La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Un progetto da condividere. InTabula A Tavola nellEmpolese Valdelsa è si è svolta dal 23 Aprile a domenica 7 maggio 2006 nelle città del Circondario Empolese.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Un progetto da condividere. InTabula A Tavola nellEmpolese Valdelsa è si è svolta dal 23 Aprile a domenica 7 maggio 2006 nelle città del Circondario Empolese."— Transcript della presentazione:

1 Un progetto da condividere

2 InTabula A Tavola nellEmpolese Valdelsa è si è svolta dal 23 Aprile a domenica 7 maggio 2006 nelle città del Circondario Empolese Valdelsa Il progetto ha coinvolto 40 tra ristoranti, trattorie e osterie I ristoranti, aderendo alliniziativa, hanno sottoscritto il protocolloVetrina Toscana a Tavola Hanno proposto un menu realizzato con i 66 prodotti certificati come tipici dallARSIA e censiti sul volumeGuida ai prodotti tipici dellEmpolese Valdelsa. La prima edizione

3 La guida realizzata dallAgenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa al termine di unimportante ricerca che ha consentito un censimento completo di tutte le produzioni tipiche dellarea, è stata realizzata con il contributo della CCIIA di Firenze e del Circondario Empolese Valdelsa. Il progetto, supportato da unimportante campagna promozionale ha evidenziato la possibilità di diventare un appuntamento fisso, annuale o semestrale, in grado di valorizzare la produzione tipica e la ristorazione di qualità del Circondario. striscione identificativo del ristorante aderente stendardo e locandina brochure generale La prima edizione

4 InTabula 2^ Edizione un progetto da condividere

5 InTabula affonda le sue radici nel prodotto tipico che diventa elemento attrattivo e differenziante dellofferta e la Guida ai prodotti tipici dellEmpolese Valdesa è il cuore e il motore del progetto. A questo proposito è stata prevista una riedizione della medesima Da considerare inoltre che una recente ricerca Demos- Coop ha evidenziato che quasi il 40% degli italiani amano lo Slow Food o e il cibo biologico o comunque tipico. Lindagine è unulteriore conferma che la formula InTabula cavalca in una tendenza che negli ultimi anni si sta imponendo in tutta Italia e in particolare in Toscana e nel centro nord Italia. Alcune considerazioni

6 In Tabula dovrebbe quindi diventare loccasione di chi vuole degustare la produzione tipica e lofferta turistica dellEmpolese Valdelsa. Proponiamo pertanto dei periodi condivisi in cui la ristorazione del territorio diventi lelemento che coesiona e valorizza lofferta enogastrnomica, turistica e della produzione tipica. Un progetto come questo non può vivere di soli finanziamenti pubblici e pertanto diventa importante creare delle sinergia tra pubblico e privato in grado di supportare lintero progetto. Il successo del progetto dipende molto dalla consapevolezza delle attività che aderiscono che sono chiamate, durante lanno, a promuoverlo e renderlo visibile allinterno dei loro locali. La condivisione sia dei parametri che degli obiettivi e della strategia di comunicazione sono gli elementi in grado di valorizzare lintero progetto rendendolo visibile e fruibile al consumatore. Alcune considerazioni

7 Lesperienza maturata nella prima edizione ci consente di riflettere con attenzione sulla metodologia operativa per il futuro e di tracciare fin da adesso un percorso di lavoro teso a correggere le inevitabili incompletezze o dimenticanze. I prodotti per realizzare le proposte culinarie InTabula La prima edizione ha evidenziato la frammentazione e la poca tipicità delle proposte InTabula, per questo motivo pensiamo di individuare per la prossima un paniere di 11 prodotti selezionati da una giuria di esperti tra i 66 raccolti nella guida. Le attività che aderiranno ad InTabula dovranno utilizzare almeno uno (o più, ma questo è oggetto di approfondimento negli incontri con i ristoratori) dei prodotti indicati. Questo ci consentirà di proporre unofferta forte e ben caratterizzata con un forte appeal sui consumatori. Verso la seconda edizione

