La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

“PRIME NOTE ” ESEGUITO DALL’INSEGNANTE ELEONORA CAPALBO PROGETTO DI MUSICA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "“PRIME NOTE ” ESEGUITO DALL’INSEGNANTE ELEONORA CAPALBO PROGETTO DI MUSICA."— Transcript della presentazione:

1 “PRIME NOTE ” ESEGUITO DALL’INSEGNANTE ELEONORA CAPALBO PROGETTO DI MUSICA

2 La musica è in grado di coinvolgere la totalità della persona, la sua mente, il suo corpo e la sua emotività. Ciò vuol dire che, la sua azione può contribuire a favorire lo sviluppo fisico, intellettuale, morale, affettivo dell’individuo, verso la presa coscienza di sé. Bisogna, quindi, pensare alla musica come ad una pratica umana e sociale sempre piena di significati e di valori musicali che, di conseguenza, offre all’individuo la possibilità di esprimersi nel modo più consono ed appropriato alle sue esigenze. E sicuramente, prima o poi, tutti avvertono l’esigenza di cantare, suonare, danzare, ascoltare … e vivere, insomma, il “fatto musicale” nella sua totalità. Alla luce di queste premesse e in relazione ai programmi delle scuole materne, e al progetto svolto nell’a.s. 2013/2014 nell’Istituto Comprensivo Statale di Siano, dove si è potuto constatare l’interesse, l’apprendimento positivo dei piccoli alunni e gli ottimi risultati raggiunti; tale progetto sarà il prosieguo di un percorso, (che dovrebbe continuare per tutta la vita), che non vuole solo avviare il bambino al grande universo musicale, bensì contribuire con efficacia alla sua formazione e alla sua crescita globale. Obbiettivo fondamentale Sviluppare la sensibilità musicale del bambino, trasmettergli le basi del linguaggio musicale attraverso una serie di attività allegre e stimolanti adatte alla sua età. Obbiettivi specifici: - sviluppo della sensibilità uditiva ( formazione dell’orecchio ) - sviluppo della voce ( canto e produzione di suoni e rumori ) - sviluppo del senso ritmico - sviluppo delle capacità psicomotorie e di ordine mentale - sviluppo della socialità e inserimento armonico nel gruppo - assimilazione dei primi elementi di lettura ritmica e melodica - sviluppo della capacità di espressione attraverso il linguaggio musicale

3 ATTIVITÀ Vengono scelte in modo da sviluppare un percorso didattico che inglobi il potenziale creativo e il bisogno di socializzazione dei bambini. Cantare - canto di canzoni con testo verbale - esercizi per lo sviluppo dell’orecchio Fare ritmo - su canzoni, filastrocche - su brani musicali ascoltati con impianto stereo o video - a imitazione con il docente ( si fa ritmo attraverso l’uso del corpo o strumenti a percussioni) Ascoltare -eventi sonori naturali e artificiali - esercizi-gioco che stimolano a riconoscere le caratteristiche del suono ( altezza, intensità, timbro, durata) e ad esso si associa la classificazione degli strumenti - ascolto guidato di importanti composizioni classiche adatte a questa fascia d’età Esprimere - esprimere sé stessi e le proprie emozioni attraverso la musica - esprimere le emozioni che l’ascolto di un brano suscita con vari linguaggi ( verbale, mimico, pittorico, gestuale ) Leggere e scrivere - leggere le note - realizzare simpatiche attività scritte contenute nel testo relative in particolare alla scrittura dei simboli delle note sul pentagramma A conclusione del progetto è prevista una rappresentazione canora e ritmica.

4 Materiali e strumenti: verranno utilizzate le strumentazioni a vostra disposizione quali: strumentario Orff, lettore cd, videoproiettore. Finalità del progetto Il progetto condotto dal M° di canto e viola Eleonora Capalbo, in collaborazione con il M° di violino Gerardo Sathia Ungaro si propone di: - influire positivamente sulla formazione, la sensibilità e il senso estetico del bambino; - favorire il coordinamento motorio, la concentrazione, il ragionamento logico, la memoria, l’espressione di sé e la creatività; - è un ottimo strumento di socializzazione, per vivere e liberare le proprie emozioni, ascoltare il proprio corpo e ciò che lo circonda.

5 LEGGERE E SCRIVERE LE NOTE SUL PENTAGRAMMA

6 ESPRIMERE LE EMOZIONI CHE L’ASCOLTO DI UN BRANO SUSCITA CON VARI LINGUAGGI ( VERBALE, MIMICO, PITTORICO, GESTUALE )

7 ESPRIMERE SÈ STESSI E LE PROPRIE EMOZIONI ATTRAVERSO LA MUSICA

8 FARE RITMO ATTRAVERSO L’USO DEL CORPO O STRUMENTI A PERCUSSIONI

9 SIAMO STATI DAVVERO BRAVI! CI HANNO PREMIATO CON UN BEL DIPLOMA.


Scaricare ppt "“PRIME NOTE ” ESEGUITO DALL’INSEGNANTE ELEONORA CAPALBO PROGETTO DI MUSICA."

Presentazioni simili


Annunci Google