La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl Capitolo 16 La marca del.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl Capitolo 16 La marca del."— Transcript della presentazione:

1 Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl Capitolo 16 La marca del distributore

2 Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl ORIENTAMENTO AL MERCATO e distribuzione al dettaglio …. Non è sufficiente essere orientati ai consumatori (consumer-driven) … … ma occorre essere anche orientati ai distributori (distributor-driven).

3 Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl IL POTERE DEI DETTAGLIANTI Diversi fattori spiegano il passaggio di potere dai produttori ai dettaglianti: Alto tasso di concentrazione dei dettaglianti. Adozione di politiche di marca del punto vendita (store brand) e crescita delle marche dei distributori. Strategie di internazionalizzazione. Emergere di una nuova generazione di dettaglianti.

4 Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl I CAMBIAMENTI NELLA DISTRIBUZIONE DISTRIBUZIONE IN FASI DI MATURITÀ ECCESSO DI CAPACITÀ PRODUTTIVA CONCORRENZA SUL PREZZO ELEVATA CONCENTRAZIONE

5 Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl FATTORI ALLA BASE DELLEVOLUZIONE DELLA DISTRIBUZIONE Sviluppo delle marche dei produttori a una vasta gamma di categorie di prodotto. Sviluppo dei discount. Marche sempre meno differenziate e distribuzione intensiva determinano lattenuazione della differenziazione dei punti vendita. Assenza di servizi alla clientela (ad es. servizio post-vendita garantito dal fabbricante. Sviluppo delle carte di credito.

6 Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl COMPORTAMENTI DACQUISTO DEL CONSUMATORE Lacquirente accorto : … è informato, sa confrontare e scegliere i prodotti. … sa distinguere prodotti e servizi forniti dai punti vendita. … è in grado di distinguere i valori insiti nel prodotto. … è in grado di riconoscere marche simili. … non sempre considera che fare acquisti sia unesperienza piacevole.

7 Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl IL NEGOZIO COME PANIERE DI ATTRIBUTI LOCATION ASSORTIMENTO PREZZO SERVIZI TEMPI ATMOSFERA

8 Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl

9 Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl LO SVILUPPO DELLE MARCHE DELLA DISTRIBUZIONE MARCHE-BANDIERA MARCHE GENERICHE MARCHE DI FANTASIA PRIMI PREZZI

10 Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl OBIETTIVI STRATEGICI DEI DISTRIBUTORI Contrastare il potere dei produttori riducendo i loro volumi. Migliorare i margini della categoria poichè le private labels generano margini superiori del 10-15% rispetto alle grandi marche. Creare posizionamento e immagine del negozio.

11 Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl

12 Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl OPZIONI STRATEGICHE PER LE MARCHE DEI PRODUTTORI STRATEGIA PULL MARKETING DIRETTO DELEGA DEL MARKETING OPERATIVO TRADE MARKETING

13 Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl

14 Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl OPZIONI NELLA STRATEGIA PULL 1.Aspettare senza reagire. 2.Incrementare la distanza dalle marche dei distributori. 3.Ridurre la differenza di prezzo. 4.Strategia me too.

15 Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl TRADE MARKETING Applicare il concetto di orientamento al mercato ai distributori. Fasi: –segmentazione dei distributori –scelta dei segmenti target –analisi dei bisogni dei distributori –elaborazione di un programma di marketing Dal confronto competitivo alla partnership.


Scaricare ppt "Market-driven management. Marketing strategico e operativo 6/ed – J.J. LambinCopyright © 2012 – The McGraw-Hill Companies srl Capitolo 16 La marca del."

Presentazioni simili


Annunci Google