La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L EVOLUZIONE DELLA RADIOTERAPIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE Dott. Antonio Farella Dott. Antonio Farella.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L EVOLUZIONE DELLA RADIOTERAPIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE Dott. Antonio Farella Dott. Antonio Farella."— Transcript della presentazione:

1 L EVOLUZIONE DELLA RADIOTERAPIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE Dott. Antonio Farella Dott. Antonio Farella

2 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE IL PERCORSO IORT CULTURALE CULTURALE PRE- CLINICO/CLINICO PRE- CLINICO/CLINICO OPERATIVO/PROCEDURALE OPERATIVO/PROCEDURALE OBIETTIVI COMUNI ALL INTERNO DI UN TEAM MULTIDISCIPLINARE

3 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE Loncologo radioterapista ha la piena responsibilità clinica della procedura. La sua attività si giova di una collaborazione multidisciplinare con il chirurgo, lanestesista, il fisico medico, il tecnico di radiologia e il personale infermieristico.

4 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE Radioterapista Radioterapista Fisico medico Fisico medico TSRM TSRM Meeting periodici di aggiornamento Meeting periodici di aggiornamento Linee guida ISS, 2003 Linee guida ISS, 2003 GRUPPO DI SUPPORTO PER LA QUALITA

5 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE RadioterapistaChirurgo Fisico medico AnestesistaTSRM Personale di sala operatoria Linee guida ISS, 2003 Linee guida ISS, 2003 GRUPPO OPERATIVO: esegue il trattamento

6 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE 1. Società scientifiche (ISIORT,AIRO-IORT) 2. Studi (uni- e multicentrici) 3. Progetti nazionali ed internazionali (linee guida ISS, protocolli ISIORT e AIRO-IORT) (linee guida ISS, protocolli ISIORT e AIRO-IORT) 4. Programmi di QA (linee guida ISS) FASE CULTURALE-SCIENTIFICA

7 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE 1. Attivazione del Progetto IORT 2. Identificazione del team 3. Preparazione del team (specifica per LINAC mobile) 4. Organizzazione delle procedure ( ) 5. Dosimetria ( ) 6. Riunione interdisciplinare ( ) 7. Verifica delle attività ( ) FASE PRE-CLINICA

8 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE Collegamento con gli specialisti dei gruppi per patologie Collegamento con gli specialisti dei gruppi per patologie nella definizione degli studi clinici nella definizione degli studi clinici (oncologo,istopatologo,radiologo,chirurgo specialista dorgano) FASE PRE-CLINICA

9 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE Loncologo radioterapista propone i protocolli di ricerca clinica IORT nelle neoplasie del retto localmente avanzate (T3-T4) + RTE/CT neoadiuvanteIORT nelle neoplasie del retto localmente avanzate (T3-T4) + RTE/CT neoadiuvante IORT nelle neoplasie pancreatiche resecabili IORT nelle neoplasie pancreatiche resecabili Boost con IORT dopo QUART nelle neoplasie mammarie I° e II° stadio Boost con IORT dopo QUART nelle neoplasie mammarie I° e II° stadio IORT come dose unica dopo chirurgia IORT come dose unica dopo chirurgia conservativa nelle neoplasie mammarie I° e II° conservativa nelle neoplasie mammarie I° e II° stadio post-menopausa (multicentrico,randomizzato) stadio post-menopausa (multicentrico,randomizzato) Boost anticipato + ipofrazionamento nelle neoplasie mammarie I° e II° stadio Boost anticipato + ipofrazionamento nelle neoplasie mammarie I° e II° stadio FASE PRE-CLINICA

10 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE Verifica degli ambienti (sala operatoria) Verifica degli ambienti (sala operatoria) Accesso per introduzione macchinaAccesso per introduzione macchina Tolleranza carico Tolleranza carico Necessità radioprotezione Necessità radioprotezione disponibilità per ev. ristrutturazione disponibilità per ev. ristrutturazione Superficie, altezza Superficie, altezza Ingombri / vincoli Ingombri / vincoli Letto operatorio e strum.anest. Letto operatorio e strum.anest. Disponibilità locale adiacente Disponibilità locale adiacente Aspetti preliminari all inizio attivitàAspetti preliminari all inizio attività FASE PRE-CLINICA

11 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE 1. Scelta dei pazienti eleggibili (+ chirurgo) 2. Analisi collegiale imaging (+ chirurgo) estensione prevista exeresi chirurgica, spessore,estensione prevista exeresi chirurgica, spessore, sede target, organi critici, scelta del collimatore sede target, organi critici, scelta del collimatore scelta energia scelta energia previsione possibili difficoltà previsione possibili difficoltà verbale firmato della programmazione verbale firmato della programmazione 3. Visita congiunta 4. Consenso informato FASE CLINICA

12 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE Il radioterapista concorda con il fisico un piano previsionale della IORT tenendo conto delle condizioni teoriche del target e di eventuali aggiustamenti tecnici (giunzioni, gap, aree declivi, presenza di siero o sangue, strutture critiche, scelta della dose e selezione delle energie), con successiva verifica operatoria. Il radioterapista concorda con il fisico un piano previsionale della IORT tenendo conto delle condizioni teoriche del target e di eventuali aggiustamenti tecnici (giunzioni, gap, aree declivi, presenza di siero o sangue, strutture critiche, scelta della dose e selezione delle energie), con successiva verifica operatoria. FASE CLINICA