8 Coinvolgimento delle associazioni di categoria. InTabula era ed è un patrimonio del territorio e pertanto anche delle associazioni di categoria che lo vivono e lo rappresentano. La prossima edizione di InTabula dovrà pertanto vedere il coinvolgimento delle associazioni Confcommercio, Confesercenti, CIA, Coldiretti e Unione Provinciale Agricoltori che saranno chiamate a giocare un ruolo attivo nel progetto. Ruolo strategico delle Amministrazioni Comunali Le Amministrazioni Comunali del Circondario, che gia nella prima edizione hanno collaborato con il progetto, saranno maggiormente coinvolte. Se la visibilità di InTabula sul territorio e condizione essenziale per lintero progetto, crediamo che vada programmata unintesa che consente alla comunicazione esterna (striscioni, stendardi, affissione e poster da affiggere negli uffici comunali) di essere esente da tassa di affissione. Crediamo inoltre che ogni Amministrazione possa programmare allinterno dei propri mezzi di informazione uno spazio promozionale per InTabula. Verso la seconda edizione

9 Sinergie con strutture presenti sul territorio Ipotizziamo di coinvolgere strutture fortemente presenti sul territorio, pensiamo a Publiservizi e alle sue consociate, ma anche ad altre strutture (es Consorzio Etruria), che possono promuovere allinterno dei loro strumenti di informazione il progetto. La visibilità dei VETRINA TOSCANA A TAVOLA InTabula è uniniziativa che è parte integrante del progetto Vetrina Toscana a Tavola e che verrà pubblicizzato direttamente dalla Regione Toscana sui più importanti mezzi di comunicazione regionali e nazionali. InTabula avrà unadeguata visibilità allinterno di tutti gli strumenti di comunicazione di V.T. a Tavola. Per questi motivi ladesione a InTabula implica e condizionata alliscrizione a Vetrina Toscana a Tavola Verso la seconda edizione

10 Coinvolgimento delle attività che aderiscono al progetto Gia nella scorsa edizione furono programmati due incontri intercomunali con le potenziali attività interessate al progetto. Per questa edizione realizzeremo 11 incontri comunali in modo da condividere con gli operatori di settore lintero progetto. Verso la seconda edizione

11 Due ipotesi di strategia di comunicazione

12 Nelle pagine che seguono ipotizziamo una metodologia per individuare una strategia di comunicazione per la seconda edizione di InTabula. Le ipotesi che formuliamo vogliono pertanto essere uno stimolo alla discussione, che coinvolgerà tutti gli attori del progetto, per individuare la strategia definitiva. Prima di addentrarci in altre considerazioni definiamo gli obiettivi della comunicazione Associare al marchio lunicità e la tipicità della proposta Comunicare il processo di filiera corta che caratterizza lofferta InTabula Veicolare in modo chiaro i prodotti ed i ristoranti che aderiscono al progetto Valorizzare lofferta complessiva di InTabula La metodologia di approccio

13 La prima ipotesi Ha come obiettivo effettuare una forte pressione sul target Intercomunale e pertanto presidierà in modo forte il territorio, utilizza un quotidiano nelledizione locale ed è completata da una serie di strumenti esplicativi delloperazione ed identificativi delle attività che aderiranno al progetto. Propone inoltre una piccola iniziativa di marketing diretto che ha il compito di valorizzare lintero progetto. Presidiare il territorio Lipotesi prevede la realizzazione di 11 striscioni bifacciali di f.to cm 100x550 da esporre in tutti i comuni del circondario. Laffissione avrà inizio un mese prima delliniziativa e si concluderà la settimana successiva alliniziativa. Contemporaneamente verranno affissi 100 stendardi monofacciali di F.to 140x200 (5 a Gambassi Terme, 5 a Montaione, 5 a Vinci, 5 a Capraia e Limite, 10 a Montespertoli, 10 a Cerreto Guidi, 10 a Castelfiorentino, 10 a Certaldo, 10 a Montelupo Fiorentino, 10 a Fucecchio, 20 a Empoli) in luoghi strategici (scuole, Centri commerciali o vie di grande affluenza). Le ipotesi

