La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso per docenti di educazione fisica Torino 2003 Insegnare a giocare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso per docenti di educazione fisica Torino 2003 Insegnare a giocare."— Transcript della presentazione:

1 Corso per docenti di educazione fisica Torino 2003 Insegnare a giocare

2 SITUAZIONE DI GIOCO ADATTAMENTO COMPORTAMENTALE DEL GIOCATORE CORREZIONE NUOVI APPRENDIMENTI PROBLEMI: - avversari - compagni

3 Lo spazio Il tempo La strategia Le limitazioni regolamentari La comunicazione motoria La struttura del gioco sport pallacanestro si basa sui seguenti principi:

4 È il luogo in cui si svolge il gioco e possiede le seguenti caratteristiche: Chiuso Istituzionalizzato Con dimensioni precise Lo spazio

5 Stimoli (uditivi visivi tattili etc.) Spazi Ostacoli Attrezzi Oggetti Persone corpo o parti dello stesso Direzioni Posizioni Dimensioni Riferiti a movimenti in relazione a:

6 È la durata del gioco e di ogni sua azione e comprende nel suo significato i concetti di: Prima Dopo Contemporaneamente Il tempo

7 Tipi di azioni che il giocatore utilizza durante il gioco in relazione: All avversario Al compagno Al canestro Tre sono le fasi: Percezione e analisi della situazione Soluzione mentale del problema Soluzione motoria del problema. La strategia

8 La mia squadra è in possesso di palla: Cerchiamo di mantenerlo Avanziamo verso l obiettivo Cerchiamo di realizzare canestro Giochiamo assieme Se perdiamo possesso, cambiamo mentalità Strategia e cooperazione in attacco

9 Cooperazione in attacco Io sono in possesso di palla: Posso palleggiare Posso passare Posso tirare Io non sono in possesso di palla: Cerco di smarcarmi Posso ricevere.

10 Strategia di cooperazione in difesa La mia squadra non è in possesso di palla: Cerchiamo di recuperarla Impediamo alla squadra avversaria di realizzare canestro facilmente Se recuperiamo la palla cambiamo mentalità.

11 Le limitazioni regolamentari Sono codificate da un regolamento di gioco: - Dimensioni del terreno di gioco - Altezza del canestro - Peso della palla - Composizione della squadra - Tempo di gioco - Violazioni - Falli - Arbitro

12 La comunicazione motoria È la caratteristica principale dei giochi sport collettivi e si ottiene attraverso: Parlare con i compagni di squadra con la voce o con i segnali Passare la palla.


Scaricare ppt "Corso per docenti di educazione fisica Torino 2003 Insegnare a giocare."

Presentazioni simili


Annunci Google