La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Educazione alimentare Ipertesto della VB Copertina di Marta e Ilaria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Educazione alimentare Ipertesto della VB Copertina di Marta e Ilaria."— Transcript della presentazione:

1 Educazione alimentare Ipertesto della VB Copertina di Marta e Ilaria

2 Lalimentazione dellUomo Consigli per una sana alimentazione Il fabbisogno energetico La piramide alimentare I carboidrati I carboidrati (pasta, riso, pane, biscotti, patate) Le proteine Le proteine ( carne, uova, latte, pesce) I grassi Le vitamine Le vitamine (frutta e verdura) Lacqua Il caffè Per interrompere la visione premi ESC sulla tastiera

3 L uomo per sopravvivere deve assumere delle sostanze necessarie per l organismo. L uomo se le procura mangiando. Le sostanze nutritive sono fonte di energia. Ogni sostanza nutritiva ha una funzione diversa per il nostro corpo. Federico e Luca

4 Il nostro corpo ha bisogno di energia e la prende dal cibo per svolgere le attività giornaliere (camminare,correre, ecc…). La quantità di energia necessaria cambia a seconda delle persone. Le persone alte e robuste consumano più energia di quelle piccole e magre.Luomo consuma più energia della donna perché il suo fisico è complessivamente più grosso. Ale M e Francesco

5 Di quanta energia abbiamo bisogno ? Tutte le cose che mangiamo in un giorno vengono misurate attraverso le calorie. Se mangiamo tanto, accumuliamo calorie e se non le smaltiamo attraverso lo sport, ingrassiamo. È meglio non ingrassare perché potrebbero venirti delle malattie. La quantità di cibo che dobbiamo ingerire dipende anche dall età. Un ragazzo di 11 o 12 anni ha bisogno, se svolge un attività, di circa calorie al giorno. Pietro e Gabriele

6 Impara a mangiare Gli animali mangiano d istinto e devono stare per forza in un posto specifico adatto a loro. Invece l uomo è onnivoro quindi si è adattato a mangiare in qualunque luogo. Luomo nel corso della sua storia ha imparato a conoscere altri alimenti e ora sa quali sostanze nutritizie sono necessarie per una vita sana. In alcune parti del mondo alcune persone non hanno il cibo e quindi sono colpite da gravi malattie o muoiono. Se non si ha unalimentazione razionale rischiamo malattie come lobesità, il diabete, la carie dentaria, lavitaminosi. Luomo è composto per il 75% di acqua. Pietro e Gabriele

7 Consigli per alimentarsi correttamente stabilire degli orari per i pasti È importante stabilire degli orari per i pasti e dare al corpo ciò che gli serve. È sconsigliato fare spuntini fuori pasto sono invece i benvenuti gli spuntini programmati. Un altro importante principio è quello di masticare lentamente per aiutare la digestione e per riempirsi prima evitando di esagerare. Il cervello, infatti, ci mette un po di tempo per far arrivare il senso di sazietà. La colazione è il pasto principale in tutta la giornata: serve a dare energia, a diminuire la fame, aiuta il metabolismo ed è il momento propizio per mangiare grassi e dolci. La verdura e la frutta sono importanti per tutte le vitamine che contengono( vitamina A, vitamina B…) e fanno anche in modo che si abbia una pelle bellissima! Sono inoltre ricche di acqua e fibre e se ne dovrebbero assumerne 5 porzioni al giorno. Le fibre sono essenziali per l alimentazione. Lacqua fa dimagrire e aiuta ad avere una pelle più vellutata e bere 8 bicchieri al giorno per essere più energici ma qualche tazza di tisana non dispiace! Anche la tisana fa bene all organismo! Francesca e Simone

8 I grassi che si trovano nei panini, nelle patatine… vanno presi in piccole quantità perché vanno sostituiti con i grassi « buoni» come quelli dell olio extra vergine d oliva. E come i grassi cattivi anche gli zuccheri vanno moderati. È meglio mangiarli a colazione! Anche il sale non fa bene all organismo perché assorbe l acqua. I condimenti grassi ti fanno ingrassare Francesca e Simone