14 Completerà lazione la realizzazione di unaffissione con poster 70x100 in copie di cui ne verranno affisse (25 a Gambassi Terme, 25 a Montaione, 25 a Vinci, 25 a Capraia e Limite, 50 a Montespertoli, 50 a Cerreto Guidi, 50 a Castelfiorentino, 50 a Certaldo, 50 a Montelupo Fiorentino, 50 a Fucecchio, 100 a Empoli). Azione diretta e informativa sul target intercomunale Per divulgare il progetto al target intercomunale opereremo con due strumenti. Una brochure generale in 16 pagine simile a quella realizzata nella prima edizione che sarà realizzata in copie e diffusa attraverso sia le attività che aderiscono al progetto che gli uffici informazione e le URP delle Amministrazioni Locali coinvolte. La distribuzione delle Brochure insieme ai poster destinati alle attività che aderiscono a InTabula dovrà avvenire minimo 30 giorni prima dellinizio del progetto. Due Settimane prima dellinizio del progetto saranno realizzate 15 inserzioni pubblicitarie sul quotidiano La Nazione nelledizione di Empoli di cui 5 pagine a colori con riportato lelenco dei ristoranti che aderiscono e 10 piedini a colori. Le ipotesi

15 Comunicazione di lancio ed identificativa In questa seconda edizione le attività che aderiranno ad InTabula giocheranno un ruolo importante e almeno un mese prima dellinizio del progetto saranno chiamate ad esporre nelle loro attività una serie di strumenti di comunicazione che divulgheranno alla loro clientela fissa e occasionale levento. Ogni ristorante pertanto avrà 5 poster 70x100 da affiggere, 50 Brochure generali ma anche 2 vetrofanie identificative e 3 adesivi InTabula da applicare nei menu dei ristoranti in modo da segnalare che allinterno del medesimo la proposta InTabula. Iniziativa di marketing Con lintento di valorizzare lintero progetto e di offrire alle attività che aderisco un opportunità, possiamo ipotizzare di fornire ad ogni attività che aderisce 10 Guide ai Prodotti Tipici dellEmpolese Valdelsa che stiamo rieditando e che loro potranno regalare legandole a promozione particolari. Una volta finite le dieci copie le potranno riacquistare ad un prezzo concordato. Le ipotesi

16 Linvestimento sia di questa ipotesi (che è pari a circa ,00) che di quella che segue dovrà, a nostro avviso, essere in parte sostenuto sia dalle attività che aderiscono che dalle Amministrazioni Locali e a tal proposito di seguito ipotizziamo un percorso operativo in tal senso. Le ipotesi

17 La seconda ipotesi In questo caso prevediamo di operare come nella prima ipotesi le inserzioni pubblicitarie sul quotidiano La Nazione saranno effettuate sulledizione di Firenze (il quotidiano diffonde copie) dialogando con oltre lettori. Le ipotesi

18 Lipotesi si articola nelle seguenti azioni Linvestimento previsto per questa ipotesi è di ,00 circa Le ipotesi

19 Le attività de aderiscono Ad ogni attività che aderisce noi offriremo un Kit promozionale: La presenza dei dati del ristorante e del proposta (come nella scorsa edizione) sulla brochure generale. La presenza del nome e del numero telefonico per le prenotazioni sulle 5 pagine pubblicitarie del quotidiano La Nazione in cronaca di Empoli N° 100 Brochure generali N° 3 Adesivi da applicare nei loro menu per valorizzare la proposta InTabula N° 5 Manifesti pubblicitari N° 2 Vetrofanie identificative N° 10 Guide ai Prodotti Tipici dellEmpolese Valdelsa da omaggiare ai suoi clienti Il costo del Kit sarà, indicativamente di 200,00/250,00 + IVA 20% Possibili sponsor Il progetto potrà essere sponsorizzato anche da soggetti privati a cui verranno proposti spazi pubblicitari sia sulla brochure generale che su tutti gli altri strumenti. Questa possibilità dovrà essere vagliata e approvata da tutti gli attori che contribuiranno alla realizzazione di InTabula Le ipotesi

20 Quanto finora analizzato sono solo due delle molte ipotesi che potranno essere formulate e condivise con tutti gli attori del progetto InTabula. Rimangono da sciogliere la disponibilità delle attività e delle Amministrazioni locali e delle attività che aderiscono alliniziativa ad investire su InTabula che a nostro avviso ha un reale potenziale di sviluppo anche nellottica di un progetto continuativo.Conclusioni

21


Scaricare ppt "Un progetto da condividere. InTabula A Tavola nellEmpolese Valdelsa è si è svolta dal 23 Aprile a domenica 7 maggio 2006 nelle città del Circondario Empolese."

Presentazioni simili


Annunci Google