13 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE Il chirurgo concorda col radioterapista la procedura operatoria previstaIl chirurgo concorda col radioterapista la procedura operatoria prevista Insieme concorrono alla definizione dellarea presumibile da irradiare e delle strutture da mobilizzare e/o proteggere.Insieme concorrono alla definizione dellarea presumibile da irradiare e delle strutture da mobilizzare e/o proteggere. Durante lintervento il radioterapista partecipa alla valutazione dellestensione della neoplasia e dei suoi rapporti con le strutture contigue e concorda con il chirurgo la fattibilità tecnicaDurante lintervento il radioterapista partecipa alla valutazione dellestensione della neoplasia e dei suoi rapporti con le strutture contigue e concorda con il chirurgo la fattibilità tecnica del trattamento. del trattamento. FASE CLINICA

14 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE 1. Esatta identificazione del target del target 2. Scelta dellapplicatore 3. Hard Doking 4. Scelta dellenergia 5. Scelta della dose 6. Eventuale dosimetria in vivo FASE OPERATIVA

15 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE 1. Esatta identificazione del target del target 2. Scelta dellapplicatore 3. Hard Doking 4. Scelta dellenergia 5. Scelta della dose 6. Eventuale dosimetria in vivo FASE OPERATIVA

16 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE 1. Esatta identificazione del target del target 2. Scelta dellapplicatore 3. Hard Doking 4. Scelta dellenergia 5. Scelta della dose 6. Eventuale dosimetria in vivo FASE OPERATIVA

17 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE 1. Esatta identificazione del target del target 2. Scelta dellapplicatore 3. Hard Doking 4. Scelta dellenergia 5. Scelta della dose 6. Eventuale dosimetria in vivo FASE OPERATIVA

18 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE 1. Schede scritte di REPORT secondo Linee Guida e specifiche necessità del Centro specifiche necessità del Centro 2. Raccolta e archiviazione analitica dati 3. Registrazione in cartella 4. Verifica e firma delloncologo radioterapista e operatori responsabili (+ chirurgo, fisico e tecnico) responsabili (+ chirurgo, fisico e tecnico) OTTIMIZZAZIONE DELLE PROCEDURE

19 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE APPLICATORE DIAM ANGOLO ENERGIA NOMINALE PROFONDITÀ RANGE PRATICO LIVELLO DOSE SUPERFICIALE PROFONDITÀ CTV DOSE PRESCRITTA ALLISODOSE…… DOSE SOMMINISTRATA DATI ANGRAFICI LOCALIZZAZIONE T STADIAZIONE CLINICA STADIAZIONE PATOLOGICA UM CALCOLATE UM EROGATE N°IMPULSI TEMPO REPORT DOSIMETRICO

20 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE POSIZIONAMENTO BARRIERE PROTETTIVE POSIZIONAMENTO APPLICATORE E HARD DOCKING (5-7 min.) POSIZIONAMENTO APPLICATORE E HARD DOCKING (5-7 min.) USCITA DEL PERSONALE (2 min) EROGAZIONE DELLA DOSE (10-30 sec) EROGAZIONE DELLA DOSE (10-30 sec) RIENTRO DEL PERSONALE (2 min) RIENTRO DEL PERSONALE (2 min) RIMOZIONE BARRIERE PROTETTIVE (3 min) SPOSTAMENTO DELLA MACCHINA (2-3 min) SPOSTAMENTO DELLA MACCHINA (2-3 min) TEMPO TOTALE: MINUTI circa TEMPO TOTALE: MINUTI circa TEMPO AGGIUNTIVO DI ANESTESIA CON LINAC MOBILE DEDICATO

21 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE La IORT si pone lobiettivo di migliorare il controllo locale della malattia dopo lexeresi chirurgicaLa IORT si pone lobiettivo di migliorare il controllo locale della malattia dopo lexeresi chirurgica E stata usata negli ultimi 20 anni nellambito di studi clinici per il trattamento di neoplasie di: stomaco,pancreas, colon-retto,sarcomi.E stata usata negli ultimi 20 anni nellambito di studi clinici per il trattamento di neoplasie di: stomaco,pancreas, colon-retto,sarcomi. Buoni risultati in termini di controllo locale ed aumento della sopravvivenzaBuoni risultati in termini di controllo locale ed aumento della sopravvivenza INDICAZIONI AL TRATTAMENTO

22 LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE Future applicazioni cliniche della IORT nella pratica corrente MAMMELLAMAMMELLA POLMONEPOLMONE VESCICA E PROSTATAVESCICA E PROSTATA CERVICE UTERINACERVICE UTERINA TUMORI DEL DISTRETTO TESTA/COLLOTUMORI DEL DISTRETTO TESTA/COLLO INDICAZIONI AL TRATTAMENTO


Scaricare ppt "L EVOLUZIONE DELLA RADIOTERAPIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II LA IORT INDICAZIONI E PROCEDURE Dott. Antonio Farella Dott. Antonio Farella."

Presentazioni simili


Annunci Google