9 È importante fare tanti pasti ma piccoli così si aiuta il metabolismo. Un altra cosa importante è fare una dieta equilibrata che ci permette di mangiare ciò che vogliamo ma in piccole quantità. Il variare i cibi ci aiuta a mantenerci sani cambiando vitamine, grassi… Francesca e Simone

10 L alcol è assolutamente da evitare perché è ricco di calorie e fa male all organismo. Oltre agli alcolici sono da evitare le diete lampo! Per smaltire i grassi in eccesso è meglio fare ginnastica. Francesca e Simone

11 Delle persone associano la dieta a digiuni e sacrifici ma la parola dieta indica solo una quantità di cibo per svolgere diverse attività e mantenersi in salute. Per ogni persona, perciò ci deve essere una dieta diversa in base alle necessità. In ogni caso, ci deve essere una grande varietà di cibi anche se di alcuni se ne deve mangiare in piccole quantità, tipo i dolci. Per avere ossa sane, bevi latte e mangia formaggio e ricotta ! Chiara e Giulia

12 Per aiutare le persone a nutrirsi in modo sano è stata creata la piramide alimentare. Essa ha sei piani: ogni piano ha un colore diverso per indicare le cose diverse che contiene. Alla base della piramide si trovano gli alimenti vegetali che contengono : vitamine, sali minerali e acqua. Salendo di piano in piano si trovano gli alimenti con più energie e se ne devono mangiare di meno per evitare di ingrassare. Alessandro G. e Davide

13 Dolci e bibite. Oli, grassi, noci Carne, pesce, uova e legumi. Verdura Frutta Acqua Cereali Ale M Francesco

14 La piramide alimentare è stata fatta dal dipartimento dellagricoltura (USDA) nel 1992 e modificata nel Nella piramide ci sono : Zuccheri e grassi. Carne, pesce, uova e legumi. Latte e latticini. Frutta fresca. Verdura. Acqua Ale M e Francesco

15 La piramide è divisa in due settori : alto e basso IN ALTO : ci sono alimenti consumabili occasionalmente. IN BASSO : ci sono alimenti consumabili quotidianamente Ale M e Francesco

16 I carboidrati possono essere classificati come SEMPLICI o COMPLESSI. Nell alimentazione generale sono consigliati i carboidrati complessi, e alcuni cibi ricchi di carboidrati semplici come la frutta. I cibi ricchi di carboidrati vengono classificati in base alla velocità del loro effetto sul sangue. Matteo P. e Marco

17 I carboidrati hanno un sapore dolce e quelli più semplici sono chiamati i tre monosaccaridi. Essi sono Glucosio, Fruttosio e Galattosio, questi hanno proprietà diverse. Ogni volta che due di queste sostanze si uniscono si forma un disaccaride. Ad esempio lo zucchero è formato da glucosio e fruttosio. Quando più di due monosaccaridi si uniscono si formano i polisaccaridi. I polisaccaridi più importante sono l amido, il glicogeno e le fibre vegetali. Federico e Luca

18 I carboidrati sono zuccheri e si dividono in zuccheri SEMPLICI e zuccheri COMPLESSI. I carboidrati danno energia per il movimento ed ecco perché dopo aver fatto movimento si ha fame. Federico e Luca

19 La pasta è un alimento ricco di amido, che ha poche proteine ( appena il 10%). Le proteine sono di più nella pasta all uovo ed in quella ripiena di carne.Inoltre la pasta ha poche vitamine. Alessandro G. e Davide

20 Il riso possiede un elevato contenuto di amido, poche proteine e pochissimi grassi. Contiene una piccola quantità di vitamina B e minerali. Il riso non ha la glutine quindi è un cibo prezioso nel morbo celiaco ed è utile nelle allergie alimentari. Alessandro G. e Davide

21 I biscotti hanno grandi quantità di amido e zuccheri e ci sono poche vitamine. Alessandro G. e Davide

22 Il pane è un alimento di prima necessità. Non ci sono grassi e ci sono poche proteine. E cè anche la vitamina B. Alessandro G. e Davide

