La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Screening del PSA: è davvero cambiato qualcosa? Martina Franca, 26 Novembre 2011 Dott. Daniele Bramato U.O. Urologia –Tricase Direttore Dott. G. Carluccio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Screening del PSA: è davvero cambiato qualcosa? Martina Franca, 26 Novembre 2011 Dott. Daniele Bramato U.O. Urologia –Tricase Direttore Dott. G. Carluccio."— Transcript della presentazione:

1 Screening del PSA: è davvero cambiato qualcosa? Martina Franca, 26 Novembre 2011 Dott. Daniele Bramato U.O. Urologia –Tricase Direttore Dott. G. Carluccio

2 CANCER SCREENING EARLY STAGE TREATMENT BETTER SURVIVAL IL RAZIONALE DI UN TEST DI SCREENING E QUELLO DI EFFETTUARE UNA DIAGNOSI PRECOCE, SOMMINISTRANDO UN TRATTAMENTO PRIMA DELLINSORGENZA DEI SINTOMI RATIONALE

3 Incidenza e mortalita in USA Ca PROSTATICO

4 Dati SEER I dati del SEER dimostrano un lento declino della mortalità cancro specifica a partire dal 1994 sebbene questa riduzione sia solo di 10,4 morti ogni uomini

5 Ca PROSTATICO Dal 45 al 70% della riduzione della mortalità cancro specifica puo essere attribuita allo screening con PSA

6 Lo screening del PSA: e veramente efficace ? Per saperlo bisogna rispondere a queste domande: Lo screening ha prodotto un aumento delle diagnosi ? Lo screening ha prodotto una migrazione di stadio ? Il trattamento di neoplasie ad uno stadio precoce, ha migliorato la sopravvivenza cancro specifica ? Quali sono i Rischi dello screening ?

7 Lo screening del PSA: e veramente cambiato qualcosa? Due recenti Trial randomizzati non hanno dimostrato in maniera convincente lefficacia dello screning con PSA SUMMARY After about 10 years, PSA-based screening is associated with the detection of additional cases of prostate cancer, but small to no reduction in prostate cancer-specific mortality. Evidence Report – Ottobre 2011 U.S. Preventive Service Task Force

8 Lo screening del PSA: e veramente cambiato qualcosa? Lieve riduzione della mortalita cancro specifica Non ha evidenziato benefici in termini di riduzione della mortalita ERSPC PLCO

9 EuropeanRandomizedstudy of Screening for Prostate Cancer ERSPC Numero uomini arruolati Eta50 – 74 anni Psaogni 2 o 4 anni Follow – Up mediano9 anni Screening8,2% Controlli4,8% Diagnosi di Ca. Prostatico Mortalitacancro specifica Riduzione del 20% nei pz sottoposti a screening

10 EuropeanRandomizedstudy of Screening for Prostate Cancer ERSPC Follow-up a 9 anni NNS (NumberNeed to Screen) 1410 NND (NumberNeed to be Diagnosed) 48 Riduzione del 20% nei pz sottoposti a screening In un sottogruppo di pz di eta compresa tra 55 e 69 anni

11 What Is the True Number Needed to Screen and Treat to Save a Life With Prostate-Specific Antigen Testing? Stacy Loeb, Edward F. Vonesh, E. Jeffrey Metter, H. Ballentine Carter, Peter H. Gann and William J. Catalona ERSPC: follow-up a 9 anni NNS 1410 NNT 48 Follow-up a 12 anni NNS (NumberNeed to Screen) 503 NND (NumberNeed to be diagnosed) 18

12 Numero uomini arruolati Eta50 – 64 anni Psaogni 2 anni Follow – Up mediano14 anni Follow-up a 14 anni NNS (NumberNeedtobeScreened) 293 NND (NumberNeed to be diagnosed) 12

13 Prostate, Lung, Colorectal, and Ovarian Cancer Screening Trial PLCO Numero uomini Eta55 – 74 anni Psaogni 1 anno Follow – Up mediano7– 10 anni Screening group Diagnosi + 22% Istologia piu favorevole (stadio e grado) Nessun vantaggio sulla sopravvivenza

14 IL trattamento dei tumori individuati dallo screening, ha ridotto la mortalità ? PSA Prostate cancerIntervention Versus Observation Trial (PIVOT)

15 P.I.V.O.T. Ca prostatico localizzato 731 uomini Prostatectomia RadicaleWatchfulWaiting Follow Up: 12 anni ¾ PSA Detected

16 P.I.V.O.T. Benficio inferiore al 3% nei pz operati vs WW

17 pivot

18 PIVOT trial

19 Rischi legati alla biopsia prostatica PSA syndrome (falsi positivi) Overdiagnosis Overtreatment I Rischi dello screening

20 BIOPSIA PROSTATICA PSA PSA alterato Sanguinamento Dolore Infezione

21 I Rischi dello screening PSA OVERDIAGNOSIS Dal 23 al 42 % dei PSA detectedCancer Aspettativa di vita al momento della diagnosi Storia naturale del tumore in assenza di screening

22 I Rischi dello screening PSA OVERTREATMENT Rischio inutile di: Incontinenza urinaria Deficit erettile Disfunzioni intestinali (Rx Terapia) Alterazione QoL

23 CONCLUSIONI Lo screening di popolazione con PSA: Incrementa il numero delle diagnosi Riduce la mortalità tumore specifica in maniera lieve (dimostrata solo in un sottogruppo di pazienti di un solo trial) Ha numerosi effetti avversi - Falsi positivi - Interventi diagnostico terapeutici In caso di ca localizzato i benefici di un trattamento radicale sono discutibili

24 RACCOMANDAZIONE Lo screening con PSA deve essere il frutto di una decisione assistita: Informare circa la storia naturale, molto spesso indolente, del ca prostatico Informare circa il rischio per quel pz di riscontrare un cancro prostatico Informare circa i limiti dell accuratezza del PSA Informare circa il lieve vantaggio in termini di sopravvivenza ca. specifica in caso di trattamento Informare circa i rischi dei trattamenti diagnostici e terapeutici

25 PSA SCREENING Se il pz decide per lo screening Baseline a 40 anni: PSA e DRE High Risk Storia familiare Razza Afro – Americana Psa basale > 1 ng/ml AverageRisk Psa1 volta anno da 40 anni Psa a 45 anni e 1 volta anno da 50 anni

26 BIOMARKERS Elevata accuratezza diagnostica Dovrebbe darci informazioni sullaggressività Biopsie inutili Overtreatment


Scaricare ppt "Screening del PSA: è davvero cambiato qualcosa? Martina Franca, 26 Novembre 2011 Dott. Daniele Bramato U.O. Urologia –Tricase Direttore Dott. G. Carluccio."

Presentazioni simili


Annunci Google