La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Società Triveneta di Chirurgia Policlinico Universitario Padova 15 Dicembre 2007 Gist del tenue e approccio laparoscopico: caso clinico e revisione della.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Società Triveneta di Chirurgia Policlinico Universitario Padova 15 Dicembre 2007 Gist del tenue e approccio laparoscopico: caso clinico e revisione della."— Transcript della presentazione:

1 Società Triveneta di Chirurgia Policlinico Universitario Padova 15 Dicembre 2007 Gist del tenue e approccio laparoscopico: caso clinico e revisione della letteratura Azienda U.S.S.L. 12 Veneziana Ospedale Umberto I - Mestre M.Palazzi, G.Papaccio, V.Pezzangora, E. Ancona, R. Merenda

2 CASO CLINICO F 69 anni Da alcuni mesi algie addominali diffuse a carattere crampiforme senza alterazione dellalvo E.O. massa palpabile in mesogastrio-fianco sinistro, mobile sui piani circostanti, non dolente Anamnesi: 2000 RCU, 2001 isteroannessiectomia per patologia benigna

3 CASO CLINICO TAC Esami ematochimici ECOGRAFIA ADDOMINALE Massa di circa 4 cm disomogenea CEA Ca 19.9 Ca 125 neg. Massa di pertinenza mesenterica?

4 …massa di circa 4 cm con importante enhancement in fase arteriosa Lesione del mesentere Carcinoide Adenocarcinoma Linfoma GIST CASO CLINICO TAC DD

5 CASO CLINICO T1 T2 O INTERVENTO CHIRURGICO LAPAROSCOPIA ESPLORATIVA

6 mini-laparotomia mediana RESEZIONE DI ANSA DI TENUE CON ANASTOMOSI T-T MANUALE CASO CLINICO Decorso postoperatorio regolare, dimissione in VI giornata p.o.

7 ESAME ISTOLOGICO CASO CLINICO mmm Proliferazione di cellule fusate disposte in lunghi fascicoli in modo irregolare, con nuclei allungati, monomorfi, con sporadiche mitosi (< 5 mitosi per 50 campi ad alto ingrandimento). Numerosi fibre schenoidi. La lesione interessa la parete propria dellileo con estensione sottomucosa. Normale la mucosa intestinale. CD4 + +; S100 – ;GFAP focale positività;Desmina –; Actina muscolo liscio + CD117 (C-KIT) NEGATIVO Lesione della parete ileale di 4 x 2,8 cm GIST Follow up: TAC e/o PET

8 Am Surg Pathol 2006 AFIP GIST DEL TENUE Surg Endosc 2006 Surg Endosc 2007 N 15 N 2

9 GIST GIST 0,1-3 % delle neoplasie GI Stomaco 50% Piccolo Intestino 26% Colon-Retto 12%Esofago 5% Omento/Mesentere 7% GIST 18% Linfomi 20% Adenocarcinomi 40% Carcinoidi 20% Altro 2% Tumori del Tenue GIST

10 CLINICA ANEMIZZAZIONE CRONICA ALGIE ADDOMINALI CRONICHE CALO PONDERALE E FEBBRE OCCLUSIONE INTESTINALE ADDOME ACUTO (PERFORAZIONE TUMORALE, DOLORE SIMIL APPENDICOLARE, ENTERRORAGGIA) RISCONTRO INCIDENTALE INTRAOPERATORIO O DURANTE PROCEDURE RADIOLOGICHE O ENDOSCOPICHE MASSA ADDOMINALE GIST DEL TENUE

11 DIAGNOSTICA Enteroscopia 33% TAC27% Capsula endoscopica 13 Contrastografia 7% Riscontro intraoperatorio 7% Nguyen Surg Endosc (2006) Angiografia sanguinamento occulto RMN per M+ o GIST retto FDG-PET follow up

12 GIST DEL TENUE TAC Diagnostica Stadiazione M +/- DD: Adenoca., Linfoma, Carcinoide, Sarcoma Lesione solida, sottomucosa, sottosierosa, intraluminale, possibili calcificazioni, ispessimento della parete viscerale con possibile crescita esofitica omogenea e vascolarizzata, o disomogenea con aree di necrotiche ed emorragiche, Xie Hong, RadioGraphics 2006 DIAGNOSTICA

13 GIST DEL TENUE ISTOLOGIA a cellule fusate a cellule epitelioidi prognosi peggiore 40-50% fibre schenoidi PAS + KIT (CD117) sma 30% CD34 antigene 70% S100 10% Desmina % KIT -

14 Mitosi (>5 /50 HPF) Dimensioni (>5 cm) Metastasi Perforazione del tumore PICCOLO INTESTINO > STOMACO PICCOLO INTESTINO > STOMACO (a parità di grado di mitosi e dimensioni) KIT + (KIT - R basso o molto basso) GIST DEL TENUE FATTORI PROGNOSTICI NEGATIVI

15 GIST DEL TENUE TRATTAMENTO CHIRURGICO LAPAROTOMIALAPAROSCOPIA DiagnosticaEsplorativa-StadianteTerapeutica MARGINI MACROSCOPICI LIBERI NO LINFOADENECTOMIA (2%)

16 GIST DEL TENUE Il trattamento di scelta dei GIST primitivi è la chirurgia La fattibilità dellapproccio laparoscopico è correlata alle caratteristiche biologiche di questi tumori Non vi sono risultati a lungo termine sul trattamento laparoscopico Sono neoplasie rare La localizzazione nel piccolo intestino si associa ad una prognosi peggiore Clinica aspecifica Diagnosi è istologica


Scaricare ppt "Società Triveneta di Chirurgia Policlinico Universitario Padova 15 Dicembre 2007 Gist del tenue e approccio laparoscopico: caso clinico e revisione della."

Presentazioni simili


Annunci Google