23 Le prime tracce di pane risalgono a anni fa. L uomo incominciò a fare del pane lievitato nel 2600 A. c. in Egitto. Federico e Luca

24 La patata rappresenta una delle fonti più importanti di potassio, fosforo e calcio. La patata ha pochissimi grassi e proteine.Ci sono molti carboidrati e amido ed zuccheri semplici. Alessandro G. e Davide

25 I glucidi derivano dalla parola greca GLUCOS cioè dolce. Sono di solito di origine vegetale. Sono chiamati anche carboidrati. Hanno una funzione di riserva energetica e sono molto importanti nel sistema immunitario. I carboidrati dal punto di vista chimico sono ALDEIDI o CHETONI e le loro singole unità sono chiamate «MONOSACCARIDI». Tra questi ci sono il GLUCOSIO, il GALATTOSIO e il FRUTTOSIO. Matteo P. e Marco

26 I monosaccaridi con tre atomi di carbonio sono chiamati TRIOSI, con quattro sono chiamati TETROSI, con cinque PENTOSI, con sei ESOSI e con sette EPTOSI. Gli anelli con cinque o sei atomi si chiamano furanosi e piranosi. Matteo P. e Marco

27 Lo zucchero può derivare dai dolci ed è una fonte di energia. Alessandro G. e Davide

28 Le proteine sono molto complesse e molto importanti. Ci sono proteine animali e vegetali. Esse hanno una struttura in 3D perciò si possono dividere in due gruppi : globulari (tondeggianti ) e fibrose (allungate ). Chiara e Giulia

29 Le proteine fibrose (allungate ) aiutano il corpo alla ricostruzione delle unghie, dei peli e ci proteggono dal mondo esterno. Invece le proteine globulari (tondeggianti)sono enzimi,ormoni e anticorpi. Ci sono dei cibi con molte proteine e sono : uova e formaggio ; altri invece sono meno ricchi di proteine e sono : carne e pesce. Chiara e Giulia

30 La molecola delle proteine ha atomi di carbonio,ossigeno,idrogeno e azoto ma molto spesso ha anche lo zolfo e metalli come ferro, rame ecc … Chiara e Giulia

31 Le proteine sono indispensabili per la rigenerazione delle cellule. Negli esseri viventi ci sono diversi tipi di proteine come ad esempio quelle dei capelli o quelle del sangue. Le proteine costituiscono la struttura portante degli esseri viventi. Federico e Luca

32 La carne è fondamentale nell alimentazione umana. La carne ha vitamine B, inoltre nella carne ci sono alcuni tipi di metalli in minuscole quantità. E consigliabile mangiare più carne bianca (pollo) e meno carne rossa (manzo).. Alessandro G. e Davide

33 Le uova, grazie al loro indice di sazietà elevato ed al basso contenuto di calorie, sono cibi ipocalorici. Le uova sono da sempre impiegate nell alimentazione umana. Alessandro G. e Davide

34 Il latte contiene vari gruppi di vitamina B e l acido pantotenico ed il calcio inoltre il latte è fondamentale nell alimentazione umana. Il latte, insieme alla vitamina D, attivata dalla luce solare, contribuisce alla creazione di ossa sane e robuste. Alessandro G. e Davide

35 I legumi hanno un alto contenuto proteico ed allo stato secco hanno molti carboidrati.I legumi hanno fonti di vitamina B ed inoltre danno sali minerali all organismo. Alessandro G. e Davide

36 I grassi sono conosciuti anche come lipidi e possono essere di origine vegetale o animale. Quelli di origine animale sono conosciuti anche come acidi grassi saturi. Quelli di origine vegetale si chiamano acidi grassi insaturi. È preferibile non mangiare troppi grassi saturi perché potrebbero provocare l aumento di colesterolo e di trigliceridi nel sangue e quindi far venire malattie come lipertensione. Quindi è meglio mangiare più grassi insaturi, cioè quelli d origine vegetale, perché abbassano il colesterolo. E bisogna ricordarsi che i grassi saturi svolgono la loro funzione solo in presenza della vitamina E. Federico e Luca

