La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RUOLO DELLECOCARDIOGRAFIA NELLA PATOLOGIA DELLAORTA TORACICA Bruno Pinamonti Trieste.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RUOLO DELLECOCARDIOGRAFIA NELLA PATOLOGIA DELLAORTA TORACICA Bruno Pinamonti Trieste."— Transcript della presentazione:

1 RUOLO DELLECOCARDIOGRAFIA NELLA PATOLOGIA DELLAORTA TORACICA Bruno Pinamonti Trieste

2 ECOCARDIOGRAFIA NELLA PATOLOGIA DELLAORTA TORACICA: METODOLOGIA DI STUDIO ED APPROCCI PRINCIPALI NELLO STUDIO DELLAORTA MISURAZIONI STANDARD E VALORI DI NORMALITA RUOLO DELLECO NELLA SINDROME AORTICA ACUTA RUOLO DELLECO NEL FOLLOW-UP DELLA DILATAZIONE ED ANEURISMA AORTICO

3

4

5 Aorta ascendente: Appr. Parasternale sinistro Parasternale destro STUDIO ECO DELLAORTA DA APPROCCIO TRANSTORACICO APPROCCI MULTIPLI Arco aortico: Appr. Soprasternale Aorta discendente: Approccio apicale 2 camere Approccio sottocostale (ao. Add)

6

7

8 Range di normalità delle dimensioni dellaorta ascen- dente nei diversi punti di repere (v.schema sotto) Da: Roman et al. Am.J.Cardiol 1989;64:507-12

9

10

11 ECOCARDIOGRAFIA NELLA DISSEZIONE E SINDROME AORTICA ACUTA FONDAMENTALE UN CORRETTO SOSPETTO CLINICO APPROCCIO INIZIALE DI SCREENING CHE COMPRENDE LECO TT SCELTA DELLA TECNICA DI IMAGING DEFINITIVA A SECONDA DELLE CONDIZIONI CLINICHE E DELLE DISPONIBILITA ORGANIZZATIVE IMPORTANZA DI DIAGNOSI ACCURATA E RAPIDA (ELEVATA MORTALITA NELLE PRIME ORE DALLA PRESENTAZIONE CLINICA)

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31 ECOCARDIOGRAFIA E DILATAZIONE ANEURISMA AORTICO DIMOSTRAZIONE DILATAZIONE E ANEURISMA AORTICO (APPROCCI MULTIPLI, ETT, ETE) MISURAZIONI DIAMETRI AORTA A VARI LIVELLI RAPPORTARE ALLE DIMENSIONI DEL PAZIENTE LIVELLO DI RISCHIO DI ROTTURA/DISSEZIONE VARIABILE A SECONDA DEL PROFILO CLINICO (SINDROMI, FAMILIARITA, BICUSPIDIA)

32

33

34

35

36

37 ETE: Esempi di dilatazione dei diversi tratti dellaorta ascendente

38

39

40

41

42

43 ECOCARDIOGRAFIA E PATOLOGIA DELLAORTA TORACICA - CONCLUSIONI (I) Unaccurata e sistematica valutazione dellaorta è componente essenziale dellesame ecocardiografico La valutazione ecocardiografica dellaorta richiede approcci multipli ed ev. utilizzo di contrasto ed eco transesofageo in casi selezionati Le dimensioni dellaorta vanno valutate ai vari livelli secondo approccio standardizzato

44 ECOCARDIOGRAFIA E PATOLOGIA DELLAORTA TORACICA - CONCLUSIONI (II) Nel paziente con sindrome aortica acuta le caratteristiche eco TT/TE permettono una definizione diagnostica accurata nella maggioranza dei casi Nella dissezione aortica la diagnosi eco richiede la dimostrazione della presenza di flap intimale. La sensibilità dellETE è superiore allETT. Essa è incrementata dalluso del contrasto.

45 ECOCARDIOGRAFIA E PATOLOGIA DELLAORTA TORACICA - CONCLUSIONI (III) Nella dilatazione/aneurisma aortica è utile un follow- up ecocardiografico sistematico. Le scelte terapeutiche vanno orientate in base al profilo clinico di rischio (presenza di sindromi, bicuspidia, familiarità) ed ai dati quantitativi (dimensioni aortiche, rapportate a quelle del paziente) In casi selezionati e per risolvere quesiti specifici i dati eco non sono sufficienti ed è indicato lutilizzo di altre tecniche di imaging (TC, MRI, angiografia)


Scaricare ppt "RUOLO DELLECOCARDIOGRAFIA NELLA PATOLOGIA DELLAORTA TORACICA Bruno Pinamonti Trieste."

Presentazioni simili


Annunci Google