso Perché il punto nave sia attendibile si devono verificare due condizioni: Assenza della corrente Prora vera e Velocità propria costanti Spiegazione per assurdo 6Consideriamo adesso il triangolo ABC 7Ha un angolo di 45° (primo rilevamento) uno di 90° (supplemen- tare al secondo rilevamento) ed il terzo (quello in corrisponden- za del faro) risulta anchesso essere di 45° (perché 180°- 45°- 90° = 45°) 8Se gli angoli sono i suddetti allora il triangolo è rettangolo ma soprattutto isoscele. 9Quindi il lato AB è uguale al lato BC. 10Questo significa che il faro dista 3 miglia dal punto in cui io lo vedo al traverso (la stessa distanza che ho percorso tra A e B) A B C 45°sn 90°sn 3 Nm 45°

4 Punto nave con rilevamento polare 45° e Traverso Perché il punto nave sia attendibile si devono verificare due condizioni: Assenza della corrente Prora vera e Velocità propria costanti Cosa avviene nella realtà 1.Vedo il bersaglio 45° a sinistra della mia prora, NON DISEGNO NIENTE, ma prendo il VIA AL TEMPO e comincio a contare il tempo, SENZA CAMBIARE ROTTA e VELOCITA 2.Arrivo sul traverso sinistro del faro, do lo STOP AL TEMPO e disegno il rilevamento vero del faro (Rlv = Pv – SN ). In questo caso Rlv = Nord. 3.Sono passati 20 minuti 4.In venti minuti calcolo di avere fatto 3 miglia (SPAZIO = VELOCITA * TEMPO) spazio = 9 * 0, = 3Nm 5.Per la spiegazione della lastrina precedente (triangolo rettangolo isoscele) vuol dire che la distanza tra me e il faro al momento del traverso era 3 Nm. 6.Traccio larco di cerchio di raggio 3 Nm dal faro che interseca il rilevamento e TROVO IL PUNTO NAVE DELLE 1050! 10.50


Scaricare ppt "AC = CB Punto nave con rilevamento polare 45° e Traverso Nozioni preliminari di geometria piana Un triangolo è isoscele quando ha due angoli e due lati."

Presentazioni simili


Annunci Google