La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MEZZI DI SEMIFORZATURA Limitati a singole piante (campane, cappucci, cassette) Estesi a file di piante o aiuole (cassoni, châssis, tunnel, film non supportati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MEZZI DI SEMIFORZATURA Limitati a singole piante (campane, cappucci, cassette) Estesi a file di piante o aiuole (cassoni, châssis, tunnel, film non supportati."— Transcript della presentazione:

1 MEZZI DI SEMIFORZATURA Limitati a singole piante (campane, cappucci, cassette) Estesi a file di piante o aiuole (cassoni, châssis, tunnel, film non supportati di PE, polipropilene, poliestere, poliammide) Estesi ad appezzamenti e praticabili (tettoie, serre-tunnel, serre fredde)

2 Campane in plastica Riparo per pianta singola in legno e plastica

3 Cassoni riscaldati Substrato Letto caldo (letame fresco) Drenaggio 10 cm 40 cm 15 cm Substrato Rete di protezione Cavi riscaldanti in sabbia Strato coibente in vermiculite Drenaggio 10 cm 15 cm

4 CHASSIS Protezioni mobili di modeste dimensioni con intelaiatura in legno o ferro zincato a maglie di 20 x 20 cm e copertura in vetro o film plastico. Laerazione, quando necessaria, viene fatta sollevando lintelaiatura da un lato e fissandola ad un sostegno.

5 AGROTESSILI Coperture estremamente leggere, per lo più in fibra di poliestere o polipropilene pressato, che vengono adagiate direttamente sulle colture senza alcuna struttura di sostegno. Protezione con agrotessile in polipropilene

6 TUNNEL Apprestamenti mobili non praticabili, di forma semi- cilindrica con copertura in PE, PVC o EVA e struttura per lo più in ferro zincato. Tunnel piccoli: alti cm Tunnel medi: alti cm E consigliabile attuare la pacciamatura sotto tunnel. La predisposizione di manichette per lirrigazione e la fertirrigazione risultano pressochè indispensabili.

7 MELONE SOTTO TUNNEL

8 Arieggiamento del tunnel mediante tagli circolari del film plastico

9 Tunnel apribile con sistema del doppio archetto

10 Tunnel apribile con sistema a mollette

11 Tunnel apribili per sollevamento laterale della struttura

12 MEZZI DI DIFESA DALLE AVVERSITA METEORICHE - della parte ipogea della pianta: -pacciamatura - della parte epigea della pianta: -frangivento (alberature, reti di plastica) -ombreggiamento (reti di plastica, stuoie) -mezzi antibrina e antigelo (irrigazione, stufe, ventilatori) -mezzi antigrandine (reti di plastica, razzi esplodenti, generatori di ioduro dargento)

13 La pacciamatura è largamente attuata su fragola, anguria, melone, pomodoro, patata precoce, spesso in associazione alla coltivazione in piccoli tunnel o serre. COLTURA DI MELONE PACCIAMATO

14 Frangivento in plastica a rete tessuta 50% I FRANGIVENTO, oltre ad attenuare gli effetti meccanici del vento, riducono levaporazione e la traspirazione (ETP), aumentando lumidità relativa e lassimilazione della CO 2, in conseguenza di un più prolungato periodo di apertura degli stomi. Inoltre, riducono lintensità delle brinate e delle gelate originate per convezione da afflussi di aria fredda e trattengono le sospensioni marine trasportate dal vento.

15 Relativamente alla composizione, gli ortaggi presentano un elevato contenuto in acqua ed un valore energetico generalmente scarso (tranne pisello, fagiolo e fava); essi sono invece molto ricchi di sali minerali, vitamine e fibra.

16 La qualità del prodotto orticolo è legata a caratteristiche: -sensoriali (colore, sapore, aroma, consistenza) -nutrizionali (calorie, zuccheri, sali, vitamine, fibre) -igienico-sanitarie (assenza di residui di fitofarmaci, di microrganismi dannosi, di metaboliti tossici) -funzionali (idoneità tecnologica alla lavorazione)

17 CLASSIFICAZIONE DEGLI ORTAGGI

18 CLASSIFICAZIONE IN BASE ALLINQUADRAMENTO BOTANICO Solanaceae: pomodoro, patata precoce, peperone, melanzana. Cucurbitaceae: anguria, melone, cetriolo, zucchino. Fabaceae (Leguminosae): fagiolo, pisello. Brassicaceae (Cruciferae): cavoli, cavolfiore. Chenopodiaceae: bietola, spinacio. Liliaceae: asparago, aglio, cipolla. Asteraceae (Compositae): carciofo, lattuga. Apiaceae (Umbelliferae): carota, sedano, finocchio. Rosaceae: fragola. Lamiaceae (Labiatae): basilico, salvia, rosmarino.