37 I grassi si dividono in grassi animali e vegetali. Essi sono riserve di energia e servono allorganismo quando il cibo scarseggia. Chi mangia molto ingrassa perché accumula tanti grassi. Federico e Luca

38 I grassi sono un gruppo eterogeneo, chiamati anche lipidi che deriva dal greco lipos. Essi sono formati da : carbonio, idrogeno e ossigeno, si trovano in alimenti animali (es. coscia di pollo…)e vegetali ( es. olio di mais…).Gli olii sono liquidi,mentre i grassi sono solidi. Esistono 3 strutture molecolari :SEMPLICI,COMPOSTE E DERIVATI. 1)LIPIDI SEMPLICI: Sono il 95% del nostro organismo e rappresentano lutilizzo principale. 2)LIPIDI COMPOSTI: Sono il 10% del nostro organismo, sono mischiati con: zolfo, azoto e fosforo. 3)LIPIDI DERIVATI: Sono formati dalla vitamina D, gli ormoni steroidei, lacido palmitico, oleico e linoleico Il più importante è il colesterolo. Il glicerolo viene trasportato dal circolo sanguigno, che trasporta lalbumina ai muscoli. Martina

39 Lolio di oliva è un alimento che contiene gruppi di vitamina E e l olio oliva contiene vari tipi di grassi utili per l organismo. Alessandro G. e Davide

40 Le vitamine sono sostanze che si trovano nel cibo, indispensabili per il nostro organismo. Sono state scoperte dallo scienziato Casimir Funk. Esse derivano dal tedesco Vitamin. Esse sono suddivise in : Vitamine liposolubili:A,D,E,K,F. Vitamine idrosolubili:C,B1,B2,B5,B6,PP,B12,BC,H. Alessia e Giulia D

41 La scoperta delle vitamine nasce da una dieta di :carboidrati,lipidi,proteine e sali minerali. Nella dieta delle vitamine è necessario per una specie e per un altra; È necessaria nella dieta solo per l uomo la vitamina C. Le vitamine solubili in un ambiente di acqua regolano il metabolismo attraverso gli enzimi,che si trasformano in una parte coenzimatica. Le calorie entrano a far parte dell organismo. Alessia e Giulia D

42 Le vitamine strutture chimiche l unica classificazione valida e si distingue in : Idrosolubili :cioè solubili in acqua. liposolubili : cioè solubili nei grassi. Molte vitamine non vengono assunte nella loro forma e vengono scartate. Alessia e Giulia D

43 Vitamine idrosolubili (cioè che si sciolgono in acqua) C B1 B2 B5 B6 PP B12 BC H. Vitamine liposolubili (cioè che si sciolgono nei grassi) Alessia e Giulia D ADEKFADEKF

44 La frutta e gli ortaggi hanno poche calorie e danno al nostro organismo : acqua, proteine, carboidrati, minerali, vitamine e fibre. La frutta e gli ortaggi sono la miglior fonte di acqua perché contengono dall 80 al 95% di acqua in 100 g di alimento. Le vitamine sono più abbondanti negli ortaggi e nella frutta. I minerali hanno piccole quantità di sodio e tanto potassio, magnesio, calcio, fosforo e metalli (ferro, rame e zinco).La fibra si trova soprattutto negli ortaggi che regola la funzione intestinale, aiutano a digerire gli alimenti che hanno un alta densità energetica. Alessandro G. e Davide

45 L acqua è essenziale per lorganismo. L acqua si trova soprattutto negli alimenti che sono composti per la maggior parte dacqua (dall 50% al 85%). Il fabbisogno di acqua in un individuo dipende dalla dieta e dal clima. Si devono bere 1,2 litri dacqua al giorno. Alessandro G. e Davide

46 Pietro e Gabriele

47 L acqua è un ottimo solvente: serve a sciogliere altre sostanze. Pietro e Gabriele

48 L acqua serve molto per costituire gli ecosistemi e tiene in vita principalmente l uomo. Già nell antichità luomo aveva capito che l acqua era molto utile nell attività agricola e industriale. La Terra è ricoperta per la maggior parte di acqua. Pietro e Gabriele