19 CLASSIFICAZIONE IN BASE ALLORGANO USATO RADICE: bietola da orto, carota, cicoria da radice, rapa, ravanello CAULE: aglio, asparago, cipolla, patata, porro, topinambur FOGLIA: basilico, bietola da coste, cardo, cavolino di Bruxelles, cavolo cappuccio, cavolo verza, cicoria, endivia, finocchio, lattuga, prezzemolo, radicchio, rosmarino, salvia, scarola, sedano da coste, spinacio, valerianella INFIORESCENZA (in boccio): broccolo, carciofo, cavolfiore ( anche foglie ), cima di rapa FRUTTO: cetriolo, cocomero, fagiolino, fragola, mais dolce, melanzana, melone, peperone, pisello mangiatutto (taccola), pomodoro, zucca, zucchino ( anche fiore ) SEME: cece, fagiolo, fava, lenticchia, pisello

20 CLASSIFICAZIONE IN BASE ALLA DURATA DEL CICLO VITALE - Annuale aglio, basilico, cetriolo, cocomero, fagiolino, fava, finocchio, lattuga, melone, patata, peperone, pisello, pomodoro, spinacio, zucca, zucchino - Biennale bietola, carota, cavolfiore, cavoli, cipolla, finocchio, prezzemolo, rapa - Poliennale asparago, carciofo, cardo, rosmarino, salvia, timo

21 CLASSIFICAZIONE IN BASE ALLE ESIGENZE TERMICHE Specie a basse esigenze termiche (minima 5-7°C): aglio, cavolo, spinacio, bietola da coste e da taglio, cipolla, lattuga, asparago Specie a medie esigenze termiche (minima 8-10°C): carota, sedano, cetriolo, finocchio, patata Specie ad elevate esigenze termiche (minima °C): pomodoro, peperone, melanzana, melone, cocomero, zucca

22 CLASSIFICAZIONE IN BASE ALLA TOLLERANZA ALLA SALINITA espressa come conducibilità elettrica dellestratto saturo in dS/m (= 1 mmho/cm = 640 mg di sali/l) SENSIBILI (1-1.2 dS/m): fagiolino, carota, fragola, cipolla, rapa, ravanello MODERATAMENTE SENSIBILI ( dS/m): lattuga, peperone, fava, patata, cavolo cappuccio, sedano, spinacio, melone, cetriolo, melanzana, pomodoro, carciofo, cavolo broccolo, zucca MODERATAMENTE TOLLERANTI (4-5.8 dS/m): bietola da orto, zucchino, cavoli da foglia, asparago

23 CLASSIFICAZIONE IN BASE ALLA TOLLERANZA ALLACIDITA (tra parentesi il pH ottimale) MOLTO TOLLERANTI (pH = 5-6.8): cicoria, cocomero, fragola, indivia, patata MODERATAMENTE TOLLERANTI (pH = ): aglio, carota, cavolo di Bruxelles, cavolo rapa, cetriolo, fagiolino, melanzana, peperone, pisello, pomodoro, prezzemolo, rapa, zucca, zucchino POCO TOLLERANTI (pH = 6-7.8): asparago, bietola da orto, cavolfiore, cavolo cappuccio, cipolla, lattuga, melone, pisello, porro, ravanello, sedano, spinacio

24 CLASSIFICAZIONE IN BASE ALLE ESIGENZE FOTOPERIODICHE LONGIDIURNE: bietola da orto e da coste, indivia, rapa, rapanello, cicoria (ad alta temperatura), spinacio, cipolla, fragola, cetriolo (fiori femminili) NEUTRODIURNE: fagiolo, pisello, sedano, carota, fava, cipolla, pomodoro, cetriolo, fragola, patata BREVIDIURNE: zucca, lattuga, patata, cetriolo (fiori maschili), pomodoro, cipolla (favorita da bassa temperatura), fragola


Scaricare ppt "MEZZI DI SEMIFORZATURA Limitati a singole piante (campane, cappucci, cassette) Estesi a file di piante o aiuole (cassoni, châssis, tunnel, film non supportati."

Presentazioni simili


Annunci Google