49 L acqua minerale è un tipo di acqua sorgiva (cioè che arriva da una sorgente naturale). Sono considerate acque minerali, le acque che provengono da una falda o da un giacimento sotterraneo.L acqua minerale ha proprietà favorevoli alla salute. La vendita dell acqua minerale è molto importante in Italia. Pietro e Gabriele

50 Il caffè è una bevanda che si ottiene da semi ottenuti da piccoli alberi tropicali, come il genere Coffea, che appartiene alla famiglia botanica delle Rubiaceae. E un gruppo di angiosperme che comprende 600 generi e specie. Allinterno del genere Coffea ci sono oltre 100 specie. Ci sono diverse varietà di caffè, le più conosciute sono : larabica (Coffea arabica) e la robusta (Coffea canephora). Matteo e Edo

51 Le specie di caffè più coltivate sono tre : (Coffea arabica, Coffea canephora e, in minor misura, Coffea liberica). Le specie sono diverse per gusto, presenza di caffeina, e adattabilità a climi e terreni. Tutte le specie antiche vivono ancora allo stato selvatico ma ci sono nuove varietà di piante di caffè artificiali. Matteo e Edo

52 Arabica. La specie che è stata usata per prima è la Coffea arabica, è una pianta originari dellEtiopia (dove il caffè viene chiamato buna) del Sudan sud-orientale e del Kenya settentrionale e si è diffuso nello Yemen ci furono le prime tracce del consumo della bevanda. I semi della Coffea arabica hanno meno caffeina molto inferiore a quelli delle altre specie e si coltiva tra i 1000m e 2000m. La coltivazione è iniziata in Indoneasia nel Robusta. Molto coltivata è la Coffea robusta,si chiama così perché scientificamente è più corretto. Ha unorigine dellAfrica tropicale e cresce anche a quote inferiori ai 700m. La sua coltivazione è iniziata nell800, è una pianta allogama, che la possono differenziare geneticamente con più facilità. Liberica, è una delle specie meno diffuse, la più importante è la Coffea liberica ed è coltivata in Africa, Indonesia e nelle Filippine. Excelsa. Nel 1903 sono stati scoperti in Africa degli alberi di caffè, chiamata Coffea Excelsa. Matteo e Edo

53 Stenophylla. Ha un origine Africana, ha il sapore del tè, viene coltivata in Liberia, Sierra Leone e in Costa dAvorio. Mauritiana, è il caffè marrone dellisola Maurizio e dellisola della Riunione. Racemosa. Coffea racemosa, originaria del Mozambico. Matteo e Edo

54 La parola araba «qahwa» in origine, indentificava una bevanda prodotta dal succo dei semi che se viene bevuta provoca effetti eccitanti e stimolanti. Questo succo veniva utilizzato anche come medicinale. Questa parola in arabo vuol dire caffè. In seguito, invece della parola «qahwa», si iniziò ad utilizzare la parola turca Kahve. Questa derivazione è contestata da quanti sostengono che il termine caffè derivi dal nome della regione in cui era la pianta più diffusa. Matteo e Edo

55 Fino al xix secolo non era ancora certo quale fosse lorigine della piante di caffè, si pensava allEtiopia, alla Persia e allo Yemen. Pellegrino Artusi sostiene che il miglior caffè sia quello di Mokha. Esistono tante leggende sul caffè. La più conosciuta è quella del pastore Kaldi che un giorno portò a pascolare le capre in Etiopia. Un giorno le capre iniziarono a mangiare le bacche di caffè e quella notte le capre invece di dormire avevano una energia e una vivacità mai espressa fino ad allora. Vedendo questo il pastore macinò i semi del caffè ottenendo il caffè. Matteo e Edo


Scaricare ppt "Educazione alimentare Ipertesto della VB Copertina di Marta e Ilaria."

Presentazioni simili


Annunci Google